Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Il VBLOG del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
20°: ROMA E IL FASCISMO

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> BIBLIOTECA DEL COVO
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 45
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2613
Località: Palermo

MessaggioInviato: Sab Mar 16, 2019 10:28 pm    Oggetto:  20°: ROMA E IL FASCISMO
Descrizione:
Rispondi citando

La “Biblioteca del Covo” è lieta di annunciare la pubblicazione della nuova edizione ampliata del testo intitolato “Roma e il Fascismo” scritto nel 1939 dall’accademico Emilio Bodrero. Roma è il nome che riempie tutta la Storia per venti secoli. L'idea di Roma persisteva tenace, assillante, incancellabile nella coscienza del popolo italiano. Essa significava giustizia, disciplina, autorità, ordine, armonia, altissima coscienza civile. Molto di quello che fu lo spirito immortale di Roma risorge nel Fascismo. Il problema principale di ogni Stato come di ogni Rivoluzione, di ogni filosofia degna di questo nome, come di ogni civiltà, è il problema dell'uomo, che è quello della pedagogia politica, cioè della formazione del perfetto cittadino, a cui Roma consacrò una pedagogia assidua, attenta, minuta, perfetta. Il Fascismo prende gli italiani uno per uno allo scopo di foggiarli in ogni senso secondo l'imperativo nazionale. Essi debbono diventare perfetti strumenti per il conseguimento dei fini dello Stato, come accadde con Roma che di tale pedagogia fu maestra insuperata. Ciò esige un rinnovamento di coscienze di cui la nostra Rivoluzione è al principio. Un popolo eletto non nasce, ma diventa. Ciascuno deve sapere che per qualunque sua attività egli fa parte di un tutto, in modo che senta ogni suo muscolo come motore di un sistema energetico. Appunto in tale coordinamento dei singoli ciascuno acquista coscienza del proprio valore. L'antitesi in cui si divincola la civiltà contemporanea non si supera che in un modo: con la dottrina e con la saggezza di Roma!

In allegato la copertina del testo.



Cop. Bodr..zip
 Descrizione:

Scaricare
 Nome file:  Cop. Bodr..zip
 Dimensione:  161.14 KB
 Scaricato:  33 Volte


_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> BIBLIOTECA DEL COVO Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006