Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
Fascismo, un fenomeno totalitario moderno (di E.Gentile)
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Approfondimenti e Studi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar Gen 01, 2008 4:46 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ovviamente sappiamo entrambi che sarebbe esaurito, non vi sarebbe più alcun bisogno infatti di un custode della purezza dei valori rivoluzionari dello Stato Etico Corporativo, dunque di nessun movimento-partito, in quanto il compito di diffondere principi ed etica dello "STATO NUOVO" sarebbe già assolto, risultando tali valori ormai fermamente radicati nella cittadinanza, anzi indissolubili rispetto al significato stesso di cittadino. Ma questo purtroppo rimane un risultato vincolato al successo della precedente fase pedagogico-formativa in cui é proprio il movimento custode dei valori etici di cui sopra a svolgere la fondamentale fase di "educatore".
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Gen 01, 2008 4:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Ma questo purtroppo rimane un risultato vincolato al successo della precedente fase pedagogico-formativa in cui é proprio il movimento custode dei valori etici di cui sopra a svolgere la fondamentale fase di "educatore".


Certamente.

Ma la funzione Pedagogica che il Partito espleta, potrebbe essere espletata anche senza di lui?

Mi rifaccio ai teoremi Mussoliniani espressi molto chiaramente sul Popolo d'Italia e non solo ai "primordi". E alle "motivazioni" di fondo della nascita del PNF.

Ovvero: il Partito, SE SERVE, esiste. Che ne dici?

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Mar Gen 01, 2008 5:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

RomaInvicta ha scritto:
Citazione:
Ma questo purtroppo rimane un risultato vincolato al successo della precedente fase pedagogico-formativa in cui é proprio il movimento custode dei valori etici di cui sopra a svolgere la fondamentale fase di "educatore".


Certamente.

Ma la funzione Pedagogica che il Partito espleta, potrebbe essere espletata anche senza di lui?

Mi rifaccio ai teoremi Mussoliniani espressi molto chiaramente sul Popolo d'Italia e non solo ai "primordi". E alle "motivazioni" di fondo della nascita del PNF.

Ovvero: il Partito, SE SERVE, esiste. Che ne dici?


e se fossero direttamente le corporazioni ad avre questo ruoli di "custodi"?
alla fine ne hanno tutti gli interessi visto che in nessun'altro sistema avrebbero un potere così forte come in un stato corporativo...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar Gen 01, 2008 5:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Personalmente riengo sia sempre stata preferibile la formula dell'organizzazione su base volontaria, animata da una forte e radicata identità nonché gestita con poche regole chiare e semplici da un nucleo fortemente ideologizzato. Ma sono sempre disposto a ricredermi, qualora esistano soluzioni più efficaci. Certamente fu la costituzione del PNF a permettere a Mussolini di affermarsi sui vari ras, imponendo la sua visione.
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Gen 01, 2008 5:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Era proprio quello a cui volevo arrivare.

Mancando le condizioni storiche per una forma "attuativa" dello Stato Etico Corporativo Fascista simile a quella del "ventennio", occorre sfruttare la grandissima potenzialità pragmatica in campo Istituzionale del Fascismo-Pensiero.

In una Forma attuativa come quella passata, il senso e l'utilità di un Partito Fascista, con funzione Educativa, che avesse il compito precipuo di cambiare lo Stato dalle fondamenta e "farlo" secondo i principi che sostiene, è determinante.

Il GOVERNO - si badi Bene! Per il passato Regime si parla di GOVERNO Fascista e di Stato Monarchico con Governo Fascista, sebbene il Governo stesse "modellando" anche lo Statuto-Costituzione Monarchica per fondarla sul Fascismo Cosa che sarebbe stata possibile nel caso di una "armonia". Tale armonia non si poteva ottenere e il Partito voleva quindi "fascistizzare"! Per poi SOSTITUIRE. Ecco la parabola del Fascismo Sotrico - il Governo dicevo, usa uno strumento! E lo Strumento più consono è un partito.

Ma in una situaizone Istituzionale differnte, è NECESSARIO il Partito?

Daniele ha riassunto in modo inconsapevole il principio-base del progetto costituzionale della RSI.
Dove infatti NON COMPARE Nessun Partito Unico Fascista, perchè NON CE NE E' BISOGNO, ma il Governo è dato al Sindacato e alle Istituzioni Poltiche della Nazione! Il Partito viene chiaramente definito come un ente AUSILIARIO!!!!! Deputato al servizio Educativo e di diffusione di Valori!! La qual cosa potrebbe farla un qualsiasi Ente Educativo !

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Mar Gen 01, 2008 6:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi complimento per l'alto valore della discussione, da voi postata, che non posso che seguire con rigoroso silenzio e apprezzamento per la sua lucida chiarezza.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Gen 02, 2008 10:26 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie Tribvnvs.

Tu che dici? E' così determinante il Partito Unico?

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Mer Gen 02, 2008 12:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

RomaInvicta ha scritto:
Era proprio quello a cui volevo arrivare.

Mancando le condizioni storiche per una forma "attuativa" dello Stato Etico Corporativo Fascista simile a quella del "ventennio", occorre sfruttare la grandissima potenzialità pragmatica in campo Istituzionale del Fascismo-Pensiero.

In una Forma attuativa come quella passata, il senso e l'utilità di un Partito Fascista, con funzione Educativa, che avesse il compito precipuo di cambiare lo Stato dalle fondamenta e "farlo" secondo i principi che sostiene, è determinante.

Il GOVERNO - si badi Bene! Per il passato Regime si parla di GOVERNO Fascista e di Stato Monarchico con Governo Fascista, sebbene il Governo stesse "modellando" anche lo Statuto-Costituzione Monarchica per fondarla sul Fascismo Cosa che sarebbe stata possibile nel caso di una "armonia". Tale armonia non si poteva ottenere e il Partito voleva quindi "fascistizzare"! Per poi SOSTITUIRE. Ecco la parabola del Fascismo Sotrico - il Governo dicevo, usa uno strumento! E lo Strumento più consono è un partito.

Ma in una situaizone Istituzionale differnte, è NECESSARIO il Partito?

Daniele ha riassunto in modo inconsapevole il principio-base del progetto costituzionale della RSI.
Dove infatti NON COMPARE Nessun Partito Unico Fascista, perchè NON CE NE E' BISOGNO, ma il Governo è dato al Sindacato e alle Istituzioni Poltiche della Nazione! Il Partito viene chiaramente definito come un ente AUSILIARIO!!!!! Deputato al servizio Educativo e di diffusione di Valori!! La qual cosa potrebbe farla un qualsiasi Ente Educativo !


Hai sintetizzato perfettamente cioò che volevo dire! Wink
Non nego che, nel 1922, il partito unico fosse necessario ma in altri contesti ed in altre situazioni potrebbe essere superfluo per i motivi che hai elencato.
Per esempio come si sarebbe conformato lo stato fascista se il caso matteotti non fosse mai avvenuto? Ritengo sia una domanda interessante!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2008 5:46 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Decisamente interessante!

Lo stesso Mussolini dichiarò, apertis verbis, al Giornalista-Amico (prima nemico) Carlo Silvestri, MOSTRANDONE GLI INCARTAMENTI (FATTI SPARIRE!), che se Matteotti non fosse morto, si sarebbe arrivati nel giro di pochi anni alla Socializzazione, CON O SENZA IL CONSENSO DELLA MONARCHIA!

La forma di Governo sarebbe stata quella della Democrazia Corporativa. Ci sarebbe stato un primo governo di coalizione nazionale con la partecipazione anche dei Socialisti e dei POPOLARI. Mussolini sperava di riformare il socialismo italiano secondo i dettami del Sindacalismo Nazionale

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2008 6:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dvx87 ha scritto:
Per esempio come si sarebbe conformato lo stato fascista se il caso matteotti non fosse mai avvenuto? Ritengo sia una domanda interessante!


Premesso che Stefano ha chiuso il circolo Very Happy ... qualche risposta a questa domanda te la puoi fare leggendo il libro di Silvestri "Matteotti Mussolini un dramma italiano". Per quanto sia un libro molto specifico, è una chiave di lettura fondamentale per lo sviluppo storico del fascismo-regime e per questo bisognerebbe pubblicizzarlo costantemente. Non a caso è un libro censurato e introvabile, anche perchè l'autore è inaccusabile di fascismo...
Sostanzialmente le forze monarchico-razionarie- massoniche COSTRINSERO Mussolini a trasormare il proprio potere in un regime a partito unico, proprio quando Mussolini cercava la collaborazioni di Turati e di Matteotti e della GCIL. Anzi PROPRIO PER QUESTO cercarono di liquidare il fascismo IN QUEL MOMENTO, gettandogli addosso il cadavere di Matteotti... mossa astuta che cercava di prendere da una parte un grosso piccione (che si voleva liquidare ora che aveva riportato l'ordine), e un piccione più piccolo (che non denunciava solo le "violenze" fasciste, ma anche e soprattutto la corruzione di partiti e lobby manarchiche e liberali), e dall'altra sventare un pericolo (la collaborazione tra fascisti e socialisti unitari e il più grande sindacato), con una sola fava.
Inoltre l'avvicinamento tra il fascismo e il socialismo moderato era temuto anche dalle forze conservatrici che si erano insinuate nel movimento fascista col loro abituale "trasformismo" volto a cogliere i frutti del soccorso al vincitore di turno. E infatti...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2008 6:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...Ergo, caro E. Gentile, il Fascismo non è un movimento dittatoriale, pregiudizialmente anti-democratico! Non è un movimento razzista. Il razzismo (LO DICE UNO STUDIOSO EBREO) non caratterizza il fascismo mussoliniano!
Il Fascismo non è statolatrico! E' per lo Stato. E tramite esso, cardine della vita Civile, armonizza TUTTO AL SUO INTERNO (ma come potrebbe essere altrimenti?).
Non instaura uno stato-partito di "polizia". Non prende a modello di vita la violenza bruta! Non annulla l'Umana Natura e non debella la multiforme realtà ma la armonizza. Non distrugge ma costruisce. Non nega ma interpreta.

Insomma, capite per quale motivo questa realtà relativa al Fascismo sia stata non solo nascosta, ma anche demolita con tutti i mezzi! E capite perchè chi afferma questi fatti viene fatto passare per uno psicopatico!

Il fascismo risolverebbe 3/4 dei problemi del MONDO. Un progetto del genere sarebbe il toccasana universale.

Capito E. Gentile? Altro che "evento chiuso"!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2008 6:17 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Esatto Tribvnvs!

Infatti si spiega perchè Mussolini dichiarò una Dittatura... Ma solo dal punto di vista "Istituzionale", formale!!!

Vogliamo realmente dire che il Regime Fascista storico si comportava realmente e fino in fondo come una Dittatura???????

Molti parlano delle "tessere obbligate" e delle "costrizioni" (COSTRIZIONI? TUTTI COSTRETTI?Ci sono studi che DOCUMENTANO il CONSENSO, per almeno 15/18 anni!) in ambito civile...

Scusate, ma questa "repubblica democratica antifascista" per caso non conosce e/o non ha mai conosciuto l' obbligo della tessera?????????????????????????
Le consorterie merdaliane non esistono? Il Clientelismo? Il Trasformismo?
Se esitono e sono esistite pure prima del Fascimo-Regime (e dopo in pianta stabile!!!!), per quale motivo dovrebbero essere criterio di riconoscimento di dittatura??

....Allora se sono criterio assoluto, lo devono essere sempre! Ergo, da 70 anni viviamo in regime dittatoriale! Peggiore, perchè non dichiarato! Il che rende illegittimo lo stato pseudo-italiano, prima di tutto e oltre al resto, perchè NON E' una "repubblica democratica"!
O sbaglio?

_________________
 
"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2008 6:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non sbagli caro stefano. Ma se ai pseudo-italiani fai presente questa realtà, realtà sempre meno nascondibile, loro non dicono che sono m... dicono che tu sei fascista! (Quindi è colpa tua...) Ovvero che è colpa del fascismo!!!
Ad esempio, nell'articolo che abbiamo postato su "la casta dei giornali", dove si afferma che la stampa è tutta asservita e connivente E DUNQUE SE NE DEDUCE LA MANCANZA DI DEMOCRAZIA NEL SISTEMA "DEMOCRATICO", cosa aggiungono? Che tutto è iniziato per colpa del fascismo!!!
Mica è colpa loro che sono dei pseudo-italiani!!! No, è colpa del fascismo che pure dicono di aver sconfitto e distrutto 60 anni fa tanto è vero che ne festeggiano la sconfitta ogni 25 aprile.... E' stato sconfitto 60 anni fa e irrimediabilmente distrutto, eppure è colpa del fascismo! Loro, i pseudo-italiani, gli oligarchi che comandano da 60 anni sotto tutela straniera non c'entrano nulla... mica è colpa loro che sono m...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2008 6:55 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

RomaInvicta ha scritto:
Esatto Tribvnvs!


Scusate, ma questa "repubblica democratica antifascista" per caso non conosce e/o non ha mai conosciuto l' obbligo della tessera?????????????????????????
Le consorterie merdaliane non esistono? Il Clientelismo? Il Trasformismo?
Se esitono e sono esistite pure prima del Fascimo-Regime (e dopo in pianta stabile!!!!), per quale motivo dovrebbero essere criterio di riconoscimento di dittatura??

....Allora se sono criterio assoluto, lo devono essere sempre! Ergo, da 70 anni viviamo in regime dittatoriale! Peggiore, perchè non dichiarato! Il che rende illegittimo lo stato pseudo-italiano, prima di tutto e oltre al resto, perchè NON E' una "repubblica democratica"!
O sbaglio?


Nooo, loro sono molto più raffinati. No?

 

La tessera è "volontaria", solo se hai "voglia"... di lavorare... o di ricevere la pensione... o la casa popolare, o quel certo favore, ecc...ecc. Anche il voto è espressione di scelta libera e volontaria no? Lo sanno bene nei feudi di Nusco e Ceppaloni, ma anche di Siena e di centinaia di altri posti per fare alcuni esempi, dove da centinaia di anni sono elette le stesse identiche e persone e gli stessi identici partiti... In particolare nel sud più sottosviluppato e sfruttato dalla malavita organizzata che coincide con una delle plurime facce dell'oligarchia al potere.
Che fate, contestate la "democrazia"??? Nazisti antidemocratici, fascisti!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2008 8:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

tribvnvs ha scritto:
Non sbagli caro stefano. Ma se ai pseudo-italiani fai presente questa realtà, realtà sempre meno nascondibile, loro non dicono che sono m... dicono che tu sei fascista! (Quindi è colpa tua...) Ovvero che è colpa del fascismo!!!
Ad esempio, nell'articolo che abbiamo postato su "la casta dei giornali", dove si afferma che la stampa è tutta asservita e connivente E DUNQUE SE NE DEDUCE LA MANCANZA DI DEMOCRAZIA NEL SISTEMA "DEMOCRATICO", cosa aggiungono? Che tutto è iniziato per colpa del fascismo!!!
Mica è colpa loro che sono dei pseudo-italiani!!! No, è colpa del fascismo che pure dicono di aver sconfitto e distrutto 60 anni fa tanto è vero che ne festeggiano la sconfitta ogni 25 aprile.... E' stato sconfitto 60 anni fa e irrimediabilmente distrutto, eppure è colpa del fascismo! Loro, i pseudo-italiani, gli oligarchi che comandano da 60 anni sotto tutela straniera non c'entrano nulla... mica è colpa loro che sono m...


Con questa argomentazione del tubo si danno la zappa sui piedi da soli perchè allora vorrebbe dire che loro in sessant'anni non hanno fatto un tubo ed hanno mantenuto questa realtà perchè gli faceva comodo.
E' una argomentazione davvero stupida ed autolesionista per loro...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Approfondimenti e Studi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006