Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
Gli usurai stavolta hanno scannato la pecora...
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 28, 29, 30  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 10:58 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Come avevamo anticipato, la tassa sulla casa NON VERRA' ABOLITA, e NESSUNO farà cadere il governo per questo. Al di la dei proclami da quattro soldi e dalla propaganda di bassa lega:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Come nel più "Puro" stile bananaro, si darà il solito colpo al proverbiale cerchio con la consueta botte. Il FMI può dichiararsi soddisfatto dell'esecuzione PRONTA dell'ordine!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 7:45 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se è per questo ci sarà una grossa botta sulla casa, altro che IMU, con la modifica dei valori catastali...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Lug 30, 2013 6:32 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mentre il "ministero del tesoro" sta studiando come dare solerte obbedienza al FMI (
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
), magicamente non siamo più in crisi (!), e l'Istat ci dice che la fiducia delle imprese e tutta un'altra serie di dati sta salendo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma come? Ma non eravamo nel baratro? Ma se prima, quando il debito era al 120 % eravamo condannati...ora che è al 130 (
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
) stiamo "riprendendo fiducia"? Ma lo volete capire o no che questa del debito è pura ARIA FRITTA che serve per tenere legati i popoli, e per svendere i (pochi) beni e servizi degli stati ancora presenti? Infatti, il MASSONE Letta ecco cosa ci ricorda:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Pensavate forse che questi servi si fossero "dimenticati" che devono abolire ogni pubblico bene e servizio? Certo che no! Devono solo agire "gradatamente", possibilmente con strascichi di sangue e di disordini... Così tutti saranno "distratti"...Ma tanto c'è già il processo a Berlusca che distrae abbastanza...MUUUUU

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Ago 07, 2013 11:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Siccome siamo nel regno di fantasilandia, dove le cose avvengono come per magia al solo pronunciarle, ecco che un "valente ministro del reame" di cui sopra, spara la cavolata di Mercoledì 07 Agosto 2013 - 08:43 :
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Eh sì! Siamo in "ripresa"! E, come tutto in questa "crisi", a secondo delle decisioni dei burattinai, anche la "ripresa" è un dogma! Che ci sia o non ci sia è secondario! Importante è ridurre tutti alla schiavitù! E visto il fattivo aiuto dei "cittadini", la "fatica" è ben ripagata...

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 4:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...sempre per rimanere nel regno delle favole, ecco che tutto è "positivo":
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Lo "spread" cala quasi a livelli precrisi...! I "pil" cominciano a risalire... "Tutto bene, madama la marchesa"! E quello che è sempre più evidente è la STRUMENTALITA' di ogni dato, di ogni "crisi", di ogni evento economico...

Sono mezzi per ridurre gli uomini in schiavitù totale... Questo si propone il "Nuovo Ordine Mondiale"...

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun Ago 19, 2013 4:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

JP Morgan pagava politici in Cina: accuse di corruzione

...L'agenzia Reuters riporta come l'inchiesta parte dagli Stati Uniti ma la presunta corruzione sarebbe avvenuta nel Paese asiatico, per cercare di ottenere lucrosi contratti con aziende dello Stato nella Repubblica Popolare....

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ecco a cosa si riduce il vero "governo" del mondo! Alla costituzione di PUPAZZI, di BURATTINI, che operano per conto terzi (plutocrati!). E viene da ridere quando si legge che gli USA avrebbero aperto un'inchiesta... Giusto i babbei potrebbero cascarci! Come se negli stessi USA non ci fossero i medesimi burattini!!! Anzi! Lì c'è la madre di tutti i burattini!!!!
Queste inchieste servono solo per gettare fumo negli occhi! Ma la realtà rimane!!! Per chi la vuole vedere...

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Ago 20, 2013 5:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

....la Germania fa i conti...dei guadagni che fino ad oggi la cosiddetta "crisi" ha portato nelle sue casse. Ben 41 miliardi! E i fessi pagano:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma soprattutto i fessi continuano a non capire la strumentalità di ogni fatto operato da questo sistema criminale! Infatti cadono le braccia nel leggere i commenti dei Greci che, mentre prima che li affamasse consideravano la Germania con rispetto, oggi che la schifano si rivolgono alla più "socialdemocratica" America, perché sta spendendo soldi pubblici nel più puro stile Keynesiano... Dunque siamo sempre lì: dagli i soldi e staranno zitti! Si chiudono così tutti e due gli occhi davanti alla strumentalità anche di queste "ossigenazioni" controllate...

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven Ago 30, 2013 12:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...e tutti vissero felici e ...fessi!
L'Imu è stata "abolita". Che significa, che i "cittadini" pagheranno meno tasse? No! Significa che pagheranno UN'ALTRA TASSA, con un nome diverso e con una struttura diversa dall'IMU! Alcune chicche:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
e
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Insomma: l'FMI ha avuto più di quanto chiedeva! Ma gli "italiani" sono "contenti"...Eh già! Si pagherà una "Service Tax"... La radice della parola è inevitabilmente anglosassone...ed è "Servizio". Tassa di Servizio..Tassa dei SERVI...Forse sarebbe meglio

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mer Set 04, 2013 10:45 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La verità sull'Economia italiana: tutti i dati che non potete non sapere

Il quadro esatto di come sta il paese. Una "pagina della memoria economica", che fa da contraltare alla propaganda dei "poteri forti".

NEW YORK (WSI) - In questa pagina WSI pubblica in sintesi il quadro oggettivo dell'economia italiana, aggiornato con i piu' recenti dati statistici, macro-economici e di politica monetaria. Una "pagina della memoria economica", che fa da contraltare alla massiccia propaganda mediatica di lobby (stato, politici, banche) che hanno interesse a non raccontare la verita' agli italiani e puntano anzi a manipolare il consenso con strategie che beneficiano soltanto i "poteri forti", strozzando i cittadini e le piccole imprese. Preghiamo i lettori di aiutarci postando aggiornamenti e segnalazioni, corredate di fonte (autorevole) e link.

- Ammortizzatori: 80 miliardi erogati dall’Inps dall’inizio della crisi tra cassa integrazione e indennità di disoccupazione; a giugno, richiesta Cig in aumento + 1,7% rispetto a maggio e in calo -4,9% su giugno 2012 (fonte: Inps);

- Benzina: da gennaio a luglio 2013 i consumi di benzina sono calati -6,3%, per cui il gettito fiscale (accise e imposte) e' sceso -2,9%. Considerando i primi sette mesi del 2013, i consumi petroliferi sono complessivamente scesi del 7,3% rispetto allo stesso periodo del 2012 (fonte: Unione Petrolifera);

- Cassa integrazione: totale di ore di Cig richieste, da gennaio a giugno, supera il mezzo miliardo (fonte: Cgil);

- Chiusura aziende: per la crisi, tra il 2008 e il 2012 hanno chiuso circa 9mila imprese storiche, con più di 50 anni di attività. Si tratta di 1 impresa storica su 4 (fonte: Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza);

- Consumi: nel periodo 2012-13 contrazione record dei consumi di -7,8% (fonte: Federconsumatori). Cio' equivale ad una caduta complessiva della spesa delle famiglie di circa 56 miliardi di euro;

- Credito alle imprese: secondo la Bce nel luglio 2013 contrazione di -3,7%, superiore a quella registrata a giugno (-3,2%) e maggio (-3,1%). Prestiti bancari fino a 12 mesi, quelli piu' adatti a finanziare il capitale circolante delle imprese: -4,0%. In fumo 60 miliardi di prestiti solo nel 2012;

- Debito aggregato di Stato, famiglie, imprese e banche: 400% del Pil, circa 6mila miliardi;

- Debito pubblico: a giugno 2013 nuovo record a 2.075,71 miliardi di euro, dai 2.074,7 miliardi di maggio; oltre il 130% del Pil. Gli interessi pagati dal Tesoro sono stati 86,7 miliardi nel 2012. Secondo le previsioni il debito pubblico salirà al 130,8% del Pil nel primo trimestre 2014, rispetto al 123,8% del primo trimestre 2012;

- Deficit/Pil: 2,9% nel 2013. Peggioramento ciclo economico Imu, Iva, Tares, Cassa integrazione in deroga lo portano ben oltre la soglia del 3%;

- Depositi: nelle banche italiane in totale sono scesi nel luglio 2013 a 1.110 miliardi di euro contro i 1.116 miliardi di giugno. I depositi delle famiglie sono stabili a 918,5 miliardi, quelli delle società sono scesi da 198,4 a 191,6 miliardi (fonte: Bce).

- Disoccupazione: a luglio 2013 si attesta al 12% (fonte Istat). Disoccupazione giovanile balza al nuovo record negativo storico: 39,5%. Nell'Eurozona per il 2013 le stime confermano una disoccupazione al 12,3%, e per il 2014 al 12,4% (fonte Bce).

- Entrate tributarie: a maggio -0,7 miliardi rispetto allo stesso mese di un anno fa (a 30,1 miliardi, -2,2%). Nei primi 5 mesi del 2013 il calo è dello 0,4% rispetto ai primi 5 mesi del 2012;

- Evasione: Nel 2013 5mila evasori totali e 17,5 miliardi nascosti. Secondo le stime elaborate dall'Istat l'imponibile sottratto al fisco si aggira ogni anno attorno ai 275 miliardi di euro;

- Fabbisogno dello stato: nei primi 8 mesi del 2013 ha superato i 60 miliardi, quasi il doppio rispetto ai 33,5 dello stesso periodo 2012;

- Fallimenti: nel primo semestre 2013 si sono registrate 6.500 nuove procedure fallimentari, in aumento +5,9% rispetto allo scorso anno;

- Fiducia aziende: l'indice composito sale da 79,8 di luglio a 82,2 di agosto.

- Fiducia consumatori: torna ai livelli massimi da due anni. Il clima di fiducia dei consumatori aumenta, ad agosto, a 98,3 da 97,4 del mese di luglio.

- Gettito Iva: nel periodo gennaio/aprile 2013 tra le imposte indirette prosegue l'andamento negativo dell'IVA (-7,8%) per effetto della flessione registrata dalla componente relativa agli scambi interni (-4,7%) e di quella relativa alle importazioni da Paesi extra UE (-21,4%) che risentono fortemente del deterioramento del ciclo economico;

- Immobiliare: nel primo trimestre 2013 l'indice dei prezzi delle abitazioni ha registrato una diminuzione dell'1,2% rispetto al trimestre precedente e del 5,7% nei confronti dello stesso periodo del 2012 (fonte: Istat);

- Inflazione ad agosto frena all'1,1% dall'1,2% di luglio. Lo comunica l'Istat (dati provvisori). Il livello di agosto si riporta ai valori di aprile e maggio, tornando al minimo da dicembre 2009.

- Insolvenze bancarie: quelle in capo alle imprese italiane hanno sfiorato a maggio 2012 gli 84 miliardi di euro (precisamente 83,691 miliardi);

- Manifattura: l'indice Pmi è salito a 51,3 punti ad agosto, dai 50,4 del mese precedente, segnando il livello massimo da 27 mesi a questa parte. Secondo Markit alla base dell'espansione della produzione c'è stato un incremento dei nuovi ordini, il più marcato in oltre due anni, in particolare dall'estero.

- Neet: 2,2 milioni nella fascia fino agli under 30, ragazzi che non studiano, non lavorano, non imparano un mestiere, totalmente inattivi;

- Prezzi produzione: l'indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali è aumentato a luglio dello 0,1% rispetto al mese precedente e diminuito dello 0,9% nei confronti di luglio 2012. Lo ha comunicato l'Istat.

- Pil: il Prodotto interno lordo dell'Italia, ovvero la ricchezza complessiva del paese, alla fine del 2012 era di 2.013,263 miliardi di dollari (dati Ocse) o 1.565,916 miliardi di euro (fonte: relazione del governo al Parlamento - 31 marzo 2013). Nel secondo trimestre il pil ha subito una contrazione dello 0,2% dopo il -0,6% nei primi tre mesi dell'anno. Comparando il secondo trimestre del 2013 con gli stessi mesi dell'anno precedente il calo è -2,0% (fonte: Eurostat). S&P ha abbassato la sua previsione di crescita 2013 per l'Italia, a -1,9% rispetto al -1,4% previsto a marzo 2013 e al +0,5% stimato a dicembre 2011. Il Fmi ha tagliato le stime del pil Italia 2013 a -1,8%. Anche l'Ocse prevede una contrazione di -1,8%, unico paese in recessioen del G7. Nel 2012 il Pil ha subito una contrazione di -2,4%. E un crollo senza precedenti di -8,8% dall'inizio della crisi nel secondo trimestre del 2007 (fonte Eurostat);

- Potere d'acquisto delle famiglie: -2,4% su base annua, -94 miliardi dall’inizio della crisi, circa 4mila euro in meno per nucleo;

- Precariato: contratti atipici per il 53% dei giovani (dato Ocse);

- Produzione industriale: crollata -17,8% negli ultimi dieci anni, su base annua è in calo -2%;

- Ricchezza: dall'inizio della crisi nel secondo trimestre del 2007 il pil e' crollato -8,8% (fonte: Eurostat), pari a una perdita di oltre 150 miliardi di euro;

- Sofferenze bancarie: a maggio 2013, secondo il rapporto Abi, le sofferenze lorde sono risultate pari ad oltre 135,7 miliardi di euro, 2,5 in più rispetto ad aprile 2013 (+22,4% annuo);

- Tasse: 262 scadenze per i cittadini italiani dall'Irpef, all'Iva, all'Irap, etc. Il livello eccessivo di tassazione provoca un effetto negativo, noto come curva Laffer e non e' compatibile con la crescita;

- Spesa pubblica: in 15 anni e' salita +69% a 727 miliardi. Rispetto a una ricchezza di 1.565 miliardi di euro, lo stato spende il 48% del pil. E con gli interessi sul debito pubblico supera il 52%;

- Vendite al dettaglio: in calo a giugno 2013 -3% su base annua, -0,2%. Nel trimestre aprile-giugno 2013 l'indice è calato -0,3%.

Aggiornato: 3/9/2013

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Ott 04, 2013 10:20 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Default Usa: banche temono corsa sportelli

di: WSI Pubblicato il 04 ottobre 2013| Ora 08:23

Il sistema finanziario si prepara alla possibilità di un panico di massa. L'ira di Obama: sarebbe il primo default della storia.


NEW YORK(WSI) - L'incertezza sull'esito delle trattative tra Democratici e Repubblicani degli Stati Uniti provocherà una corsa agli sportelli? E' la domanda che si stanno ponendo alcune banche, stando a quanto riporta un articolo del Financial Times, dal titolo più che eloquente. "US banks fearing default stock up on cash", ovvero le banche americane temono il default e accumulano contanti".

Il timore, mentre è in corso il primo shutdown del governo americano in 17 anni, è che le controparti del Congresso non riusciranno a trovare un accordo entro la scadenza del 17 ottobre, sull'innalzamento del tetto sul debito.

"Lo shutdown del governo è un fattore già di per sé abbastanza negativo, ma un'eventuale incapacità di alzare il tetto sul debito sarebbe decisamente peggio - ha detto Christine Lagarde, direttore del Fondo Monetario Internazione - Si tratta di una missione cruciale che deve essere risolta il prima possibile".

In questo contesto, due tra le dieci principali banche degli Stati Uniti si stanno organizzando contro un eventuale panico di massa. Un funzionario, in particolare, ha riferito al quotidiano britannico che la sua banca sta mettendo a disposizione un aumento dei contanti del 20-30% rispetto al normale, in caso di corsa agli sportelli.

"Un default sarebbe senza precedenti e ha la potenzialità di diventare catastrofico, con il congelamento dei mercati del credito, il crollo del valore del dollaro, il balzo dei tassi di interesse Usa", ha lanciato l'allarme il Tesoro americano, in un suo report.

Ira del presidente Barack Obama contro la paralisi del Congresso. Obama ha detto che gli Usa rischiano il primo default della loro storia: "Siamo il centro dell'economia mondiale e un nostro default colpirebbe l'intera economia mondiale. Tutto il mondo ne soffrirebbe".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Ott 15, 2013 2:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Come avevamo ampiamente preventivato, e come da ORDINI della BCE, la tassa sulla casa NON E' STATA ABOLITA, ma ha cambiato nome (sarà la TASI):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


DORMITE, BOVI!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun Ott 21, 2013 6:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...e come avevamo ampiamente dimostrato, i cosiddetti "strumenti salvastati" altro non sono che ulteriori organi PRIVATI di assoggettamento e affamazione che servono a finanziare chi sta depredando il mondo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Nov 15, 2013 6:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

…ALLEGRIA GENTE! …siamo davvero fortunati, abbiamo infatti il ministro dell'economia della repubblica delle banane antifascista che ci invita all'ottimismo! Lui è tutti i "galantuomini" del governo pseudo-italiano ci dicono che la ripresa è alle porte… anzi, proprio per questo non è possibile diminuire le tasse al popolo bove ed è invece indispensabile tagliare i servizi di pubblica utilità, ma queste sono inezie, ciò che conta è che la ripresa, ci assicurano, che ci sarà!
LEGGETE PURE, O INCREDULI!

Saccomanni è ottimista: "L'Italia verso una graduale ripresa. Poche le risorse per diminuire le tasse".

Fabrizio Saccomanni si dimostra ottimista sul destino dell'Italia, almeno secondo quanto afferma durante l’inaugurazione dell’anno di studi della scuola di polizia tributaria della Gdf.''Il Paese si sta avviando verso una graduale ripresa: nel 2014 la dinamica del prodotto è stimata pari all'1,1%'', sostiene. Tuttavia per conseguire gli obiettivi di crescita e di riforma ''è fondamentale che rimangano condizioni di stabilità politica'', ha detto il ministro dell'Economia aggungendo: è ''indispensabile'' per ''sostenere la fiducia dei mercati''.

 

… COLPO DI SCENA! ...all'improvviso, infatti, non voluti da nessuno, arrivano sempre i soliti dati guastafeste e pessimisti, i maledetti e insensibili numeri che con le loro asettiche cifre …si portano via tutta l'allegria!
...e chi lo dice adesso a quel "buontempone" di Saccomanni!

Crisi: fallimenti in Italia in aumento del 12%

Record: in nove mesi numero di aziende costrette a chiudere ha sfiorato quota 10mila. Servizi e manifattura i settori più colpiti.

15 novembre 2013| Ora 09:56

ROMA (WSI) - In Italia prosegue il boom dei fallimenti, che toccano un nuovo record.

Nei primi nove mesi dell'anno sono stati quasi 10mila (esattamente 9.902) in aumento del 12% rispetto allo stesso periodo del 2012, mentre la crescita del solo terzo trimestre è del 9%.

Lo affermano i dati Cerved visionati dall'Ansa.

I settori più colpiti

La crescita dei default riguarda tutte le forme giuridiche, con tassi di crescita a due cifre: +12% per le società di capitale, +10% per le società di persone e +11% per le altre forme giuridiche. E tutti i settori: a cedere maggiormente sono le industrie dei servizi (con un aumento dei fallimenti del 14%), seguite dalla manifattura: +11%, che inverte il trend positivo del 2012. Continua l'aumento del fenomeno anche nelle costruzioni (+9,7%), il settore che sta pagando il dazio più pesante alla crisi.

Le regioni con più fallimenti

L'aumento dei fallimenti è un fenomeno diffuso anche dal punto di vista geografico: la Lombardia accusa di gran lunga il numero assoluto maggiore di fallimenti (2.250 nei primi nove mesi) con un aumento del 13%. Peggiore il trend di Emilia Romagna e Veneto (+19% per entrambe le Regioni) e del Lazio (+15%). Male anche il Sud, frenano i default Liguria (-11%) e Umbria (-18%). I dati sono forniti dal Cerved, società specializzata nell'analisi delle imprese e nella valutazione del rischio di credito.

 

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Nov 22, 2013 11:00 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

…anche l'economista "gallico" si accorge che l'euro è una trappola escogitata dalla plutocrazia internazionale per imbrigliare popoli e nazioni sotto il giogo dei parlatoi fantoccio ad essa asserviti! Siamo meno ottimisti invece sul fatto che abbia i giorni contati, visto che al momento è pura fantasia parlare di presa di coscienza da parte della massa rispetto alle cause del problema. Infatti, senza uno scossone rivoluzionario di popolo né i banchieri né i fantocci criminali seduti nei vari parlatoi cambieranno mai atteggiamento. Il problema non é quello di scappare dall'euro, come suggerisce inutilmente Latouche, ma quello di INSORGERE CONTRO LA PLUTOCRAZIA! …due modi di agire ben diversi! Ed un sistema come quello in cui viviamo è lontano anni luce anche solo dal pensare una simile prospettiva rivoluzionaria. Ergo, se si vuole la RIVOLUZIONE bisogna cambiare il sistema, e la RIVOLUZIONE non si fa scappando, ma COMBATTENDO!


"Euro ha giorni contati, Italia scappi prima che esploda"

di: WSI Pubblicato il 20 novembre 2013| Ora 14:46


ROMA (WSI) - "L'euro ha i giorni contati". Nonostante l'attenuarsi delle tensioni di mercato dei mesi passati continua ad esserne certo Serge Latouche, l'economista francese considerato massimo sostenitore della teoria della decrescita, che contesta alla base alcuni cardini del sistema consumistico moderno. "Non so quanto resisterà ancora, se due, tre o cinque anni, ma sono convinto che l'euro abbia i giorni contati", ha detto intervenendo ad un convegno all'Università Roma Tre.

E paesi come Francia e Italia farebbero bene ad uscirne subito, piuttosto che attendere l'inevitabile catastrofe. Tantomeno ha senso pensare all'ipotesi di una doppia moneta: "La Germania non la accetterà mai", ha detto Latouche. Tutto questo "è una tragedia perché tornare a monete nazionali e ai a nazionalismi non è molto simpatico. Ma per l'oligarchia globale è piu facile controllare una intera regione che singole nazioni", ha concluso. (TMNEWS)

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven Nov 22, 2013 12:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...in realtà i cittadini la dovrebbero smettere di scannarsi in modo fratricida e di sfogare i propri istinti bestiali nelle famose "piazze", che sono fatte apposta per convogliare queste reazioni belluine.
Ci si dovrebbe cominciare ad unire trasversalmente, sulla base della civiltà fascista ventura, e quindi si dovrebbe iniziare a svegliare le coscienze... Senza questi presupposti, anche solo parlare di rivoluzione FASCISTA (non una qualsiasi ma FASCISTA) è pura fantasia!!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 28, 29, 30  Successivo
Pagina 29 di 30

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006