Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
MSI braccio armato della DC... come l'area oggi...
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> L'Estrema Destra contro il Fascismo - Saggi sullo stravolgimento dell'identità fascista attuato dalla destra italiana
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Mer Set 05, 2007 4:51 pm    Oggetto:  MSI braccio armato della DC... come l'area oggi...
Descrizione:
Rispondi citando

Giorgio Pini, a lungo caporedattore del Popolo d’Italia e collaboratore del Duce nei tragici anni della guerra civile, che gli costò anche la perdita di un figlio, fu uno dei pochissimi intellettuali fascisti sopravvissuti alla sconfitta e alle stragi partigiane e fu tra i fondatori del MSI.
Sulla storia del MSI abbiamo fatto molti cenni nel nostro forum, oggi aggiungiamo una chicca che ci è utile a spiegare la perfetta continuità tra il fintofascismo del MSI e dei suoi degni figliocci odierni, sia ANali che d’”area”.
Pini scriveva per indicare quella che avrebbe dovuto essere la linea del neonato MSI: “Noi siamo repubblicani ed abbiamo della vita nazionale una concezione che ci pone a “sinistra”. Chi concepisce il MSI esclusivamente in funzione anticomunista, conservatrice e reazionaria non è di casa”.
Sfortunatamente non era di casa Giorgio Pini. Così come i veri e pochi altri fascisti pensanti, ricordiamo in proposito le diverse – ma simili nelle cause – vicende che portarono all’allontanamento o alle espulsioni dei vari Romualdi o Pisanò. Questi pochi soggetti pensanti sopravvissuti alla debellatio partigiana e “anglodemocratica” costituivano infatti l’unico ostacolo per i manovratori veri del MSI, che erano la DC e più in alto di lei i padroni effettivi: gli USA.
L’unione con i monarchici, l’ammissione de facto della massoneria nel MSI e di ogni altro pattume del radicalismo di destra, la contiguità con certe frange criminali eterodirette da servizi segreti stranieri e locali o con gli stessi, sono tutti elementi che interessavano non alla dirigenza genuinamente fascista (che infatti prima o poi fu buttata fuori o se ne andò), ma a chi manovrava l’MSI come utile raccoglitore di voti nostalgici del prepartitocrazia, critici e di protesta, anticomunisti, antidemocristiani, desiderosi di ordine e magari pure fascisti, ma che serviva a puntellare il sistema, non a scardinarlo o contestarlo in concreto.
Quando i kommunisti affermavano che l’MSI era il braccio armato della DC non mentivano, uno dei loro pochi casi di verdicità: Mosca sapeva bene a quali servi opposti ed equivalenti ai suoi andavano i dollari USA… Non solo alla DC, perché in certi momenti il partito cardine del sistema atlantico in Italia andava puntellato con l’uso improprio, cioè strumentale, di altre forze teoricamente d’opposizione ma in realtà strumento dei padroni nei momenti di necessità, per poi essere abbandanote e riutilizzate a piacimento.
Proprio come oggi quel cesso che è l’”area”, anche se magari sono cambiati i manovratori, eredi però dei precedenti.
Nel 1993 Giulio Caradonna dichiarò a La Stampa: “Io non ho paura di dire che l’MSI ha vinto nel 1972 con i soldi degli Americani, 6/700 milioni di allora [!!!] procurati attraverso […] un italiano d’America emerito, Pierfrancesco Talenti [un noto palazzinaro] uno degli uomini di punta del partito repubblicano americano. Amico di Richard Nixon.
Soldi del Dipartimento di Stato che vennero attraverso il gen. Miceli, allora capo del SID e quindi alta autorità della NATO [!!!]. Li portò con le valige direttamente ad Almirante”.

Certo la DC non poteva essere all’oscuro… e volente o nolente aveva dato il placet ai padroni da cui anch’essa era finanziata, ben sapendo che l’MSI erano solo un servo di ripiego ed usa e getta per il lavoro sporco.
Francamente dunque perché stupirsi che morta la DC, il suo braccio armato sia diventato una DC di quarta categoria come AN? E’ tutto perfettamente coerente.
MA PROPRIO PER QUESTO CHI PARLA DI RECUPERO DI AN E’ IN MALA FEDE, OGGI COME OGGI NON CREDIAMO PIU’ AGLI ILLUSI. SEMMAI AI BABBEI…
A MAGGIOR RAGIONE L’AREA-ROTTAME DIMOSTRA DI ESSERE IL SERVO DEL SERVO, PROPRIO COME L’MSI DI ALLORA.
CE LO DIMOSTRANO QUOTIDIANAMENTE LE BOIATE IDEOLOGICHE E LE PIETOSE PIROETTE, I RIDICOLI MINUETTI CHE OGNI GIORNO FANNO I CAPETTI D’AREA VOLTI AD ACCORRERE DOVE POSSANO TROVARE QUALCHE LIRETTA, QUALCHE OBOLO, QUALCHE SPERANZA DI SOPRAVVIVERE E DI TIRARE A CAMPARE SENZA STARE FARE TROPPE DISTINZIONE SULLE IDEE E I PRINCIPI CHE INFATTI NON HANNO; ESSENDO APPUNTO DEI VENDUTI COME L’MSI A CUI GIUSTAMENTE SI RICHIAMANO. PERO’ LI INVITIAMO A LASCIAR STARE IL FASCISMO! A NON NOMINARLO NEPPURE!
PENSINO AI SERVIRE I NUOVI MANOVRATORI, SIANO SUA EMITTENZA O CHICCHESSIA…

Io voglio onorare l’Idea di tanti eroi dimenticati e disprezzati, la cui memoria i babbei d’area, per la loro dignità personale non dovrebbero neppure nominare, anche perché questi eroi sapevano bene quello che facevano, per quale Idea erano disposti a morire, mentre loro non sanno bene neppure a chi vendersi. Tratto a caso da “Lettere di condannati a morte della RSI”:

Ausiliara scelta Lida Fragiacomo, trucidata in un luogo imprecisato tra Torino e Nichelino il 25/04/1945.
Non avendo parenti diretti, l’ultima lettera è indirizzata alla ex datrice di lavoro…:

“Carissima sig.ra Giovanna,
quando riceverete questa mia sarò nel mondo dei più, in un mondo più buono; forse avremo finito di soffrire. Sono felice di dare la mia vita per l’Italia; per il nostro Ideale.
Forse il mio sangue non sarà inutile… Mi hanno promesso di salvare la mia Comandante e ciò mi fa estremamente felice.
Il mio desiderio terreno è soltanto uno: che l’Italia possa tornare una, libera e grande. Non mi spiace morire perché so nell’altro mondo troveremo la giustizia, almeno così spero. Siate forte nel dolore. Io, se avrò la fortuna di andare in Paradiso, pregherò per la nostra Italia. Baciatemi forte Marinuccio, la zia e la contessina. Come vede sono tranquilla. Un bacio forte a voi. Viva l’Italia!”

L’area-letame dovrebbe smettere di continuare a insozzare la memoria di questo sangue purissimo, in combutta con gli assassini di allora e i loro eredi…
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Set 05, 2007 5:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie Tribunus! MAGISTRALE!

Sono curioso di conoscere un tuo parere su questa:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Gio Set 06, 2007 12:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Chiaro, conciso e diretto al cuore del problema, grande Tribunus.
Gli esempi che possiamo e dobbiamo portare sono talmente tanti che solo un povero fesso ( o un carrierista della poltrona senza ritegno alcuno) possono ancora blaterare di progettualità e valori ideali presenti in quel letamaio che costituisce da sempre la cosiddetta Area radical-destrorsa. Potere, poltrone e mancanza di dignità oltre che volontà di perseguire strenuamente la mortificazione del nome fascismo, ecco come riassumere in breve la sostanza più vera della destra italiana asservita ai voleri dei padroni atlantici. Tutto quà!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Sab Nov 17, 2007 12:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ed ecco che ora non a caso (ma guarda un pò la coincidenza) dopo le lacrime per aver prima abiurato al missismo nel 1994 a Fiuggi in nome delle poltrone, Franceschiello e la sua banda di seguaci svenduti all' "emittenza di Arcore" ( che ha comunque presumibilmente garantito loro qualche posto dover poter appoggiare le stanche membra) dichiarano ora di essere i veri eredi dell’Msi. Ad onor del vero non é che vi sia alcuna differenza fra costoro e coloro che sono rimasti con l'altro servo della plutocrazia a capo degli "Anali", sappiamo bene infatti che tutta codesta manovra capeggiata da Babbeschiello ( franceschiello il babbasone!) é solo un misero espediente elettoralistico per raccattare voti un pò ovunque, ma questa si sa é pseudo-italia! Non è però l’associazione fra queste cordate elettoralistiche e l’Msi che ci inorridisce quanto il collegamento fra quest’ultimo ed il fascismo che vorrebbero dare ad intendere indirettamente codesti signori, con la complicità più o meno velata dei mezzi di comunicazione asserviti ai voleri della nomenclatura pseudo-italiana, poiché ormai è accertata storicamente l'essenza antifascista del movimento sociale italiano, svendutosi ai padroni a "stelle e strisce" e disposto ad assolvere il misero compito di guardia bianca del potere democristiano, rappresentando così di fatto la vera tomba del fascismo mussoliniano. E’ perfettamente plausibile dunque che i servi del sistema pseudo-italiano di ieri oggi si riciclino sempre al servizio dei soliti padroni, svendendosi oltretutto per le proverbiali molliche di pane, ma noi non tollereremo mai che si possa continuare a perpetuare impunemente ciò che fu e sarà sempre una falsificazione storica vergognosa nel vano tentativo di accomunare quella che al massimo rimane spazzatura pseudopolitica ed il fascismo mussoliniano, che in nessun caso potranno mai essere messi insieme.
Che loro proclamino pure a quattro venti di essere gli eredi dei missini, poiché ne sono degni in tutto e per tutto. Noi invece sappiamo di essere i continuatori del Fascismo e sappiamo altresì che con questa immondizia non vi può essere tregua alcuna!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Nov 17, 2007 3:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Marcus, certo che sono continuatori del compianto (da loro) MSI che non è mai morto!!!!

Perchè non andiamo a leggere anche le iniziative concrete che le fiammelle di Babbeschiello stanno portando avanti a Roma per rimarcare questa loro continuità?

Leggete qui:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Nov 17, 2007 3:25 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E che ne dite di questa ADNKronos?

"DESTRA: STORACE, 120 SECONDI PER FAR CAPIRE CHE GENTE SIAMO = IL SENATORE A DONNA ASSUNTA, QUI STAI A CASA TUA Roma, 10 nov. -

(Adnkronos) - «In 120 secondi voglio far capire che gente siamo e dire grazie a tutti voi». Sono le parole con cui il leader de 'La Destrà, Francesco Storace, rivolge dal palco della costituente del suo partito. Entusiasta per la partecipazione di iscritti e simpatizzanti che assiepa il Palacongressi, Storace si rivolge a Teodoro Buontempo, chiedendogli: «Me lo trovi un partito italiano che per 48 ore, e a proprie spese, tiene inchiodate tante persone come fa questo nuovo, grande partito?». «Devo salutare poche e significative persone», aggiunge dal palco Storace, spiegando in relazione alla giornata di lavori che «oggi si è partiti dalla memoria, domani accentueremo il percorso verso il futuro». «Ci sono persone -scandisce- che tengo a ringraziare: Antonio Rastrelli, gagliardo ottantenne ci ha fatto innamorare con le cose che ha combinato». E poi, insiste Storace nella sua 'listà di grazie: «Come fai a dire di no al diritto di libertà di Peppino Ciarrapico? E poi la mamma di tutti noi, e già sapete chi è», dice ai militanti riferendosi a donna Assunta Almirante. Mentre scrosciano gli applausi per la vedova dell'ex segretario del Msi, Storace si rivolge a donna Assunta assicurando: «Qui stai a casa tua». (segue) (Sin/Ct/Adnkronos) 10-NOV-07 18:54 "

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Nov 17, 2007 3:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E che dire di questo?

DESTRA: DONNA ASSUNTA, FIUGGI PER ME È STATO ERRORE GRAVISSIMO : 'CON ALMIRANTE TUTTO CIÒ NON SAREBBE MAI AVVENUTO Roma, 11 nov. -

(Adnkronos) - «Giorgio Almirante è nato, è vissuto e se fosse ancora vivo sarebbe rimasto sempre a destra. Con lui non sarebbe mai avvenuto ciò che è accaduto a Fiuggi. Ho combattuto da sola la guerra e ora sono veramente felice che molte persone siano ritornate quelle che erano prima. Certo non tutte, ma mi auguro che tutti ritornino alla destra perchè Fiuggi per me è stato un errore gravissimo che non ho mai approvato». Lo dichiara all'ADNKRONOS Donna Assunta Almirante, oggi in prima fila alla costituente de La Destra convocata da Francesco Storace e Teodoro Buontempo a palazzo dei Congressi dell'Eur, a Roma. «Devo dire -aggiunge la vedova dell'ex leader del Msi- che allora rimasi per tre mesi isolata e ho avuto poi la fortuna di trovare due uomini importanti, tra cui Indro Montanelli, con cui confrontarmi, ma la destra di oggi mi ha fatto molto male». «Io - aggiunge- non ho mai appoggiato Alleanza nazionale, nel senso che ho dato il mio apporto agli uomini che erano in An perchè non sono certo una donna di sinistra. Ma An ha cambiato completamente il suo catechismo, è un partito che a mio avviso non ha mai avuto una rappresentazione vera, politica, perchè non è stata nè di destra nè di sinistra, e non ho capito perchè hanno dovuto cambiare. Per me -rimarca- fu allora un disastro che il popolo italiano missino non ha mai approvato e se c'era un uomo di capacità non avrebbe ritenuto valido quel congresso. Erano da soli quando hanno creato An, perchè la gente piangeva e se n'era andata». «Speriamo -aggiunge Donna Assunta- che sia questa la vera destra. È il mio augurio, considerata la mia età, la mia più che militanza. Siamo disabituati ad avere uomini che si interessino davvero dei problemi della nazione e del nostro popolo. In questo momento nasce la destra, che a mio avviso non è mai morta».(Sin/Gs/Adnkronos) 11-NOV-07 11:17 NNN

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Nov 17, 2007 3:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fiuggi un errore? E perchè? Lo voleva Almirante!

E poi, suvvia, Franceschiè! Hai dichiarato eterno amore all' antifascista, piduista, plutocrate, servo degli americani Berlusconi!!!!

Ahhhhh ma certo! Devi fare questa parte altrimenti gli imbecilli come ti votano??

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Dom Nov 18, 2007 12:31 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Bene ecco che si profila la serietà dell'ennesima boiata funzionale al sistema: storace che va alla costituente vestito da boss con cappello e sigaro gigante e la santchè che si presenta in minigonna e con la camicetta aderente...
Sarebbe questa la costituente di un partito?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom Nov 18, 2007 7:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sono in realtà lo specchio di questa repubblica delle banane di cui tutta questa gente é assolutamente parte integrante. Lo scopo come ripetiamo é rastrellare i voti dei radical-destrorsi necessari a "sua emittenza" per tornare al governo. Per farlo, sapendo nel caso in questione di aver a che fare con una massa di imbecilli nostalgici del nulla, ovvero gente la cui preparzaione ideologico-dottrinaria é sempre stata pari a zero e per la quale é sufficiente solo qualche "fiammeggiante" riferimento "al bel tempo che fu" condito con qualche carnevalata ed il richiamo all'ordine per suscitarne gli entusiasmi, basta appunto questa patetica pagliacciata dove tra l'altro, come insegna il signor "mi consenta", qualche puledra sculettante in abiti succinti torna sempre utile ed il gioco é fatto. QUESTA E' pseudo-italia !!
Ciò che resta del popolo italiano ha invece un tremendo bisogno di veri fascisti e noi abbiamo il compito di formarli perché carnevale ed il tempo dei buffoni sta per finire!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Dom Nov 18, 2007 10:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non scordatevi poi che i vari babbei d'area sono in vendita per 2 lire e il cavaliere sta ungendo e pure parecchio franceschiello, ne ha motivi anche "interni" allo schieramento d'opposizione e non solo elettorali.
Domanda ai bebbei d'area (che ci leggono numerosi): perchè dovrei votare voi, antifascisti camuffati da fascisti, qualunque nome vi diate, per ritrovarmi poi i soliti buffoni al parlatoio e i soliti ANali al governo?
A sto punto tanto varrebbe votare direttamente il servo degli americani e non voi, servi dei servi.

I babbei d'area non sono fascisti, sono semplicemente dei venduti per 2 soldi che devono sopravvivere, ma non hanno l'onestà di riconoscere che il loro unico scopo è sopravvivere e coprono il loro squallore non vuoti slogan "rivoluzionari" e nazistoidi. Qualche capetto sopravvive piuttosto bene.
Purtroppo blaterano anche di fascismo ma sono solo mercenari da due soldi, sedicenti "fascisti".
In proposito, vi segnalo la comparsa di alcuni manifesti anonimi dedicati al laziale ucciso nell'autostrada. GUARDACASO QUESTI MANIFESTI SONO DELLO STESSO FORMATO E SFONDO DI MANIFESTI DEI FIAMMIFERI APPARSI IN CONTEMPORANEA...
ALTRA DOMANDA: ORA CHE NON C'E' PIU' IL LADRO ANALE GARGANO, A CHI VENDERANNO I LORO VOTI I NAZIBUZZURRI DELLA LAZIO?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Lun Nov 19, 2007 2:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

e proprio oggi che nasce il "partito del popolo"( Very Happy Very Happy Very Happy ) di berlusconi ecco che storace, da vassallo fedele, si china dinnanzi al padrone...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Mar Dic 30, 2008 11:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

su che non fa male questa discussione!
PS: Gloria guarda qua...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Mar Feb 03, 2009 7:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ah giacomo già che ci siamo speta che ti faccio una domanda: durante questo periodo su che posizioni si attestò il CISNAL?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Mar Feb 03, 2009 7:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La CISNAL? Bisogna dire che la CISNAL rimase sempre un sindacato di nicchia, spesso localizzato in certe zone geografiche del paese (soprattutto al centrosud) ed emarginato dalla triade. Per i lavoratori era anche pericoloso "iscriversi" alla CISNAL. Così che spesso gli iscritti coincidevano con i militanti del MSI.
Ha sempre avuto un peso trascurabile rispetto alle leve del potere, e sostanzialmente non era autonomo dal partito, anzi. Formalmente cmq è rimasto vagamente fedele ai principi della socializzazione e della cogestione. Non avrebbe potuto fare diversamente perchè altrimenti non avrebbe avuto nulla per marcare la propria differenza dagli altri sindacati, specie la CGIL.
Ma era un sindacato minoritario, emarginato dalla triade sindacale "antifascista" e soprattutto subordinato al partito (mentre gli altri sindacati della triade più che altro erano affini e legati ai partiti, non totalmente subordinati, avendo sempre avuto risorse economiche tali da renderli altri partiti a fianco dei partiti).
Insomma la CISNAL coincideva con il MSI mentre la triade ha sempre fatto parte dell'oligarchia, affiancando sindacalmente i vari partiti di riferimento.
Negli ultimi anni la ex CISNAL ha seguito pedissequamente il percorso ANale ed è tenuta su dal PDL che con l'UGL ha il suo sindacato.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> L'Estrema Destra contro il Fascismo - Saggi sullo stravolgimento dell'identità fascista attuato dalla destra italiana Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006