Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
La destra radicale: una e antifascista!
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 14, 15, 16  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Dom Ago 26, 2007 7:17 pm    Oggetto:  La destra radicale: una e antifascista!
Descrizione:
Rispondi citando

A suo tempo passai in rassegna gli Statuti dei partiti e movimenti della cd "area".
Fu un "giro" squallido ma istruttivo per chi ancora crede (chi?) a presunti pragmatismi e buoni intenti.

Oggi si impone una rinfrescata buona per tutti noi e per far sì che si tenga bene presente CHI siano costoro.

Tra i "maggiori" frammenti che popolano la destra radicale italiana chi si trova? Fiamma Tricolore, Fronte Sociale Nazionale, Azione Sociale della Floriani, Forza Nuova. Poi ci sono gli atomi dei frammenti, in cui figura il Nuovo Ordine Nazionale del redivivo Marotrana, che ci ha deliziato di recente con la sua "delicatezza" e il suo acume politico! I Fasci del Lavoro, quello che rimane di Fascismo e Libertà. Costoro peggiori dal punto di vista dell'usurpazione perchè osano utilizzare, sempre strumentalmente, il simbolo del fascio!

La cronaca politica recente ha evidenziato ciò che è in linea con le direttive di sempre.
La destra radicale, sedicente "fascista" usurpatrice del termine per i comodi antifascisti, collabora a pieno titolo e direttamente con la Casa delle Libertà. Fin qui nulla da dire. E' evidente. E' destra.

Se non fosse che le azioni subdole della destra radicale mirano a svuotare continuamente non solo il fascismo ma anche Mussolini e coloro che per il fascismo c'hanno rimesso la vita!

La destra radicale, subdolamente, prosegue il suo compito di soppressione del fascismo con il mezzo del fango e la strumentalizzaizone di esso, nei modi vetero-missini che conosciamo. Ma oggi il tutto avviene nella maniera più dilettantesca e oscena che possa esistere.
Evidentemente la cura delle forme, mai stata una necessità primaria, oggi è annullata davanti alla lauta partecipazione alle briciole delle pagnotte del Cavaliere.

L'evidenza stessa, palesa lo squallore che a mala pena riusciamo a trattare.
Fiamma Tricolore è l'avamposto del "missismo" anni 70! I simboli, i nomi, le manifestaizoni, le mascherate. Hanno la radice in quei disgraziati anni. Voluti e gestiti dallo straniero.
Il quale non dimentica chi ha prestato opera benemerita, e continua a utilizzarlo senza ritegno!

Da Fiamma Tricolore esce la collaborazione diretta con la CDL. Il porgramma delle scorse elezioni presenta le firme, in bella mostra, dei "capi" dell' Area. Romagnoli, Fiore, Tilgher, Floriani (purtroppo ella figura col nome del nonno!). Chiunque può scaricare il programma e fare le verifiche del caso.

Ovviamente questa sequela indegna, è presentata nel più retrivo stile missino come la quintessenza del pragmatismo rivoluzionario!
"Pragmatismo" che ovviamente da 50 anni non porta ad altro se non al presenzialismo in parlamento!!!!! Oltre che alle prebende del Cavaliere che nell' area chiamano "conducador"!!!

Al Cavaliere (mica fesso) nonostante sia un antifascista di mstrice americana, è bastato fare due battute elogiative su Mussolini per accattare i voti dei kamaraden!
Infatti "ufficiosamente" sono tutti "ammiratori" del "duce"! Lo dimostrano andando a Predappio nei giorni X. Cantando e marciando! "Quando c'era lui"...dicono! E via a raccattare voti. Si sa. Oggi anche uno fa la differenza!

La "nipotina" fa un convegno all'Ergife di Roma l'estate scorsa. E si spreca in elogi a Berlusconi e nella promessa di fare coalizione con lui! E le fimre dei magnifici 3 appresso!

Forza Nuova e Fronte Sociale Nazionale si metton in servizio permanente effettivo. Riguardo i problemi di "fascismo", peraltro ufficiosamente sempre nominato e mai conosciuto, nulla di grave: già negli statuti si dice che "è superato", quando non è definito "perdente". Poi nella pratica oggi la destra è Comunitarista Eurasiatica! Sebbene il frondista Gaudenzi, alfiere della "Rinascita", si guardi bene dal dirsi dell' area! Però poi propaganda e sostegni che vengono proprio dall'area fanno sempre comodo!
Provare per credere sui link della Fiamma!

Insomma. Non che ce ne fosse bisogno. Però chi ha occhi per vedere si compiacerà, essendo di destra radicale, che l' area cammina dritta per la futura "rivoluzione"!!

Tranquilli! La "rivoluzione" ha un capo: Berlusconi! E se il "Cavaliere" perderà il cavallo... Ci saranno 4 cavalli dell'area a supplire!... Cavalli o somari?

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)


Ultima modifica di RomaInvictaAeterna il Lun Giu 11, 2012 12:18 pm, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Dom Ago 26, 2007 7:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Alcuni Link Interesanti:

1.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Sempre dalla "nipotina" vengono le nostalgie dell' MSI (e Fiamma ringrazia):

2.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Fatevi una "cultura" con la fiamma-butangas:

3.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Anche questa una chicca del buon Tilgher (leggete i messaggi finali dei kameraden):

4.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


...e non finisce qui..

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2598
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom Ago 26, 2007 9:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La solita paccottiglia veteromissina che negli anni si ricicla, alla perenne ricerca delle poltroncine elargite dalla repubblica delle banane come pegno per aver degradato l'ideale mussoliniano con il loro essere nulla misto a niente, ieri al servizio della DC in funzione anticomunista oggi a quello di "sua emittenza" . Insomma, sempre tante chiacchiere piene di fumo ma di fascismo, cioé della sua ideologia e dottrina, ovviamente neanche l'ombra, come é giusto che pretendano dai loro servi i padroni della repubblica antifascista . Ma é bene che si sappia a cosa in realtà questi partitelli hanno sempre puntato e cosa contino per non confonderli con l'ideale di cui indebitamente si vorrebbero appropriare. Bene dunque ripetere, giova sempre!
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Lun Ago 27, 2007 8:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma perchè sta gente non va direttamente in FI o in AN invece di rompere? Almeno se andassero li finirebbero in parlamento a non fare nulla ed a prendere 40 milioni al mese...MAH!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun Ago 27, 2007 12:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sarebbe la cosa migliore Dani!

Ma come farebbero a fare i "cavalieri bruni"? A mostrarsi "eroici" tipo 007?
A darsi quella patina di "tenebrosità" che fa tanto interesse soprattutto per i ragazzi? Come farebbero a convincersi delle boiate che affermano?
Come farebbero a continuare il loro lavoro di antifascisti?

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2598
Località: Palermo

MessaggioInviato: Lun Ago 27, 2007 2:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma caro Dux87, é proprio questo il compito che ha assegnato loro la repubblica antifascista su mandato dei padroni atlantici da oltre 60 anni, essi infatti vengono tenuti in vita proprio per assolvere un compito ben preciso. Se non fosse per questa accozzaglia di zeri prezzolati dal sistema, quanto ci metterebbero i cittadini dotati di buon senso a scegliere il progetto politico mussoliniano, sapendo perfettamente che viviamo in un paese di quart'ordine a sovranità limitata e che tutte le forze politiche della repubblica bananara pseudo-italiana con il benestare dei riveriti padroni, da destra a sinistra non hanno mai avuto a cuore altro interesse che quello di fregare i propri cittadini e riempirsi le tasche, appropriandosi come sanguisughe del lavoro e dei sacrifici della massa di pecoroni che governano, senza fare nulla di buono?
Devono essere come sono, come li vuole il padrone che li nutre,devono essere il vero baluardo su cui si fonda l'antifascismo.

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun Ago 27, 2007 7:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Come vi avevo promesso non finisce qui.

Vi do come pillole, antipasti. Così vi verrà più fame Very Happy

Avete sentito cosa ha fatto Storace? "laDestra", il nuovo "movimento" che darà una IDENTITA' alla Destra italiana (assorbendo le nostre richieste di identità ma deformate all'occorrenza. Mica fesso)...

LEGGETE IL SEGUENTE ARTICOLO, PUBBLICATO SUL SITO UFFICIALE DI FIAMMA TRICOLORE, E CAPIRETE QUALI SONO LE INTENZIONI DELLA CDL: RADUNARE IN UN UNICO PARTITO, QUELLO DI STORACE, TUTTI GLI ATOMI DELLA DESTRA RADICALE: STORACE SARA' IL NUOVO ALMIRANTE... E FINI IL SUO DELFINO!

ECCO:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
AquilaLatina




Registrato: 07/05/07 21:34
Messaggi: 1482
Località: Stato Nazionale Fascista

MessaggioInviato: Mar Ago 28, 2007 6:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per RomaInvicta:

Complimenti topic interessantissimo, posso postarlo sul benitomussoliniforum a nome tuo?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Ago 29, 2007 5:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Rieccomi con un'altra pillolina Very Happy

Il prgetto di Storace con il suo movimento "LaDestra" è neanche tanto velatamente di "radunare" le "meteore" dell' "area". La preparazione "culturale" è già in atto e anche i galoppini dell' area sono in servizio permanente effettivo. Abbiamo avuto prove dirette con i proclami dal duce.net, con quelli di Martorana e gli organi ufficiali dei "partiti" d'area.

Ebbene c'è un articoletto neinte male che sta, indovinate un po', sul sito ufficiale di Storace Francesco!

Lo metto per intere che merita Very Happy

"'DESTRA RADICALE', INTERVISTE AGLI EREDI DELLA FIAMMA

Da Rauti a Casapound, la galassia della militanza antagonista nel libro di Picardo. La prima vera inchiesta sui partiti/movimenti della Destra a Destra di An


Cosa c'è a destra di Alleanza Nazionale? Chi sono e cosa vogliono i militanti dell'estrema destra italiana? La radiografia della militanza antagonista arriva da un libro del giornalista e saggista Gerardo Picardo, Destra Radicale. Interviste agli eredi della fiamma, appena edito per i tipi di Settimo Sigillo (Roma, pp. 211, info. 06/39722155), un vero e proprio viaggio-inchiesta nella Destra radicale, quella comunita' umana, oltre che politica, che non può più essere la destra di An e non è ancora[chi la unira? Domanda retorica], forse non lo sarà mai, un'area politica unita. Fatti cadere i luoghi comuni, le comparsate e il folklore che non di rado si attagliano agli esponenti della destra ribelle[????. Quindi l'unica vera differenza con An è la "ribellione"], a parlare nel volume di Picardo sono i leader politici dei partiti e movimenti di questa diffusa e variegata galassia; da Pino Rauti a Gianluca Iannone, leader di Casapound, passando per Roberto Fiore, Luca Romagnoli, Adriano Tilgher, Paolo Signorelli e Nicola Cospito. Ma il testo conta anche un'esclusiva intervista a donna Assunta Almirante. Senza dimenticare una puntuale cronologia della destra italiana dopo lo spartiacque di Fiuggi e il punto sulla destra europea di Alain de Benoist[...da cui la destra italiana deriva!] con interviste a diversi esponenti della destra europea che lo scorso 15 gennaio, al Parlamento di Strasburgo, hanno costituito un proprio gruppo denominato 'Identità, tradizione, socialità'. E poiché anche per l'estrema destra la politica non è l'album delle figurine, ecco che in queste pagine per la prima volta i 'fascisti duri e puri' si raccontano, proponendo i propri progetti politici.
Le sorprese non mancano: ci sono infatti fermenti, passioni e slanci che appartengono di diritto oltre che di fatto al pantheon della Destra italiana e al magma che caratterizza sempre la sua base. Il metodo scelto dal cronista è quello delle interviste sinottiche, che raccontano lo sguardo d'insieme di quella che per molti è la vera, autentica Destra di sempre. Le domande ai leader di Fiamma Tricolore, Forza Nuova, Fronte sociale, Movimento Idea Sociale e altri partiti-movimenti dell'estrema Destra, sono perciò le stesse. Le risposte, per forza di cose, inevitabilmente diverse. Il libro indaga ciò che davvero unisce o divide i frastagliati itinerari della Destra radicale italiana.[si dovrà partire da qui per "unire" tutti!] E torna su quelli che sono stati definiti i 'cavalieri neri' (Romagnoli, Tilgher e Fiore) di Alessandra Mussolini, leader di Azione Sociale. Quattro forze che hanno tentato il progetto politico di 'Alternativa sociale', nell'intento di costituire il terzo polo nell'arco politico del nostro Paese. Un itinerario che è più di una parabola, ma meno di una certezza. L'inchiesta traccia dunque lo 'stato dell'arte' fra questi partiti-movimenti che, in un modo o nell'altro, si richiamano a quella fiamma del Movimento Sociale Italiano[meno male! Quinid non si richiamano al fascismo!], che si accendeva più di sessant'anni fa, in una notte romana del 26 dicembre 1946. Tra percentuali che, dicono i maligni, si attestano a 'prefissi telefonici' e certezze ormai consolidate che li portano a contrapporsi ad An, questa sinossi della Destra radicale è inoltre un percorso ragionato nelle certezze, nei valori, nei riti come nei simboli di coloro che si definiscono i veri eredi del Movimento Sociale Italiano e dunque gli 'orfani della Fiamma'. O un viaggio tra quelli che hanno rinunciato per sempre alla 'casa paterna', per dirla con il Gianfranco Fini del congresso di Fiuggi, nel gennaio 1995. Considerando oblianti quele acque di Fiuggi, che definiscono il 'Lete' della storia della Destra italiana, i partiti di quella che viene definita la 'Destra estrema' o 'antagonista' dopo quella data hanno scelto, alternativi a via della Scrofa, alcuni scogli identitari sui quali costruire itinerari di identita' politica. Il bivio e' ora davanti a loro. La scelta è una questione di senso e di tempi serrati. Ma nel cammino che porta alla comunità militante, nulla e' scontato. E le differenze sono profonde. Luca Romagnoli, leader di Fiamma Tricolore rimarca di avere un “anelito futurista, non passatista[ragazzi! noi fascisti siamo i PASSATISTI!]” e rivendica un'azione politica, oltre che umana, “nella continuità con le radici”, anzi “attaccati al nostro sogno d'Italia e d'Europa”[aria fritta. Buona per la destra però]. Perché, mette in chiaro l'eurodeputato, “in politica non si è eredi ma continuatori” e perciò, assicura, “i veri eredi del Msi siamo noi del MS Fiamma Tricolore, in marcia fino al crepuscolo degli idoli [ecco il linguaggio nibelungico neo-nazi che fa eccitare i kameraden]”. E così il docente universitario di Geografia spiega: “Siamo i veri eredi statutariamente, lo siamo fin qui stati e continuiamo ad esserlo in termini di progetto politico e di continuita' ideale, 'senza rinnegare ne' restaurare' il percorso politico dei nostri padri”. Quindi Romagnoli si smarca dall'immagine di 'cavaliere nero' della Mussolini: “Il 'cavalier servente' non è una prospettiva che mi interessa. Si può ragionare di intese strumentali/elettorali, niente altro. L'ascendenza non è per me genotipo sufficiente, e troppo spesso il fenotipo è molto diverso, a distanza stellare se non contrario all'insegnamento dell'avo”.
Anche per Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, a raccogliere la fiamma dal terreno della tradizione, “per quello che rimane, sono in parte An e in parte la Fiamma Tricolore”. Il partito di Fiore propone una visione diversa: partendo dall'assunto che “non c'è nessun merito a fare il proprio dovere”, Fn si rivolge “alla parte sana del popolo italiano” in un percorso politico che va oltre la somma delle percentuali a cercare, invece, l'aggancio di strati popolari su grandi istanze sociali. I militanti di Forza Nuova, sostiene Fiore, sono “brothers in arms. E combattenti della stessa battaglia”. Non si lavora a recuperare i delusi di An, perché, taglia corto Fiore, “crediamo che chi ancora milita nel partito di via della Scrofa non solo sia irrecuperabile ma sia anche organico alla mentalità e alle abitudini dei suoi capi”. Va anche detto che Forza Nuova “per evitare sterili nostalgismi”[ovviamente i "nostalgici" siamo noi!] ha di recente “cambiato simbolo, eliminando anche la fiamma stilizzata [altra ambiguità volutà. Ma se il MSI era già in "evoluzione", già non era "nostalgico del fascismo"!]”.
Un'appartenenza “fuori dal recinto, al fianco della gente per ricostruire la politica” è quella che invece propone Adriano Tilgher. Il leader del Fronte Sociale Nazionale non ha dubbi: “Non crediamo in un progetto riscaldato dal simbolo della Fiamma. Ma crediamo fortemente nelle idee che bruciano nei nostri cervelli. In politica non si può essere nostalgici”[ma non vi accorgete che dicono tutti la stessa cosa?]. Con la stessa franchezza, Tilgher non ha poi difficoltà ad ammettere che “quello dei 'tre cavalieri neri' (Alternativa sociale, ndr) è stato un grande sogno abortito”. E rilancia: “Avranno mai, i cosiddetti duri e puri, le 'palle' per confrontarsi con una realtà che molto più complessa della politichetta di piccolo cabotaggio, che serve a salvare la poltrona per qualcuno?”. Un'altra sfida lanciata nel cuore dell'estrema Destra italiana. Anche perché per Tilgher “dirsi camerati non ha più senso”, o almeno non si è neofascisti “perdendosi dietro mascheramenti o litri di birra. Non siamo ancora riusciti a trovare un linguaggio, una parola d'ordine per dialogare con il nostro popolo - segnala il leader del Fronte sociale nazionale - Troppa confusione e gerarchi di mezza tacca. E poche idee”. C'è bisogno di idee forza e nuovi simboli, “chi saprà darli vincerà”. [non vi preoccupate! E' arrivato Fraceschiello! E voi siete l'esercito]
Non è finita. Da approfondire, infatti, l'intervista a Paolo Signorelli, delle Comunità militanti di socialismo nazionale[ecco la creatura di Gaudenzi! Tutti una grande famiglia!], uno che appartiene a una “generazione che per una manciata di minuti non ha potuto prendere parte all'ultima battaglia della guerra del sangue contro l'oro[ma come? Prima dicono che i"motti" sono folklore e criticano...e poi li usano?]. Non fui nel tempo giusto un leone morto, ma non sono diventato un cane vivo?”. Quanto a iniziative che aggreghino in un “articolato, improbabile fronte i 'camerati' dalle diverse fallimentari esperienze elettoralistiche o addirittura militanti in An”, l'unica soluzione per Signorelli è porre “uno sbarramento invalicabile. Per motivi di ordine politico e, quindi, di ordine etico ed estetico”.
E ancora, tra futurismo e pragmatismo, un confronto a tutto campo con i giovani di Casapound, che nell'intervita di Gianluca Iannone si raccontano così: “Siamo contro una borghesia annoiata che giocava a fare il proletariato. Contro il pensiero unico. Contro l'ateismo. Contro il bigottismo. I pochi Contro i molti insomma. Anzi contro i moltissimi. Cose che non sai di avere dentro e che improvvisamente esplodono in te quando ancora giovanissimo senti il richiamo di una scritta sul muro. Credo esista una sorta di destino nell'appartenere al nostro mondo. Non è un discorso di tessere o di diritti o di voti”.
Da segnalare ancora l'intervista a donna Assunta Almirante, secondo cui le radici del Msi “momentaneamente, almeno pare, sono custodite visivamente nel simbolo della fiamma tricolore che continua ad essere l'attrazione di An”. Ma la vedova del leader del Msi 'boccia' il viaggio di Fini in Spagna e la questione dell'ingresso di An nel Ppe: “A quel che mi risulta a questo passaggio è stato risposto un bel no. Non riesco a capire - taglia corto donna Assunta - per quale ragione bisogna necessariamente entrare in casa degli altri e non essere ricevuti per come si merita, Non c'e' da fare una critica positiva o negativa: il no è già arrivato. Insistere sarebbe veramente una diminuzione del partito e di chi lo rappresenta”. E alla domanda 'quale parola avrebbe pronunciato il leader del Msi per le 'più destre' di oggi', donna Assunta replica netto: “Avrebbe voluto che queste destre si unissero. Da soli non si combatte. Bisogna avere dei vicini che parlano lo stesso linguaggio e si riconoscano l'uno negli altri per un solo interesse comune: il miglioramento della vita degli italiani”. Donna Assunta non ha dubbi: la storia dell'Msi non è finita. Perché, rimarca, “le idee non muiono mai. Vanno con le loro gambe. Possono cambiare gli uomini, ma le storie continuano. Soprattutto quando queste storie parlano di onestà, pulizia morale e valori. La fiamma non è spenta”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Ago 29, 2007 6:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vi chiedete cosa vogliamo?

SEMPLICE! FATE QUELLO CHE VOLETE, CREATE LE DESTRE CHE VOLETE, CREATE LE "RIVOLUZIONI" CHE VOLETE, MA FINITELA, DIAMINE, DI CHIAMARVI FASCISTI! FINITELA! TANTO NON LO SIETE! E NON CI TENETE AD ESSERLO! SAREMO TUTTI PIU' CONTENTI! VOI CON LA VOSTRA "RIVOLUZIONE NAZIONAL-POPOLARE" , NOI CON LA NOSTRA!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2598
Località: Palermo

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 12:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No caro Roma Invicta, non solo non possono essere definiti fascisti ma nemmeno rivoluzionari, queste manovre hanno sempre avuto uno ed un solo fine, vogliono poltroncine (anche di quart'ordine) e prebende. Ieri l'obbiettivo, su mandato dei padroni atlantici, era quello di costruire forze anticomuniste da inserire in parlamento a fiancheggiare la DC che scongiurassero al contempo il riorganizzarsi di un partito fascista nei contenuti che portasse avanti il progetto dello Stato Etico corporativo mussoliniano, oggi con lo stesso intento vogliono raccattare tutti i voti possibili poiché berlusca ha perso le elezioni per una manciata di voti e dunque é pronto a spartire alcune briciole fra i capoccetti di quella fetida cloaca antifascista che si chiama L'Area. Sono solo squallide manovre di potere di quart'ordine. Ovviamente sempre con il beneplacito degli unici e veri padroni.
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 1:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Avanguardista ha scritto:
Per RomaInvicta:

Complimenti topic interessantissimo, posso postarlo sul benitomussoliniforum a nome tuo?


Linkaci! Wink

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 1:39 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...Hai ragione Marco. Usare il termine "rivoluzione" anche se tra virgolette è troppo onore
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 10:25 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ricordo a tutti che la destra radicale si appoggia alle farneticazioni di EVOLA!
Julius Evola iniziò come pittore ed ebbe problemi con la droga. Risolse questo momento dopo un viaggio in oriente, durante il quale conobbe il buddismo e l'induismo ma, da quel che scrisse, deduco che non capì nulla.
Unì qualche principio buddista con la concezione delle caste tipica dell'induismo, aggiungendo gli dei nordici ed identificò il tutto nel nazismo!?!?!?!?!?!?!?!?!?
Unica differenza sta nel fatto che parlò di razzismo spirituale anzichè di razzismo biologico ma ciò non migliora la situazione...
E chi sono poi quelli che farneticano?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2598
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Ago 31, 2007 11:02 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vedi caro Dux87, il vero problema non é mai stato quel povero invasato di Evola che bontà sua non si é mai proclamato fascista né del resto ha mai occupato ruoli chiave nel regime mussoliniano, ma i cialtroni prezzolati dal sistema capeggiato dai padroni atlantici che, autoproclamatisi indebitamente eredi del fascismo, nel dopoguerra hanno deciso di insignire il signore in questione del ruolo di profeta-filosofo di chissà quale inesistente nuovo fascismo, l'ingresso del quale ha aperto le porte poi a tutti i vari esoteristi e tradizionalisti più o meno filonazisti, proclamando poi che invece tali Benito Mussolini o Giovanni Gentile non avevano più nulla da dire di attuale o utile agli italiani ed al mondo riducendoli così a icone retrò, da appendere al muro per le festicciole "santificate" e le relative carnevalate da stadio. Il fine era ed é sempre stato uno ovvero, favorire le forze politiche cosiddette "filo-occidentali", confondere l'ideale fascista con gli squallidi giochetti delle forze politiche merdaliane (ormai tutte inserite nella logica affaristico delinquenziale partitocratica della caccia a potere e poltrone) appioppandogli l'etichetta di fenomeno politico destrorso, seppellire definitivamente il progetto politico dello Stato Etico corporativo mussoliniano. Ecco riassunti 60 e più anni di manovre politiche pseudofasciste dalle quali in nulla ritengo a lume di ragionamento si differenzia quanto sta avvenendo oggi con il progetto filo "sua emittenza" messo in campo dai soliti noti di cui si sta discutendo in questa pagina.
Passano gli anni, ma gli eredi politici dello pseudofascismo fanno sempre gli stessi proclami, le stesse manovre, ed il fine é chiaro, solo chi vuole perseguire un proprio tornaconto personale o dei veri allocchi senza cervello possono ancora credere che tali individui siano gli eredi continuatori del progetto politico mussoliniano.

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 14, 15, 16  Successivo
Pagina 1 di 16

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006