Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
Il fascista che non t'aspetti...
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Storia del Ventennio e...
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Gio Apr 15, 2010 9:40 pm    Oggetto:  Il fascista che non t'aspetti...
Descrizione:
Rispondi citando

ALBERTAZZI Giorgio
attore- Sottotenente della Legione Tagliamento – GNR , proveniente dalla Scuola A.U. Lucca

AMERI Enrico
giornalista sportivo-Militò nella GNR durante la R.S.I.

AMICUCCI Ermanno
Scrittore -Fra i giornalisti e scrittori che vivono l'esperienza della R.S.I. troviamo Ermanno Amicucci

ANGELINI Cinico
Maestro musica-Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., il maestro Cinico Angelini

BARTALI GINO
Ciclista-Aderisce alla R.S.I. nella GNR motociclisti.

BRAZZI Rossano
Attore, militò nella GNR.

BURRI Alberto
Pittore e artista, fatto prigioniero in Tunisia, recluso nel campo dei "NON collaboratori" a Hereford, Texas. Proprio in prigionia cominciò a dedicarsi alla pittura.

BUZZATI Dino
Scrittore -Fra i giornalisti e scrittori che vivono l'esperienza della R.S.I. troviamo Dino Buzzati

CAPORILLI Pietro
Scrittore Fra i giornalisti e scrittori che vivono l'esperienza della R.S.I. troviamo Pietro Caporilli

CALINDRI Ernesto
Attore, militò nella GNR

CARLINI Paolo
Attore, militò nelle Brigate Nere.

CAROTENUTO Mario
Attore, fu volontario nelle SS italiane.

CASTELLACCI Mario
autore musicale, giornalista e commediografo si arruola nella RSI e compone la famosissima canzone "Le donne non ci vogliono più bene", inizio della sua carriera di paroliere musicale. Nel 1998 dà alle stampe il libro autobiografico 'La memoria bruciata'. La 'memoria bruciata', scrive Castellacci, è quella di chi ha militato nella Rsi e per il resto della vita ha dovuto 'dimenticare'.

CHIARI Walter
Attore -militò nelle Decima Mas collaborò al suo settimanale con il titolo "L'Orizzonte", con una tiratura di cinquantamila copie, quale autore di vignette umoristiche….dopo la Liberazione fu prigioniero nel campo di Coltano, vicino a Pisa.

Cortese Valentina
Attrice, milito nel SAF.

DAINELLI Giotto
Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Giotto Dainelli che scrive su ”Italia e Civiltà” un giornale cattolico di ispirazione fascista uscito a Firenze nel gennaio ‘44

DAPPORTO Carlo
Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Carlo Dapporto

DEL BOCA Angelo
Il futuro storico antifascista Angelo Del Boca aderisce alla R.S.I. convinto sia "la repubblica ideale", inquadrato come ufficiale nella Monterosa partecipa allo sfondamento in Garfagnana e viene proposto per la "croce di ferro" germanica, ma negli ultimi mesi di guerra passa nelle file partigiane.

DORDONI Pino
Sportivo – Aderisce alla RSI ed alla fine della guerra viene rinchiuso a Coltano

DUCATI Pericle
Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Pericle Ducati,che collabora a La Settimana, suppl. del Resto del Carlino diretto da Giorgio Pini

ERCOLE Francesco
Fra i giornalisti e scrittori che vivono l'esperienza della R.S.I. troviamo Franceso Ercole (direttore della "Nuova antologia", edita da Mondadori, cui collabora anche mons. Luigi Martini)

FERRERI Marco
il futuro regista, idolo della sinistra intellettuale, milita nella GNR

FO Dario
attore-Militò nella R.S.I. tra i Paracadutisti e partecipò, assieme ad E.M.Salerno, alla riconquista del caposaldo di Cannobbio, nell’Ossola, nell’ottobre 1944.

GELLI Licio
Factotum del GUF di Pistoia pur non avendo fatto la scuola media… Volontario in Spagna con le CCNN… Factotum del federale di Pistoia….nel 1943 collabora con i tedeschi con il grado di sergente maggiore delle SS, giura fedeltà alla R.S.I ma fa il doppio gioco con i partigiani che gli daranno certificati di credito

GIORGIERI Licio
Ten Col. Aereonautica , cl. 1925, ucciso dalle BR- Era alla Scuola Allievi Ufficiali della GNR a Modena, poi sottotenente al Battaglione Granatieri della Guardia.. .Non rinnegò mai il suo passato.

GIOVANNINI Alberto
Giornalista e scrittore, aderì alla RSI.

GOVONI Corrado
scrittore poeta-...Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Corrado Govoni

GRANZOTTO Gianni
giornalista- Fra i giornalisti e scrittori che vivono l'esperienza della R.S.I. troviamo Gianni Granzotto

KRAMER Gorni
Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Gorni Kramer ...La Decima Mas ha il suo settimanale con il titolo "L'Orizzonte", e con una tiratura di cinquantamila copie, questo giornale ospita molte delle migliori firme dei momento, fra queste vi è Gorni Kramer.

MAGNI Fiorenzo
Grande ciclista, oggi 91enne, vincitore tra l'altro di tre Giri d'Italia, e "terzo campione" dei tempi d'oro del ciclismo italiano, insieme a Coppi e Bartali. Dopo il 1943 aderì alla RSI e combattè nella GNR.

MANACORDA Guido
Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Guido Manacorda

MANUNTA Ugo
Frai giornalisti e scrittori che vivono l'esperienza della R.S.I. troviamo lo scrittore Ugo Manunta.....La Decima Mas ha il suo settimanale con il titolo "L'Orizzonte", e con una tiratura di cinquantamila copie, questo giornale ospita molte delle migliori firme dei momento, fra queste vi è Ugo Manunta.......Il 14 febbraio' 45, Mussolini autorizza la costituzione del l Raggruppamento Nazionale Repubblicano Socialista, che in breve si ritrova con due-tremila iscritti, Aderiscono, fra gli altri Ugo Manunta, l'antifascista socialista Gabriele Vigorelli, l'anarchico Puivio Zocchi, il comunista libertario Germinal Concordia

MARINETTI Filippo Tommaso
scrittore poeta- Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Filippo Tommaso Marinetti

MASTROIANNI Marcello
militare della R.S.I. in servizio a Dobbiaco, nei ranghi dell'Istituto geografico militare e poi della Todt.

NAVARRINI Nuto
Attore (ci piace ricordarlo nel ruolo dell'americano che vuole comprare la fontana di Trevi da Totò e Nino Taranto). Fu capitano della Legione Muti.

PAVESE Cesare
Pavese è autore di un paio di lettere di sottomissione al Duce e simpatizzò per la R.S.I

PONZI Tom
Fondatore della nota agenzia d'investigazioni, fu paracadutista della RSI.

RUINAS Stanis
Fra i giornalisti e scrittori che vivono l'esperienza della R.S.I. troviamo Stanis Ruinas...(Salvatore Francia-L’altro Volto Della Repubblica Sociale Italiana , ed.Barbarossa, Saluzzo CN 1988)[1]

SALCE Luciano
regista di sinistra -A Coltano ..affluirono ben 35mila prigionieri di guerra delle unità della R.S.I., e di un numero imprecisato di civili, rei di essere fascisti e collaborazionisti. Fra cui il regista Luciano Salce, volontario nelle BBNN

SALERNO Enrico Maria
attore- Allievo Ufficiale della Scuola GNR di Varese- partecipò, assieme a Dario Fo, alla riconquista del caposaldo di Cannobbio, nell’Ossola, nell’ottobre 1944.

SOFFICI Ardengo
Scrittore- Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Ardengo Soffici che scrive su ”Italia e Civiltà” giornale cattolico di ispirazione fascista uscito a Firenze nel gennaio ‘44

SPADOLINI Giovanni
Segretario PSDI- Spadolini scrive nel,1944:"Tra Fascismo e antifascismo, sempre il Fascismo,tra il nemico e l'alleato tedesco, sempre l'alleato tedesco"(La Stampa 23/4/94)..... Giovanni Spadolini su Italia e Civiltà del 15 febbraio 1944 (cioè sei anni dopo le leggi razziali), si lamentava che il fascismo avesse perso "a poco a poco la sua agilità e il suo dinamismo rivoluzionario, proprio mentre riaffioravano i rimasugli della massoneria, i rottami del liberalismo, i detriti del giudaismo".

TOGNAZZI Ugo
attore-combattente della R.S.I., della Brigata Nera di Mantova .

VIANELLO Raimondo
attore- Militò nella R.S.I nei bersagliere ed a guerra finita fu imprigionato a Coltano il fratello era tenente di vascello della X Mas

VOLONTE’ Mario
padre di Gian Maria, … Il 16 setembre 1943, nella Casa della GIL, in piazza Bernini 2 , viene costituito ufficialmente il Partito Fascista Repubblicano di Torino, tra il gruppo di fondatori, il conte Gaschi, Pernice e Mario Volontè….. poi tenente della Brigata Nera Capelli ,di Torino, e Comandante il Presidio di Chivasso. Il 30 novembre del 1944 , Mario Volontè, , dopo esser stato fermato dai fascisti stessi, viene denunciato dalla Federazione al Consiglio Militare per malvessazioni e soprusi contro la popolazione. Arrestato e condotto alle Carceri Nuove, verrà trasferito nella Fortezza di Pinerolo, dove resterà recluso sino alla fine della guerra…

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di tribvnvs il Lun Mar 04, 2013 1:19 am, modificato 5 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Gio Apr 15, 2010 11:22 pm    Oggetto:  Re: Il fascista che non t'aspetti...
Descrizione:
Rispondi citando

tribvnvs ha scritto:


VIANELLO Raimondo
attore- Militò nella R.S.I nei bersagliere ed a guerra finita fu imprigionato a Coltano il fratello era tenente di vascello della X Mas



Noi così lo ricorderemo:

Raimondo Vianello lo ha detto chiaro: “Io non rinnego niente”.

Riaprire la questione del servizio militare prestato, oltre mezzo secolo fa, nella Repubblica Sociale Italiana, poteva costargli caro alla vigilia del Festival di Sanremo che deve presentare. Eppure Vianello ha scelto la dignità, non l’opportunità. Sarebbe bello se a Sanremo ‘98 ci fossero con lui anche l’ex iscritto al M.S.I. di Milano (1956) Adriano Celentano; l’ex frequentatore della “Giovane Italia” (poi FUAN n.d.r.) a Bologna nei primi anni ‘60 Lucio Dalla; il presunto finanziatore del Soccorso Tricolore de “Il Borghese” dei primi anni ‘70, Lucio Battisti con Mogol, alias Giulio Rapetti, che per i testi di qualche sua canzone ha preso in prestito parole di Robert Brasillach…
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Il Littore



Età: 27
Registrato: 05/09/08 21:34
Messaggi: 452
Località: Italia del Littorio

MessaggioInviato: Gio Apr 15, 2010 11:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La militanza di Vianello nella RSI mi era sconosciuta. Sarà per me, e spero per tutti voi, ricordarlo anche per questo gran merito. E il fatto che "non rinnega niente", lo santifica ancor più come un Grande della nostra Storia.



p.s. Quando mi piace leggere e rileggere "le avventure dei vili":
Citazione:

DEL BOCA Angelo
Il futuro storico antifascista Angelo Del Boca aderisce alla R.S.I. convinto sia "la repubblica ideale", inquadrato come ufficiale nella Monterosa partecipa allo sfondamento in Garfagnana e viene proposto per la "croce di ferro" germanica, ma negli ultimi mesi di guerra passa nelle file partigiane.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Ven Apr 16, 2010 1:02 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il Littore ha scritto:



p.s. Quando mi piace leggere e rileggere "le avventure dei vili":
Citazione:

DEL BOCA Angelo
Il futuro storico antifascista Angelo Del Boca aderisce alla R.S.I. convinto sia "la repubblica ideale", inquadrato come ufficiale nella Monterosa partecipa allo sfondamento in Garfagnana e viene proposto per la "croce di ferro" germanica, ma negli ultimi mesi di guerra passa nelle file partigiane.


Non è l'unico purtroppo... troppi altri ce ne sono, e ne abbiamo parlato più volte... da Dario Fo a Eugenio Scalfari, a tanti altri. Già Mussolini, riferendosi a personaggi di rilievo all'epoca, li chiamava canguri giganti. Questi saranno canguri nani...
Questo è il primo libro di Del Boca: la sua vicenda autobiografica romanzata:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Davvero non si capisce come questo comunista "antirevisionista"
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

da romanziere abbia cominciato ad interessarsi al colonialismo italiano per divenirne lo storico "ufficiale". Boh!

Strano che non sapessi di Vianello... grande artista e grande uomo. Ma è in buona compagnia anche lui...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Sab Apr 24, 2010 10:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

APPLAUSO ALLA CORAGGIOSA RIVISTA CATTOLICA PONTIFEX CHE NEL NECROLOGIO DI VIANELLO NE HA DIFESO LA COERENZA

DICE: "GIUSTAMENTE" A DIFESA DELLA RSI

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Il Littore



Età: 27
Registrato: 05/09/08 21:34
Messaggi: 452
Località: Italia del Littorio

MessaggioInviato: Sab Apr 24, 2010 11:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ti ringrazio per aver postato un articolo derivante da uno dei pochi giornali che non oscura il "passato scomodo" per la "demokkrazzia".

Comunque nuovamente applaudiamo alla coerenza[e al coraggio] di quest'uomo. Sul quale viene ancor'oggi versato del fango, da taluni imbecilli...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Fascio Littorio
Cittadino Fascista
Cittadino Fascista


Età: 22
Registrato: 13/10/10 16:15
Messaggi: 190

MessaggioInviato: Lun Gen 17, 2011 4:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma siamo sicuri che Dario Fo è fascista e non ha rinnegato? Perchè su wiki dice che si è arruolato per coprire le attività antifasciste del padre.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
XXI Aprile



Età: 30
Registrato: 23/10/08 02:40
Messaggi: 318

MessaggioInviato: Mar Gen 18, 2011 11:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non sapevo che Tognazzi avesse militato nelle Brigate Nere...che fece rinnegò, oppure?
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir vitute e canoscenza!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Maurizio83
Cittadino Fascista
Cittadino Fascista


Età: 34
Registrato: 21/09/10 18:30
Messaggi: 315
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio Gen 20, 2011 12:36 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

"Molti anni fa, l'ex tenente della Decima Mas, Walter Annichiarico, in arte Walter Chiari, si fece scappare una azzardata battuta che dovette poi pagare con anni di ostracismo antifascista. Disse, il povero Walter, che “quando appesero per i piedi la Buonanima, dalle tasche di Benito non cadde nemmeno una monetina e che se i nuovi reggitori d'Italia avessero subito la stessa sorte chissà cosa sarebbe uscito dai portafogli di lorsignori “.

E' opportuno sapere che Vianello non fu il solo...molti hanno tradito l'Idea ma molti altra l hanno portata avanti con dignità e coraggio.

_________________
"O si riesce a dare una unità alla politica e alla vita europea o l'asse della storia mondiale si sposterà definitivamente oltre Atlantico e l'Europa non avrà che una parte secondaria nella storia umana! B. Mussolini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2011 3:54 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Evidenziamo il buon Giovanni Spadolini che a 20 anni scriveva sul periodico fascista, vicino al filosofo Giovanni Gentile, "Italia e civiltà", ove suo compagno di redazione era un certo Enzo Biagi.
Scrisse anche articoli sul giornale "La Difesa della Razza" di Telesio Interlandi dove, peraltro, nel numero del 15 febbraio 1944 lamentava che il fascismo avesse perso "a poco a poco la sua agilità e il suo dinamismo rivoluzionario, proprio mentre riaffioravano i rimasugli della massoneria, i rottami del liberalismo, i detriti del giudaismo".


Ultima modifica di tribvnvs il Gio Ago 02, 2012 2:11 pm, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Lun Nov 07, 2011 1:12 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Aggiungiamo:

De Mauro Mauro, il noto giornalista ucciso dalla mafia. Già agente di polizia durante la RSI - e in particolare agente della polizia politica (fu impegnato nelle indagini contro le reti sovversive clandestine a Roma). Si arruolò poi nella Xa MAS e già allora scriveva sui giornali della marina repubblicana. In seguito chiamò sua figlia Junia... Fratello dell'ex ministro della pubblica (d)istruzione Tullio de Mauro.

Pratt Hugo: giovanissimo a 16 anni tentò di arruolarsi nella Xa; rimase breve tempo come mascotte nel Btg Lupo. Saggista, romanziere e soprattutto disegnatore e fumettista. Arcinoto autore del fumetto "Corto Maltese"

Straulino Agostino: operatore gamma della Xa. Dopo la guerra restò in marina divenendo ammiraglio. Notissimo campione di vela, oro e argento olimpico, 4 titoli mondiali, 10 nazionali più svariati altri titoli.

Per la cronaca, aggiungiamo Lionello Rossi, padre del noto comico sinistroide Paolo Rossi, il quale ha anche scritto la prefazione del libro del padre, uno dei pochissimi sopravvissuti del btg. bersaglieri Mussolini. Il libro si intitola "Prigioniero di Tito 1945-1946. Un bersagliere nei campi di concentramento (leggi di sterminio) jugoslavi".
Rossi senior fu uno dei pochi a sopravvivere alla guerra e alle stragi dei nostri sul fronte dell'est, e poi ancora alla reclusione nei campi titini.
Visto che ci siamo, segnalo il fatto che il fratello di Toni Negri, il noto "cattivo maestro" teorico dell'eversione rossa, fu invece un modello sublime. Anche lui bersagliere del btg. Mussolini, circondato e ferito dopo accanita resistenza, preferì riservare a se stesso l'ultimo colpo piuttosto che finire seviziato dalle orde slave.


Ultima modifica di tribvnvs il Sab Gen 19, 2013 4:10 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Lun Nov 28, 2011 2:00 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Gramsci Mario: fratello del più noto ideologo comunista Antonio, già federale di Varese, e combattente pluridecorato volontario di 3 guerre, sansepolcrista e marcista. Dopo l'8 settembre aderì alla RSI. Catturato dagli inglesi alla fine della guerra, venne internato in Australia tra i detenuti politici e sottoposto a "democratica" rieducazione a suon di sevizie e torture materiali e morali, a seguito delle quali morì poco dopo il rientro in Italia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Sab Gen 19, 2013 4:04 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Pertini Giuseppe: fratello maggiore di Sandro, il ben noto leader socialista e futuro presidente della repubblica. Fu ufficiale di carriera durante la prima guerra mondiale. Attento al fenomeno fascista fin dai primi tempi, divenne rapidamente fervente fascista, iscrivendosi nel 1923 al PNF. Tra i due fratelli si produsse così una totale frattura che si ricompose parzialmente solo nel 1925, dopo il primo arresto di Sandro e solo per motivi di affetti fraterni. Divenne podestà di Stella San Giovanni, il paese d'origine dei Pertini. Morì di colpo apoplettico nel 1926.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2015 11:11 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Aggiungo queste postille come appendice al post generale, appendice che andrebbe denominata "le nipoti che non t'aspetti":

Marianna Madia, attuale ministro della banana republic, che non si capisce cosa abbia mai fatto in vita sua prima del ministro - salvo essere lacchè e figlia di lacchè dell'oclocrate Water Veltroni, è pronipote di TITTA MADIA, avvocato calabrese consigliere nazionale delle corporazioni durante la guerra e poi deputato del MSI negli anni '50.

Emma Bonino, nota pasionaria radicale dell'aborto e della droga "liberi", è nipote di ANTONIO BONINO, già federale di Cuneo e di Verona, poi dall'ottobre 1944 vicesegretario nazionale del PFR. Costui, morto esule nel 1980 a Buenos Aires senza mai tornare in Italia, ha anche pubblicato un libro di memorie in lingua spagnola dal titolo "Mussolini mi ha detto", ripubblicato in italiano molti anni dopo la sua morte dall'editore Settimo Sigillo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2015 12:46 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tornando in topic ricordiamo che:

Giovanni Prodi, fratello del più noto Romano (alias Mortadella), fu combattente di leva della RSI. Con la resa delle FFAA Repubblicane venne catturato dagli alleati e rinchiuso nel noto campo di prigionia di Coltano.

Giulio Bedeschi, il noto scrittore vicentino autore di "Centomila gavette di ghiaccio" e di molti altri libri di memorialistica della guerra, specie di soggetto alpino, non viene mai ricordato per il suo prosieguo bellico dopo la ritirata di Russia e l'8 settembre... Grazie anche alla smemoratezza selettiva dello scrittore, che tanto ha ricordato dell'esperienza in Russia, quanto ha dimenticato di quella nella RSI...
Ebbene sì, dopo l'8 settembre Bedeschi lasciò il cappello alpino per passare alla camicia nera di segretario del Fascio di Forlì e comandante della relativa Brigata Nera "Arturo Capanni".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Storia del Ventennio e... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006