Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
La destra radicale: una e antifascista!
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 14, 15, 16  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Mar Giu 01, 2010 3:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

msdfli ha scritto:
il problema è che con il suo finto ducismo, Papi ha sdoganato anche uno buona parte del missinismo, cercando di far salire sul proprio carrozzone,
fiamme, fiammelle, estremicentrialti, frontucci, movimentini, storaciani...
lo stesso giornale di Feltri ogni tanto propone dei velati revanscismi.

e chi cerca la "terza via" è considerato DURO E PURO, obsoleto e intransigente, oltre che sognatore.
Cacche varie e Aree Destre sono l'ultimo ennesimo inganno verso il popolo dei "camerati della porchetta".
Per quello è bene distinguersi da questa marea "ingannata"
(specialmente quella giovanile dei fasci romani del terzo millennio)
Preferiamo far parte di una torre eburnea che ingannare la gente.

Il problema è che anche chi si propone come alternativo prima o poi
ricade nel cartello destra-sinistra.

In realtà non è necessario e la storia conferma questo. Anzi sia la storia e la politologia sono chiare nel mostrare che se si vuole sostituire un sistema non bisogna allearsi con esso altrimenti si finisce per essere inglobati. So sopratutto se le capacità di inglobamento di quel dato sistema sono alte.
Occorre puntualizzare inoltre un paio di cose:
Per il momento non è necessaria alcuna azione politica ma soltanto azioni culturali per motivi già abbondantemente spiegati. Inoltre non è nel nostro interessa cosa pensa la gente. La saggezza e la giustizia, da sempre, non vanno ricercate in mezzo alle masse. Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2595
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar Giu 01, 2010 4:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...Dvx87 dice bene, si tratta ne più ne meno di modalità indispensabili nel preparare il gruppo dirigente di un qualsiasi movimento rivoluzionario e che già aveva suggerito nella sua analisi sociologica Michels, non a caso uno dei padri dell'ideologia fascista. Caso strano nessuno sembra notare mai che mentre i padri della dottrina fascista avevano le idee abbastanza chiara su principi ideologici, progetto politico e modalità di esecuzione degli stessi, altrettanto non si può dire della spazzatura politica che negli ultimi 60 anni si é spacciata indebitamente come erede del fascismo...sarà un caso?...assolutamente no, come abbiamo chiarito nel recente articolo su "il fascismo dopo il Fascismo". Quindi cianciare di lotta al sistema dentro il sistema e con le regole del sistema volendo usare un eufemismo é semplicemente un puro esercizio retorico oppure una solenne presa per i fondelli...fate voi!
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 5:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

realtà confermata anche dagli studi più seri...
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2595
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Mar 25, 2011 5:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...ecco la miliardesima conferma inerente lo squallore e la ridicolaggine dei fintofascisti radical-destrorsi che, come abbiamo da sempre sostenuto, sono parte integrante del sistema antifascista della repubblica bananara pseudo-italiana...

Storace: a Milano La Destra con Lega-Pdl
'Alle amministrative piu' voti di Fini, sara' una no Fli zone'


Ansa 25 marzo, 15:43


(ANSA) - ROMA, 25 MAR - 'I colloqui col sindaco Letizia Moratti hanno favorito un profondo e leale chiarimento che consente a Pdl e La Destra di correre unitariamente alla Lega nella sfida amministrativa di maggio' a Milano. Lo afferma il segretario della Destra, Francesco Storace. 'Rappresenteremo l'anima sociale della coalizione e stara' a noi evitare che le scelte scellerate di chi ha tradito la destra italiana favoriscano la sinistra milanese. Raccoglieremo piu' voti di Fini. Milano 'no Fli zone!'.

 

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fascio Littorio
Cittadino Fascista
Cittadino Fascista


Età: 22
Registrato: 13/10/10 16:15
Messaggi: 190

MessaggioInviato: Ven Mar 25, 2011 6:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma dopo una mossa del genere...ci sarà ancora chi ha coraggio di votarlo?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ardito
Cittadino Fascista
Cittadino Fascista


Età: 29
Registrato: 21/06/10 17:01
Messaggi: 258

MessaggioInviato: Ven Mar 25, 2011 6:30 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Marcus ha scritto:
...ecco la miliardesima conferma inerente lo squallore e la ridicolaggine dei fintofascisti radical-destrorsi che, come abbiamo da sempre sostenuto, sono parte integrante del sistema antifascista della repubblica bananara pseudo-italiana...

Storace: a Milano La Destra con Lega-Pdl
'Alle amministrative piu' voti di Fini, sara' una no Fli zone'


Ansa 25 marzo, 15:43


(ANSA) - ROMA, 25 MAR - 'I colloqui col sindaco Letizia Moratti hanno favorito un profondo e leale chiarimento che consente a Pdl e La Destra di correre unitariamente alla Lega nella sfida amministrativa di maggio' a Milano. Lo afferma il segretario della Destra, Francesco Storace. 'Rappresenteremo l'anima sociale della coalizione e stara' a noi evitare che le scelte scellerate di chi ha tradito la destra italiana favoriscano la sinistra milanese. Raccoglieremo piu' voti di Fini. Milano 'no Fli zone!'.

 

La destra è solo una stampella del PDL. Storace vuole sole le poltrone (con annesso "magna magna") e per fare dispetto a Fini.
"rappresenta l'anima sociale della coalizione", con questo La Destra dimostra la sua inutilitá, dato che il c.d. governo "del fare", al pari dell'opposizione, difende lo stato sociale solo a parole, solo per prendere voti.
Il centro-destra sta tagliando fortemente lo stato-sociale, gli aiuti alle famiglie (di cui si é lamentato lo stesso sottosegratario alla famiglia Giovanardi), la pubblica sicurezza (secondo i sindacati di polizia), all'istruzione e alla ricerca, la giustizia, le grandi opere. Tutto per cercare di ridurre il deficit e il mastodontico debito pubblico (causato dalle magnate della casta), per evitare la bancarotta e per soddisfare le direttive europee.
Altro che difesa dello stato sociale.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Dom Gen 08, 2012 12:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Poteva perdersi l'occasione di strumentalizzare nuovamente, e ovviamente sempre nel senso antifascista, termini e idee nell' "anniversario di Acca Larentia"?

MA CERTO CHE NO! Ecco il PLAUSO del Giornale di Destra "moderata", per l'UNIFICAZIONE della destra radicale nell'occasione:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Miracolo, la destra torna unita per ricordare Acca Larentia

di Andrea Cuomo - 08 gennaio 2012, 08:00

RomaAlemanno, Bocchino e Storace di nuovo insieme. A riunire i gemelli diversi, schegge scagliate lontano dall'esplosione di Alleanza Nazionale, ci ha pensato - e non poteva essere diversamente - il passato. La rievocazione, avvenuta ieri nella capitale, della strage di via Acca Larentia, la strada del quartiere Tuscolano in cui il 7 gennaio 1978 furono uccisi tre giovani militanti del Fronte della Gioventù impegnati in un volantinaggio (Franco Bigonzetti e Francesco Ciavatta da estremisti di sinistra, Stefano Recchioni da un carabiniere nel corso dei tafferugli successivi).
Ieri è stata deposta una nuova targa sul luogo dell'agguato di 34 anni fa. A decidere di cambiarla sono stati i militanti dell'ex sede storica dell'Msi, un partito cancellato dalla storia ma non nei ricordi dei militanti di allora, che nella targa continuano a definirsi «camerati». Un vocabolario politicamente scorretto che scatena la reazione idiota di un paio di centinaia di militanti antifascisti di presidio nel vicino quartiere Alberone, riuniti a gridare slogan allucinanti come «10-100-1.000 Acca Larentia».
Schermaglie ideologiche annacquate, che lasciano il tempo che trovano. Ciò che invece resta della giornata di ieri è che tanti militanti di estrema destra, oggi avversari politici, si siano ritrovati insieme sulla barricata del ricordo. Nessuno ha trovato opportuno andare di persona, a parte l'ex ministro della Gioventù Giorgia Meloni, che all'epoca della strage doveva ancora compiere un anno. Tra gli assenti il sindaco di Roma Gianni Alemanno, oggi Pdl, che ha dribblato la cerimonia, preferendo un appuntamento più innocuo al Bioparco. Alemanno, che allora non aveva ancora 20 anni, ricorda bene quella drammatica giornata: «Acca Larentia è stata una strage terribile degli anni Settanta, uno dei momenti più tragici della nostra città, che ha determinato un salto di livello nella violenza politica e nell'odio contrapposto di quegli anni». Tra tigri e zebù, il sindaco non ha che parole rasserenanti. «Mi auguro che la giornata si svolga nel modo più composto possibile e che tutti coloro che vogliono ricordare i tre ragazzi uccisi lo facciano in modo sereno, senza rinfocolare nuovo odio». Sulla stessa lunghezza d'onda Italo Bocchino, che oggi nel Fli, di cui è vicepresidente, è avversario politico di Alemanno: «Ricordare la strage di Acca Larentia è un dovere. Non solo per chi ha sofferto politicamente quell'atto barbaro e ha pagato le conseguenze politiche di uno scontro esasperato, ma è un dovere dell'intera comunità nazionale». A loro si unisce Francesco Storace, segretario della Destra, diciannovenne nei giorni di Acca Larentia, poco propenso però all'appeasement nostalgico: «Io non riesco proprio a dimenticare quella giornata. Vissi qualcosa di simile poco più di un anno dopo, nello stesso luogo, mentre affiggevo manifesti sopra la sezione, e per fortuna oggi lo posso raccontare. I caduti del 1978 hanno lasciato invece tutti noi nel rimpianto. Quei momenti ci appartengono e c'è un diritto a ritrovarsi a commemorare i propri ragazzi assassinati». Quanto a Maurizio Gasparri, presidente dei senatori Pdl, non ha voglia di parole dolci: «A 34 anni dalla strage di via Acca Larentia invece di negare il diritto al ricordo, come ha sostenuto qualcuno accecato dalla faziosità, ci si dovrebbe indignare perch´ ancora non hanno un nome i militanti di sinistra che assassinarono Bigonzetti e Ciavatta».

Miracolo? Ma quale miracolo! BUFFONI!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2595
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar Gen 10, 2012 10:55 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...ennesima riprova che la morte di quei poveri disgraziati non è avvenuta in nome del Fascismo, qualcosa che in quell'ambiente infame,ad onta delle carnevalate e dei saluti,non è mai stato presente. Morti causati dalla repubblica antifascista per perpetuare le sue sporche logiche partitiche. Morti due volte, morti per niente!
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Maurizio83
Cittadino Fascista
Cittadino Fascista


Età: 35
Registrato: 21/09/10 18:30
Messaggi: 315
Località: Milano

MessaggioInviato: Mar Gen 10, 2012 6:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quanti poveri ragazzi che ingenuamente ed in buona fede credevano allora, insieme a molti altri, di aiutare e di seguire l'Ideale Fascista senza accorgersi che erano usati come pupazzi da un partito asservito alle "manovre" di palazzo di quello stato fondato dagli antifascisti.
_________________
"O si riesce a dare una unità alla politica e alla vita europea o l'asse della storia mondiale si sposterà definitivamente oltre Atlantico e l'Europa non avrà che una parte secondaria nella storia umana! B. Mussolini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Ardito
Cittadino Fascista
Cittadino Fascista


Età: 29
Registrato: 21/06/10 17:01
Messaggi: 258

MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2012 4:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Altra dimostrazione della incorenza dei babbeoni della destra radicale. Prima criticavano e dicevano di combattere (si a parole, a saluti e a slogan, e a botte con cessi sociali) la repubblica antifascista. Poi anni dopo li troviano compromesi con il sistema. E' il caso del console di Osaka, Marco Vattani, alias Katanga, che è stato richiamato all'ordine per la sua appartenza al gruppo musciale radical-destroso e per essere stato immortalato ad un raduno di Casa Padella.


(AGI) - Roma, 22 gen. - A quanto apprende l'Agi la Farnesina ha richiamato a Roma il console italiano ad Osaka, Mario Vattani, presunto leader del gruppo fascio-rock "Sotto fascia semplice".
Vattani, 45 anni, e' stato ripreso in un video lo scorso maggio, in occasione di un raduno organizzato da CasaPound, in cui e' stato immortalato mentre intona versi contro i pacifisti e i disobbedienti, davanti al pubblico che, davanti al palco, tende le braccia per il saluto romano. Vattani e' stato richiamato per mettersi a disposizione della Commissione Disciplinare del Ministero degli Esteri, che sta esaminando il caso. Dovrebbe giungere nella capitale al piu' tardi domani. Sin dall'inizio il ministro Giulio Terzi aveva chiesto che la procedura fosse la piu' rapida possibile, sempre nel pieno rispetto dei diritti di Vattani. La notizia non e' stata ancora confermata dalla Farnesina.

A sollevare il caso era stato il 29 dicembre scorso 'L'Unita'' con un articolo dal titolo "E' il Console italiano a Osaka il leader del gruppo fascio-rock". Il giorno dopo lo stesso titolare della Farnesina avvio' immediatamente la procedura disciplinare contro Vattani.
Per accertare in tempi rapidi le responsabilita' di Vattani, si era espresso il sindacato maggioritario della Farnesina, il Sindmae che aveva dichiarato: "La gravita' di un comportamento che risultasse riconducibile all'apologia di fascismo in luogo pubblico da parte di un alto funzionario dello Stato e' tale da non poter essere minimizzata ne' tralasciata. Il Sindmae ritiene non accettabile che venga gettata un'ombra sulla fedelta' dei diplomatici italiani ai valori fondanti della Repubblica"

Critico anche il sottosegretario agli Esteri, Staffan De Mistura: "C'e' un sistema disciplinare e va seguito. L'atto e' grave si va avanti e, a differenza del passato, si va avanti in fretta. La vergogna la sentiamo tutti e il giovane Mario Vattani dovrebbe sentirla anche lui. Lui rappresentava gli italiani e non le sue opinioni personali", aveva detto De Mistura ad una trasmissione Rai Duro anche il sindaco di Roma, Mario Alemanno, di cui Vattani fu consigliere diplomatico dal 2008 al 20011: "Mario Vattani e' un diplomatico che ha fatto una brutta performance. La Farnesina ha aperto un procedimento disciplinare e credo debbano esserci sanzioni", disse Alemanno, ospite di Fabio Fazio a 'Che tempo che fa'.
Da ultimo lunedi' 16 gennaio lo stesso titolare della Farnesina, ospite di Otto e Mezzo su 'La 7', alla domanda se secondo lui Vattani subira' sanzioni, rispose, "lo ritengo probabile". "E' un atto riprorevole e inaccettabile e mi auguro che la commissione disciplinare" a cui e' stata sottoposta la questione "operi con rapidita'", ha aggiunto il ministro. Terzi ha ricordato che "Vattani ha dato finora prove di grande competenza e attaccamento al servizio". "Do' la mia parola - ha assicurato - che il caso verra' sanzionato nel modo che la Commissone decidera'. Ci sono termini abbastanza lunghi e sto cercando di accelerarli il piu' possibile perche' sono conscio della delicatezza, dell'impatto mediatico, ma anche della questione di principio".
Fonte: 

Sono proprio stanco delle continue figure di ***** che questi imbeccili radical-destrosi fanno fare al fascismo, alimentando il solito equivoco Fascismo=destra.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2595
Località: Palermo

MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2012 8:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ardito ha scritto:
Sono proprio stanco delle continue figure di ***** che questi imbeccili radical-destrosi fanno fare al fascismo, alimentando il solito equivoco Fascismo=destra.


...ma loro sono a tutti gli effetti pseudo-italiani integrati a pieno titolo nel sistema antifascista "pseudo-italia"...quindi che razza di figure possono e vogliono far fare all'ideale di cui usurpano indegnamente il nome da decenni?...esattamente figure di m.... !!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Ott 23, 2012 2:48 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grandi figli di... una repubblica antifascista!

Ormai non siamo certo stupiti. Si accumulano sempre più le conferme alle nostre logiche analisi della situazione politico-sociale attuale inerenti l'usurpazione premeditata dell'identità fascista attuata dai cosiddetti "neo-fascisti";  
conferme certamente dolorose ma allo stesso tempo chiare ed inconfutabili, dunque imprescindibili al fine di trovare la soluzione ad un tale disastro politico. Soluzione che andiamo gridando ai quattro venti ormai da molti anni!

Che succede? Nulla di nuovo. E' di oggi la notizia di un cosiddetto "assalto futurista" a due licei romani, il "Giulio Cesare" e il "Mameli", da parte degli "studenti" di CPI (BS):   .

Succede che, con una coincidenza di date "incredibile" (siamo a ridosso dell'anniversario della deportazione degli ebrei, e della Marcia su Roma), non poteva mancare (e infatti non é mancato!) il consueto "atto neofascista"... finalizzato a rinfocolare l'odio antifascista ed i luoghi comuni fasulli della cosiddetta "vulgata" resistenziale. Ed ovviamente, tali "atti rivoluzionari del ciofolo" non possono che ricalcare le sterili modalità criminali a cui da oltre 60 anni il radicalismo destrorso fintofascista ci ha abituato, proponendo alla pubblica opinione il consueto triste e ridicolo spettacolo di sé, come giustamente comanda il padrone antifascista di cui è a servizio permanente. "Prodi azioni concrete", definite addirittura come quintessenza di sana "protesta politica", a differenza di chi invece sarebbe "inerte", o si limiterebbe a scrivere su riviste cartacee o digitali (dimenticando volutamente che le AZIONI CONCRETE non sono "LA PIAZZA"!).

Ebbene: l' "attivismo" di questi "neofascisti" quale sarebbe? Quale contenuto politico, ideologico e concreto avrebbe? Ma è ovvio: il contenuto del NULLA. Anzi no! Il contenuto della ROZZEZZA, dell'esercizio MUSCOLARE, la GAZZARRA di piazza. A Roma si direbbe che si vuol buttare tutto in "caciara". Il fine è lo "scandalo mediatico", che suscita nuove campagne antifasciste, rinvigorite dagli stereotipi alimentati volutamente da questi personaggi da avanspettacolo di terz'ordine.

Eh sì. Perchè lanciare fumogeni, agitando mazze e invadendo le aule scolastiche, al grido di "duce duce", è definito dagli autoproclamatisi "neofascisti", con una faccia di bronzo pari solo alla loro stoltezza, come "atto futurista"!!!! Sembrerebbe quasi che a questi commedianti nemmeno passi per l'anticamera del cervello (ma quale?) cosa possano produrre nell'opinione pubblica simili "atti rivoluzionari"! Mica possono prevedere cosa provocherà nella massa lo sfoggio gratuito e inutile di violenza! Noooo! I cosiddetti "neofascisti" sono dei poveri incoscienti, "agnellini" perseguitati! Come scrivono sui loro comunicati-farsa, loro mica si espongono con violenza! Nooo! Loro si espongono "pacificamente" (infatti le spranghe sono notoriamente strumenti pacifici, come anche il lancio di fumogeni e l'invasione teppistica di aule scolastiche, come se si fosse allo stadio)! Poveracci, sono solo fraintesi dal potere mediatico e politico, che casualmente li affianca continuamente ai loro dirimpettai di "sinistra", i quali usano gli stessi metodi, ma vengono però legittimati e "nobilitati" dall'antifascismo che i cosiddetti "neofasciti" GIUSTIFICANO con il loro "intelligente e lungimirante" operato ...che casualmente finisce per giustificare l'antifascismo della repubblica bananara da più di mezzo secolo e la sua ignobile logica politica da "guerra civile", alimentata artificiosamente grazie all'esistenza degli immancabili utili idioti delle opposte fazioni!

Dimenticano, questi cosiddetti "futuristi" (povero Marinetti, si rivolta nella tomba!), che, ad esempio, quel "duce duce" a cui pretestuosamente inneggiano è esattamente colui che, forte della sua VERA ED UNICA Dottrina Politica, costrui le stesse scuole che loro invece "assaltano", dove il libro non era separato dal "moschetto" e dove la formazione culturale era la base per la RIVOLUZIONE FASCISTA, come ad esempio la stessa Carta dell Scuola testimonia! Dottrina politica, quella Fascista, che definisce SQUALLIDO l'esercizio muscolare, che definisce ogni Azione come GUIDATA dall'Etica Fascista e non da servile CALCOLO (come invece lo sono quelle dei prodi antifascisti di CPI, che esprimono chiaramente la volontà di puntare allo scandalo mediatico e di infangare il nome fascista su mandato della partitocrazia pseudo-italiana di cui sono politicamente al servizio!).

Dottrina Fascista che, ovviamente, risulta essere la prima vittima di tali giochi, insieme al buon senso politico e al VERO pragmatismo, che vorrebbe le "proteste" non fini a se stesse, ma fondate su una SOLUZIONE al disastro della pubblica (d)Istruzione in cui viviamo. Soluzione CONCRETA, che dovrebbe essere quindi CULTURALE, fondata su una base politica forte, e che si dovrebbe concretizzare con ATTI CULTURALI REALI, ed atti politici seri (individuare, ad esempio, i responsabili di questo disastro, e non trescarci politicamente?) e non su buffonate di questo tipo, che non fanno nemmeno più ridere! Soluzione che sarebbe appannaggio di una vera forza politica fascista, e che evidentemente non può essere contemplata dai fintofascisti radicaldestrorsi, in quanto essi stessi dimostrano da sempre di essere solo un puntello essenziale del sistema antifascista.

Tali atti, di questi ultimi giorni, si inseriscono specularmente nel crescendo delle "puntuali manifestazioni neofasciste" a orologeria (o comuqnue che ben accettano di essere catalogate tali!):   . Atti che, colpendo in modo volutamente razzistico la minoranza Ebraica, hanno puntualmente dato adito a nuove manifestazioni antifasciste che hanno anch'esse del ridicolo (   ), ma che sono perfettamente funzionali al mantenimento dello status quo.

L'ultima, quella della marcia ebraica su Affile, a ridosso del "ricordo" già sufficientemente infangato di quella più famosa del 28 ottobre.

Una "marcia" per accusare il "macellaio Graziani", invero "colpevole" forse di aver salvato un gran numero di Ebrei Italiani assieme all'odiosissimo Benito Mussolini durante la tragica stagione della guerra civile! Gli stessi Ebrei che però, retoricamente, si stracciano le vesti nell'esaltare tutti (quasi tutti!) "i giusti" definiti come tali, anche se avessero salvato uno solo di loro! ... motivo per il quale avrebbero già meritato un posto o una menzione nel monumento alla Shoah... motivo evidentemente insufficiente però nel caso di Graziani e Mussolini...che pure si prodigarono per salvarne centinaia quando non migliaia!!

Ma questi Ebrei, buoni e ligi sudditi della repubblica bananara antifascista (ciò dimostra quanto la confessione religiosa non conti nulla!ciò che conta invece è la diseducazione antifascista bananara!), hanno buon gioco grazie alla condotta degli utili idioti fintofascisti che mostrano quel tanto di razzismo in un caso, di esercizio muscolare in un altro, che permettono di far "marciare" gli strumentalizzatori... entrambi facce di una stessa triste medaglia. Quella della repubblica antifascista nata dalla resistenza, dall'assassinio e del ladrocinio! ...è così che la messinscena curata dalla repubblica antifascista ad uso del popolo bove, continua ossessivamente a furia di repliche sempre uguali dall'ormai lontano 1945!
Ma noi de IlCovo ci siamo stancati già da un bel pezzo!

_________________
 
"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2595
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Ott 26, 2012 12:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Finalmente una buona notizia, che possiamo definire una prova di maturità da parte delle giovani generazioni... ecco come si risponde alle provocazioni di tutti i cialtroni di destra, centro o sinistra... ecco come si risponde ai nostalgici degli anni della guerra civile e degli Anni 70!
...i buffoni cassapadellari prendano nota!!

Liceo Roma contesta sit-in dell'Anpi
Ragazzi Giulio Cesare, non vogliamo essere politicizzati

26 ottobre, 11:51


(ANSA) - ROMA, 26 OTT - Malumori tra gli studenti del classico Giulio Cesare di Roma, per il presidio organizzato dall'Anpi, l'associazione dei partigiani, stamani davanti all'istituto. I ragazzi della scuola, che alcuni giorni fa e' balzata alle cronache per un blitz degli studenti del Blocco Studentesco in aule e corridoi, hanno chiesto ai manifestanti dell'Anpi ''di allontanarsi, perche non vogliamo essere etichettati con le ideologie politiche di alcun tipo''

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven Ott 26, 2012 5:04 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fa piacere che ogni tanto qualcuno si dissoci dalla logica di guerra civile d'accatto.

Purtroppo i "motivi" non sono nobili. E denotano la strumentalità di questi atti (provocazione-risposta degli opposti/uguali rosso/bruni), che sono chiaramente premeditati e tendono ad alimentare non solo divisione ma anche condanne e operazioni mediatico-sociali ignobili.

I due opposti/uguali rosso/bruni si alimentano vicendevolmente, consapevolmente, con retorica da guerra civile e con "schieramento" da tifoserie di due "squadre" con colori diversi ma con la sostanza identica.

E la repubblica antifascista ringrazia tanto..

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2012 10:07 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

TIFOSI TOTTENHAM. No attacco ultras. Blitz di MILITANTI ANTISEMITI

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


RAID. Un attacco preparato nei minimi dettagli, un numero di partecipanti elevato per non rischiare reazioni. La convinzione che il calcio centra poco o nulla, ma che la matrice antisemita del gesto sia l'unico vero movente. Queste le novità emerse nella giornata di ieri riguardo all'assalto al pub "Drunken Ship" di Campo de' Fiori e che ha provocato il ferimento di otto tifosi inglesi, un americano e un ambulante bengalese. Il tifoso del Tottenham accoltellato appare fuori pericolo, un nota positiva in mezzo al marcio emerso in questi giorni che porterà un immenso strascico anche politico, tingendo di nero la reputazione della capitale. L'aggressione è stata accompagnata da cori antisemiti, così come la gara svoltasi all'olimpico ieri e terminata 0-0 tra Lazio e Tottenham Hotspurs.

ARRESTI. Al momento sono stati arrestati due uomini ritenuti responsabili dell'aggressione. Alle perquisizioni è emerso oltre alla fede calcistica romanista, soprattutto moltissimo materiale da offesa. Aste, spranghe e tirapugni, coltelli e materiale di un militante di estrema destra, in entrambi gli arresti. Il primo, F.I., 26 anni, romano, è un ambulante in via Sannio, il secondo M.P., 25 anni, anche lui romano, lavora in un'impresa edile. Oltre a loro altri quattro romani di fede laziale starebbero chiarendo la loro posizione. Da quanto emerso al momento, ultras di Roma e Lazio sarebbero coinvolti nella vicenda, sembra che il comune denominatore sia la militanza in frange razziste verso l'ebraismo e il tifo calcistico di appartenenza sia solo un caso vista la città di nascita o appartenenza, la probabilità che gli assalitori appartengano a una o all'altra tifoseria è molto alta.

REAZIONI. Il comune di Roma si costituirà parte civile, da Montecitorio la richiesta di trovare rapidamente i colpevoli. L'idea che aleggia però è quella che gli strascichi successivi alla vicenda saranno lunghi e profondi. Dalla comunità ebraica fanno sapere: "Se è possibile aggredire 10 tifosi del Tottenham a Campo de' Fiori, vuol dire che Roma non è meno pericolosa di Tel Aviv". Lo ha detto Riccardo Pacifici, presidente della comunità ebraica di Roma. Ancora più grave la reazione inglese dove tutti quotidiani attaccano pesantemente Roma, già soprannominata "la città dei coltelli" per atti che in passato avevano accompagnato le notti prima delle gare europee di calcio. Inoltre il presentimento è quello che ogni qual volta una squadra italiana si recherà a Londra a seguito di una trasferta calcistica contro una qualunque squadra della capitale britannica ci sarà la presenza di scontri. Difficilmente il gesto sarà dimenticato.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 14, 15, 16  Successivo
Pagina 15 di 16

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006