Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
A cosa SERVE Grillo? A QUELLO CHE DICIAMO NOI!
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Lun Nov 12, 2012 8:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...poco a poco i nodi vengono al pettine, come sempre, poiché è solo questione di tempo! Fare una presunta rivoluzione nel sistema ogni giorno che passa anche per Grillo & C. risulta sempre più impossibile, l'una infatti affermiamo da sempre nega coi fatta l'altra. Tiene banco la notizia della scelta del consigliere grillino del Piemonte ...cosa potrà di più?...parafrasando il sommo poeta (chiediamo venia per il paragone irriverente!) il digiuno da poltrona "nel rispetto delle istituzioni", o l'amore per la cosiddetta "battaglia morale e democratica" che dicono di portare avanti i 5 stelle?... si accettano scommesse sull'esito del dramma in atto! Laughing

Grillo espelle un consigliere regionale piemontese
Cacciato Biolè per l'incandidabilità alle regionali per essere già stato consigliere comunale


12 novembre, 16:42
Fabrizio Biolé, consigliere regionale M5S in Piemonte, è stato espulso. Motivazione ufficiale, l'incandidabilità alle regionali per essere stato consigliere comunale a Gaiola, nel cuneese, per due mandati. In realtà sulla scelta peserebbe la presa di distanza dalla battuta di Grillo sul punto G televisivo. "Vedremo - scrive su Facebook il capogruppo Bono - se vuole rimanere una risorsa per l'M5S lasciando il posto al primo non eletto oppure no, mandando a rotoli il lavoro di 3 anni".

"Non si poteva più andare avanti - sottolinea Bono - non rispettando una delle tre regole, finendo in pasto ai media un giorno sì e l'altro pure. La diffida a Fabrizio Biolé era cosa risaputa sin da fine agosto 2012, essendosi sentito più volte con Beppe Grillo. Purtroppo Fabrizio non aveva ancora dichiarato la sua scelta definitiva, in queste ore giocoforza la prenderà".

Sul profilo Facebook di Biolé, annerito a lutto dopo che l'avvocato di Grillo gli ha comunicato la notizia, alcuni sostenitori ricordano come i precedenti da consigliere comunale di Biolé fossero noti sia a Grillo sia ai seguaci del Movimento al momento della sua candidatura. All'epoca mancavano candidati nel cuneese e l'M5S aveva optato per una tacita deroga.

I motivi veri, dice qualcuno, sarebbero legati all'avere criticato Beppe Grillo per le sue frasi sul punto G della dissidente Federica Salsi. In quell'occasione in difesa del comico genovese si schierarono le stesse donne del Movimento in Piemonte, a partire dalla consigliera comunale di Torino Chiara Appendino. "Trovo degradante e irrispettoso - aveva dichiarato Biolé a Repubblica il 4 novembre, commentando l'uscita di Grillo sul punto G - l'aver traslato la critica dal piano di merito a quello di attacco machista".

PD PIEMONTE, ECCO COS'E' DEMOCRAZIA PER GRILLO - L'espulsione del consigliere regionale Fabrizio Biolé dimostra "cosa sia la democrazia per il fondatore del grillismo": lo affermano il capogruppo del Pd in Regione Piemonte, Aldo Reschigna, e il segretario regionale Gianfranco Morgando. "Grillo - sostengono i due dirigenti del Pd - si comporta nei confronti dei militanti del suo movimento, anche quelli eletti negli organismi rappresentativi, come un padre-padrone detentore del verbo, l'unico a decidere chi è dentro e chi fuori dai 5 Stelle, sulla base della sue esclusive decisioni. Di strumenti democratici interni al Movimento, neanche parlarne".

RADICALI, BIOLE' RISPONDA A CITTADINI NON A CAPO-PADRONE - "Biolè risponda ai piemontesi non al capo-padrone": lo chiede il segretario dell'Associazione radicale Adelaide Aglietta di Torino, Salvatore Grizzanti. "Da cittadino piemontese - afferma Grizzanti - invito il consigliere Biolé a resistere al capo-padrone del Movimento 5 Stelle e a rimanere al suo posto, innanzi tutto per rispetto delle istituzioni e della carica elettiva che ricopre".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2012 7:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...domanda retorica Very Happy
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Sab Nov 17, 2012 12:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grillo: "Siamo prima forza politica italiana"
Siamo l'ultima speranza di una rivoluzione senza violenza, siamo una barriera protettiva tra lo Stato e la gente


ANSA 17 novembre, 09:44
AOSTA - Circa quattromilai valdostani sono scesi in piazza per assistere alla manifestazione contro la costruzione di un pirogassificatore ad Aosta (per la quale si voterà un referendum) a cui partecipa Beppe Grillo. Accolto da applausi, il comico genovese è salito sul palco poco dopo le 21. "Questa è una valle - ha detto - che potrebbe vivere di turismo. Siete 120mila, come un condominio di Milano. State bene? Ebbene vi do una brutta notizia: siete il popolo più indebitato d'Italia con una media di 5.764 euro a persona".

"Sta finendo la pacchia. Il benessere della Valle d'Aosta comincia a decrescere", ha aggiunto. Parlando del progetto di pirogassificatore Grillo ha sottolineato: "Potreste fare una sana politica di rifiuti zero, ci sono tecnologie meravigliose. Invece vogliono costruire un pirogassificatore, ovvero un inceneritore con un camino di 60 metri. Quando li avremo mandati a casa tutti - ha proseguito - inseriremo in tutte le regioni i referendum propositivi senza quorum".

"Siamo la prima forza politica in Italia. Siamo l'ultima speranza di una rivoluzione senza violenza, siamo una barriera protettiva tra lo Stato e la gente". Lo ha detto Beppe Grillo intervenendo questa sera ad una manifestazione in vista del referendum sul trattamento dei rifiuti in Valle d'Aosta.

Se non ci fosse il M5S in Italia arriverebbero gli eversivi veri. Noi abbiamo riempito un vuoto. Negli altri stati ci sono le albe dorate, in Francia c'é Le Pen, in Ungheria ci sono i nazisti. Unica alternativa è il Movimento 5 Stelle".

"Perché non fate i giornalisti veri ogni tanto andate a fare un'inchiesta". Beppe Grillo se la prende con i giornalisti prima del suo comizio-show ad Aosta contro il pirogassificatore. Poi rivolgendosi a una inviata de La 7 attacca: "siete della Telecom, perché non fate un bel servizio sul buco di 200 milioni che avete". Infine corregge il tiro: "io non ce l'ho con voi, ma voi siete dei tramiti e io non parlo con i tramiti ma parlo con la gente".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



...ancora una volta lo stesso Grillo informa pubblicamente che il suo movimento costituisce l'ultimo argine alla RIVOLUZIONE.
ATTENZIONE noi non sosteniamo affatto, come invece fa furbescamente il tribuno-comico, che i gruppi della destra radicale, dai quali egli mette in guardia nel comunicato, siano esterni al sistema plutocratico ed alternativi ad esso, anzi proprio quei gruppi esistono per rappresentare lo spauracchio cattivo rispetto al quale si vorrebbe dissuadere la massa dall'intraprendere quella agognata RIVOLUZIONE di cui abbiamo un disperato bisogno,
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
così come sul versante opposto Grillo et similia sarebbero i giovani e baldi difensori dell'unico sistema politico buono possibile, il cui unico torto sarebbe quello di essere stato fino ad oggi rappresentato da poche mele marce piovute da Saturno o Marte e che ne avrebbero travisato la vera natura .
Casomai AFFERMIAMO che gli uni e gli altri, radical-destrorsi, sinistrorsi o movimenti delle costellazioni di tutte le galassie, rappresentano essi stessi una risorsa per il sistema liberal plutocratico che si fonda sulla partitocrazia e dal cui orizzonte politico NESSUNO si vuole discostare... come Grillo stesso va affermando coi fatti e le parole.

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun Nov 19, 2012 8:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...ma i buoi continuano a muggire. Nessuna evidenza li scuote. Nessuna verità provata li sveglia dal torpore. Sono materialisti, degni di essere montati e attaccati a morsi devastanti. COSA ASPETTATE ANCORA BOVI? Nulla, sono contenti così.
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Gio Dic 13, 2012 12:56 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...come da copione, nel più perfetto stile della repubblica delle banane pseudo-italiana!
...DEDICATO AI FESSI CHE CIANCIANO DI RIVOLUZIONE DENTRO IL SISTEMA!


M5S: Favia espulso supera esame elettori
Il lavoro del consigliere regionale e' stato promosso con 97 sì su 105 voti (il 91%) alla verifica semestrale modenese


ANSA 13 dicembre, 10:45

MODENA - Nel giorno dell'espulsione dal Movimento Cinque Stelle, Giovanni Favia ha comunque passato l'esame dei 'suoi' elettori a Modena. Il lavoro del consigliere regionale, infatti, è stato promosso con 97 sì su 105 voti (il 91%) alla verifica semestrale modenese. "Grazie ai cittadini 5 stelle di Modena per la splendida serata. Le sale sono sempre più piene e le nostre battaglie sempre più efficaci", ha commentato Favia. Stasera l'ultimo appuntamento del tour in Regione a Ravenna.

A SALSI E FAVIA RITIRATO UTILIZZO LOGO - "A Federica Salsi e Giovanni Favia è ritirato l'utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle. Li prego di astenersi per il futuro a qualificare la loro azione politica con riferimento al M5S o alla mia figura". Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog. "Gli auguro di continuare la loro brillante attività di consiglieri", aggiunge.

SALSI NON SI DIMETTE - Anche se non potrà più farlo sotto il logo del Movimento Cinque Stelle, Federica Salsi non ha intenzione di lasciare il proprio posto in consiglio comunale a Bologna. "Penso che porterò avanti il mio mandato elettorale perché i cittadini mi hanno affidato un compito", ha spiegato in un video pubblicato sul sito 'Affari Italiani'. "Se non ho più la possibilità di usare il simbolo, pazienza", ha aggiunto, ricordando: "Mi sono candidata con un programma, cercherò di portarlo avanti".

"Effettivamente il dissenso non è concepito all'interno del movimento", ha aggiunto Salsi, dopo l'ufficializzazione della sua espulsione. "Paradossalmente negli altri partiti c'è più possibilità di controllare chi è al vertice rispetto a noi".

L'ESPULSO TAVOLAZZI, SIAMO ALL'INIZIO DEL CROLLO - "Siamo all'inizio del crollo". Così su Facebook Valentino Tavolazzi, il primo attivista del Movimento Cinque Stelle ad essere stato espulso da Grillo, commenta la 'fine' analoga toccata a Favia e Salsi: "La frana é iniziata il 5 marzo 2012", ha aggiunto Tavolazzi, ricordando la data della sua 'scomunica' ufficiale postata sul proprio blog da Beppe Grillo.

 

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom Dic 16, 2012 5:39 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...più che calmare dovrebbe correttamente dire "imbonire, anestetizzare ed incanalare secondo la volontà del sistema", ma la sostanza non cambia e NOI da tempo abbiamo già "mangiato la foglia!"

Grillo, senza di noi esplosione di cattiveria
ANSA 16 dicembre, 12:25

BOLZANO - "Senza di noi ci sarà un'esplosione di cattiveria. Io non faccio altro che calmare". Lo ha detto Beppe Grillo intervenendo a Bolzano per la raccolta firme del Movimento 5 Stelle in vista delle politiche. "Ci vogliono tenere fuori dalle elezioni, ma ce la faremo, altrimenti lo scenario cambia", ha aggiunto Grillo. "C'é già il 40% di astensionismo, se si aggiungono i 5-6 milioni di italiani che non possono votare il nostro Movimento, arriviamo al 60%. Non poi dirigere il paese con il sostegno del 30% degli aventi diritto. Il governo sarà destinato a fallire". Secondo Grillo, "poi non ci sarà più il nostro Movimento di incensurati, casalinghe e di persone normali, ma arriveranno movimenti più violenti, come in Grecia, in Ungheria e in Francia".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Sab Dic 22, 2012 7:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...continuano le esternazioni grilline, che adesso vanno nella direzione di una ridicola propaganda, quasi uno spot elettorale, in favore dei gruppi radical-destrorsi che nelle risibili dichiarazioni del comico assurgerebbero al ruolo di "pericolose forze antisistema"... come se Cia ed MI6 costituissero dei baluardi antiplutocratici! Laughing
...E' CHIARO DOVE DEVE APPRODARE TUTTA QUESTA MESSINSCENA!

Grillo: con Cav, Bersani e Fini suicidio assistito
'Senza M5S serve alla politica perché senza di noi al massimo vota il 25% degli aventi diritto'


ANSA 22 dicembre, 19:20

MATERA - "Se sarete convinti di votare il Movimento cinque stelle lo farete. Se no c'é il nuovo che avanza: Berlusconi, Bersani, Fini. Secondo me è meglio fare un salto nel buio con persone che potrebbero essere anche straordinarie. Ma se non lo fai con il Movimento cinque stelle fai un suicidio assistito con questi qua". E' la battuta che Beppe Grillo ha fatto oggi, a Matera, nella sua prima tappa in Basilicata, incontrando alcune centinaia di persone. Il leader del Movimento cinque stelle ha parlato stando a bordo di un motocarro "calessino", utilizzato per escursione turistiche negli antichi rioni Sassi di Matera: "Abbiamo bisogno di raggiungere le firme per portarle al Comune, per essere vidimate e fare tutto entro le vacanze", ha aggiunto.

Il Movimento 5 Stelle "serve alla politica" perché "senza di noi al massimo va a votare il 25 per cento degli aventi diritto, e dopo questi governano al massimo cinque mesi: però quando cadranno, non ci sarà il M5S, ma Forza Nuova e Alba dorata, che hanno solo tre regole, bastone, moneta e banca". "Ricordatevi - ha proseguito - che senza di noi arriva Forza Nuova e Alba dorata, e la gente non aspetta altro, perché siamo tutti incazzati, e poi succede come nel film 'Cane di Paglia', il film con Dustin Hoffman, con il protagonista che alla fine uccide tutti. Io calmo gli animi". Il comico genovese, parlando delle candidature del movimento, ha spiegato poi che il M5S porterà in Parlamento il 55 per cento di donne: "Quando il voto è libero - ha aggiunto - si votano le donne, e non è meglio avere una donna come presidente del Consiglio, piuttosto che questo, che si è sfiduciato da solo?".

"Non se ne è accorto nessuno": lo ha detto Grillo rispondendo a una domanda sulle dimissioni del presidente del consiglio Mario Monti e sulla fine della legislatura. "Non se ne è accorto nessuno - ha detto Grillo - si è autosfiduciato. Doveva andare in Parlamento, è andato da Napolitano.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Gen 11, 2013 5:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...non si dica che non l'avevamo detto...ma che bello, quale magnifica corrispondenza di amorosi sensi, effettivamente questa volta mi sento di dare ragione a Grillo, sentendo parlare il delegato dei "cassapadellari" sembra di sentir discutere un qualunque esponente del movimento 5 stelle, ed è vero! ... entrambi i gruppi NEL SISTEMA PARTITOCRATICO CI VOGLIONO ENTRARE E SGUAZZARE!
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

...MA NON CIANCIAVANO DI LOTTA CONTRO IL SISTEMA?... MA CERTO, DA DENTRO IL PARLATOIO! ...E GLI ASINI VOLANO, I MAIALI VANNO SU MARTE...E MARY POPPINS VOLA DI CAMINO IN CAMINO!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Gen 12, 2013 11:21 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...sono più fessi quelli che li voteranno! Che vergogna...
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Gen 19, 2013 10:40 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'operazione di usurpazione e di confusione, per tramite di Grillo, continua.
Dopo l' "appoggio" a CPI, ricordato sopra, Grillo USURPA (tanto per cambiare), delle tematiche filofasciste, deformandole. Ed infatti da il famoso destro per la strumentalizzazione che, immancabile, arriva dai cosiddetti "democratici"..Ma non temete: alla fine dell'articolo il "buon" Grillo rassicura tutti. Loro vogliono entrare in parlamento, e "govenrare" (sarà bello vedere con chi lo faranno, o quale "opposizione" faranno):

Grillo: "Eliminiamo i sindacati, voglio uno Stato con le palle"

Il leader del Movimento 5 Stelle a Brindisi per il suo "tsunami tour". Parlando dell'Ilva propone la "protezione del mercato interno" con "un dazio ai cinesi". "Un governo senza di noi durerà sette-otto mesi". La replica di Cgil, Cisl e Uil: "Senza di noi non c'è democrazia"

BRINDISI - "Voglio uno Stato con le palle, eliminiamo i sindacati che sono una struttura vecchia come i partiti politici. Non c'è più bisgno dei sindacati. Le aziende devono essere di chi lavora". Lo ha detto Beppe Grillo, a Brindisi per un comizio del suo "tsunami tour" ritrasmesso in diretta sul suo blog.

Immediata la replica dei sindacati. "Dopo appoggio a Casa Pound, Grillo propone abolizione sindacato e cancellazione dei suoi 12 mln di iscritti. Obiettivo è sterminio di massa?", scrive su Twitter la Cgil. "Ci mancava solo la proposta per un Italia con gli stivaloni in questa campagna elettorale", dice il segretario della Cisl Raffaele Bonanni. "Non si capisce francamente, con tutto il rispetto, che tipo di paese e di società ha in testa Beppe Grillo. Visto che lui va reclamando più democrazia, vogliamo ricordargli che senza sindacati non c'è democrazia in un paese libero e civile", aggiunge Bonanni. Luigi Angeletti usa l'arma del sarcasmo: "Siamo d'accordo con Grillo, trasferiamo la proprietà delle imprese ai lavoratori e il sindacato diventerà inutile", afferma il segretario della Uil. Risponde anche il segretario dell'Ugl Giovanni Centrella: "Grillo non propone nulla di nuovo, la sua idea è in realtà vecchia, e come altri partiti usa il sindacato come capro espiatorio buono per tutte le stagioni e per tutti i problemi, utile a chi è a corto di idee"....

..."Se non andiamo noi al governo - ha detto - c'è il rischio che ci vadano gli estremisti di destra o di sinistra, noi andiamo con una penna a fare la nostra rivoluzione. Noi vogliamo la democrazia non abbiamo idee né di destra né di sinistra ma idee e basta. Adesso andate in giro per tutta la Puglia e spargete il verbo".


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Gen 19, 2013 10:45 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Insomma, la risposta dei "sindacati" non tarda ad arrivare. Tra chi paventa lo "sterminio" (ovviamente con riferimento al fascismo criminale/razzista/sterminatore, perchè quei fradici sanno bene che tematiche sono queste), e chi la collettivizzazione dell'economia (col sarcasmo? O per propaganda, per portare voti al partito di riferimento?).

La "propaganda" di Grillo, che è un segnale a chi magari dall' "area" lo guarda con interesse, ha dato il risultato voluto. Fare più confusione, distorcere una tematica fascista, e sollevare le voci di condanna.

Poi, ovviamente, tutto torna nei ranghi quando si genuflette al dio-parlamento, unico motivo della sua esistenza! Gli si passino, dunque, questi gesti "mirati". Anche perchè sono ben preparati.

Ora, con la confusione che aumenta, la distorsione è sempre più semplice.

Anche perchè l'Organicismo Fascista e il suo Sindacalismo Corporativo sono cose serie. Non idiozie da commedia di quart'ordine alla Grillo.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Ardito
Cittadino Fascista
Cittadino Fascista


Età: 29
Registrato: 21/06/10 17:01
Messaggi: 258

MessaggioInviato: Sab Gen 19, 2013 5:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Adesso Grillo attacca i sindacati, un cancro come i partiti, e che le aziende devono appartenere ai lavoratori. I sindacati pseudo-italiani
(incapaci, corrotti e collaborazionisti) ovviamente si infuriano.
Però Grillo si dimentica un fatto importante, qualcun altro tanto tempo fa smascherò l'inutilità dei sindacati e teorizzò la proprietà delle aziende da parte dei lavoratori. Quel signore che la vulgata antifascista,
a cui Grillo stesso crede, etichetta come feroce dittatore al servizio delle
forze reazionarie, e tutto quello che fece per il paese e i lavoratori solo
propaganda populista.

Grillo: "Eliminiamo i sindacati. Sono vecchi come i partiti"‘’

Potevo starmene a casa mia ma non me la sentivo di fare il pensionato a 65 anni mentre il mondo va allo sfacelo. Non sono un leader, noi non siamo un partito con un leader e non sono candidato’’, ha detto Grillo in apertura del primo degli appuntamenti in Puglia del suo 'tsunami tour' elettorale del Movimento 5 Stelle in corso a Brindisi, in piazza Mercato.

Arrivato in piazza, Grillo ha fatto allontanare i giornalisti che si erano raggruppati a ridosso del palco in un’area transennata. ‘’Molti si chiedono chi me lo fa fare - ha detto ancora - me lo fa fare un sogno’’. ‘’Se ci voterete in Parlamento - ha aggiunto - ci andranno molte donne, almeno il 55 percento. Non saranno donne siliconate ma donne che crescono i loro figli’’.

‘’Voglio uno Stato con le palle, eliminiamo i sindacati che sono una struttura vecchia come i partiti. Le aziende devono essere di chi lavora. Questo “è il futuro come accade negli Stati Uniti e in Germania dove c’è la compartecipazione di chi lavora", ha aggiunto Beppe Grillo a Brindisi.

‘’Qualsiasi governo durerà sette otto mesi se non ci siamo noi. Se non andiamo noi al governo c’è il rischio che ci vadano gli estremisti di destra o di sinistra, noi andiamo con una penna a fare la nostra rivoluzione’’, ha detto anche Grillo durante un comizio a Brindisi per il suo tour elettorale. ‘’Noi vogliamo la democrazia - ha aggiunto - non abbiamo idee ne' di destra ne’ di sinistra ma idee e basta. Adesso andate in giro per tutta la Puglia e spargete il verbo’’.
Fonte:
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Sab Feb 09, 2013 11:38 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...ancora una volta, in spregio all'evidenza dei fatti, ma in ossequio alla logica elettoralistica, i neo- "rivoluzionari della domenica" rappresentati dal comico genovese ci prospettano la loro visione cerchiobottista in questo ennesimo documento dove si afferma tutto ed il suo contrario, in perfetto stile "repubblica delle banane pseudo-italiana antifascista" di cui da tempo denunciamo la filiazione del cosiddetto movimento 5 stelle, che a chiacchiere "lotta contro il sistema" ...ma con le regole del sistema ed ispirandosi ai principi del sistema...mostrando con ciò una "coerenza eccezionale" che non fa una grinza!
... purtroppo, come abbiamo specificato in tutti i post di questa stessa discussione, per comprendere il vuoto politico e ideologico che sta dietro questa ennesima contraffazione della repubblica bananara, di cui il gruppo di Grillo rappresenta una efficacissima stampella, ci vorrebbero più che "5 stelle" i proverbiali "5 grammi" di materia grigia funzionante! ... ma la massa, pur di non mettersi in gioco e di non far guerra a nessuno, trova più consolante delegare altri, preferisce farsi rappresentare, stare dietro alle castroneire di tutti i gruppi politici di ogni sigla e colore che con la bava alla bocca si stanno producendo nella consueta carnevalata elettorale fatta di piroette propagandistiche e promesse fantasmagoriche senza capo né coda! ... non vuole capire che ha bisogno di una RIVOLUZIONE...che questa non arriverà mai mettendo comodamente uno scarabocchio sulla scheda elettorale! ...per ora ci tocca sorbire l'ennesimo rigurgito antifascista, che come tutti quelli che lo hanno preceduto ha solo puntellato il traballante baraccone pseudo-italiano... ma volente o nolente, presto o tardi, la massa dovrà mettersi in gioco, dovrà rischiare tutto (anche la vita) se vorrà che tutto cambi davvero...che piaccia o meno il tempo della scelte vere verrà!

"Io non so con quali armi sarà combattuta la III Guerra Mondiale, ma so che la IV Guerra Mondiale sarà combattuta con pietre e bastoni." Non sempre Einstein aveva ragione. In questo caso aveva torto. La III Guerra Mondiale è in corso, non si combatte con le atomiche, e qualcuno la sta vincendo, per ora. E la IV non si combatterà con le pietre. La finanza internazionale combatte la sua guerra per il predominio, per lo svuotamento delle democrazie e degli Stati. E' un superorganismo che non rende conto a nessuno, che ha a sua disposizione i media, i politici-camerieri, gli stessi governi. La III Guerra Mondiale non si combatte sul campo di battaglia o con le bombe, ma nelle redazioni dei giornali, nelle televisioni, negli uffici all'ultimo piano delle banche, delle agenzie di rating, delle multinazionali. La notizia non data, la menzogna, il giornalista carismatico, il direttore imposto da poteri finanziari, il sottacere, la demonizzazione delle alternative politiche, la pietrificazione delle idee come se i cambiamenti fossero impossibili, ma soprattutto eversivi, contro un ordine costituito che, è ormai evidente, si tratta dell'ordine dei cimiteri. La III guerra mondiale è in corso, nessuno l'ha dichiarata, è una guerra silenziosa, insidiosa. L'informazione è la sua arma invincibile, per ora, la menzogna, l'attacco gratuito e vendicativo, la macchina della ***** sempre pronta all'uso da parte di servi ben pagati per la loro entusiasta prostituzione, la guerra totale a chiunque si ponga fuori dal Sistema a livello, locale, regionale, mondiale. Chiunque ne metta in dubbio la santità, del resto benedetta anche da alti prelati, del Sistema è "anti", contro, fuori, no global. Il Sistema per reggersi ha bisogno dei suoi vassalli nei singoli Stati, di moderni Quisling. Hanno nomi diversi in diversi Paesi, ma la stessa identica politica, la stessa matrice dell'informazione di stampo fascista, lo stesso spossesso di ogni volontà popolare, in nome di una globalizzazione che cancella le libertà individuali e la stessa struttura delle nazioni. La guerra è in corso, il primo modo di combatterla è riconoscerla, prendere coscienza che è in atto, che ha addormentato le nostre menti. Questo è il primo passo, credere che un'altra realtà sia possibile. Un risveglio. Un disgelo. Più il Sistema è disvelato, più diventa rabbioso. La bava alla bocca dell'informazione è un ottimo, splendido, magnifico segnale. Nelle prossime due settimane, prima delle elezioni, ne vedremo la faccia peggiore.

 

...HECCE pseudo-italia! ...FESSO CHI VOTA!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Feb 09, 2013 12:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma certo! Dalla repubblica delle banane alla repubblica dei commedianti squallidi e delinquenziali.

Come si può "difendere" questo sistema, se non con la COMMEDIA, con la FARSA che si trasforma in tragedia?
Il Grillo sparlante ha anche dato un candidato per la presidenza della Rpubblica! E per non farsi mancare niente, siccome già l'attuale cariatide marxistoide è un ex FASCISTA, ha dato il nome di DARIO FO! Altro fulgido esempio di coerenza e di coraggio!

Ma che cosa volete che possano fare questi ignobili pupazzi? L'unica cosa da dire è sempre la stessa: FESSO CHI VOTA

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2589
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mer Feb 13, 2013 1:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Marcus ha scritto:
...ma con le regole del sistema ed ispirandosi ai principi del sistema


...e dulcis in fundo anche con la benedizione del padrone "a stelle e strisce"...come raccomanda sempre il manuale del perfetto democratico bananaro antifascista! ...meditate gente!



Monti attacca Grillo, ma per gli Usa Beppe è interlocutore credibile!

di FABRIZIO DAL COL

L’allora ambasciatore americano in Italia, il repubblicano Ronald Spogli, il 4 aprile del 2008 inviò un telegramma all’allora segretario di Stato Condoleeza Rice per riferire di un pranzo con Beppe Grillo. Il documento è stato pubblicato da La Stampa, che ha potuto visionare gli archivi Usa. Nel documento Spogli mette in evidenza il contrasto tra Grillo e quelli che lui ritiene i ”nostri interlocutori tradizionali su economia, politica e in particolare sulla corruzione” e definisce il comico genovese come “un ex comico politicamente schietto che ha ottenuto una celebrità mondiale scorticando ogni giorno i politici italiani sul suo blog e organizzando con successo una manifestazione contro la corruzione nel governo alla quale lo scorso autunno hanno partecipato oltre 150 mila persone”. “E’ brusco, perfino profano, ma le sue accuse dirette e spesso taglienti risaltano al contrasto con le analisi timide e indirette sulla corruzione che vengono dal mondo politico italiano… Capace di galvanizzare una parte dell’opinione pubblica in genere silenziosa, convogliando la rabbia degli italiani verso la corruzione governativa più radicata e l’incapacità dell’élites di migliorare le condizioni del Paese… Ha creato un foro alternativo di discussione su questioni che non vengono affrontate dai maggiori media”.

Il documento riporta in particolare il giudizio espresso da Grillo riguardo la situazione politica del nostro Paese : “Tutti i partiti e politici italiani sono illegittimi”, che siano di “centro, destra o sinistra”, perché “arresti, indagini e conflitti di interessi li rendono incapaci o inadatti” senza contare che il sistema elettorale “basato sulle liste impedisce ai cittadini di scegliere chi votare”. Scrive ancora Spogli: “È un eccentrico, si appella agli oppressi d’Italia e così riesce a portare nelle piazze centinaia di migliaia di persone per protestare contro l’ordine costituito”. Insomma, Spogli lo ritiene “interlocutore credibile” e lo presenta come una persona dotata di grandi capacità di comprensione del sistema politico italiano, oltre alla sua innegabile forza di attrazione nel denunciare la corruzione. Di fatto, la conclusione di Spogli è una promozione per Grillo: “Alcune delle sue idee sono utopiche e irrealistiche, ma nonostante l’incoerenza della filosofia politica, la sua prospettiva dà voce a una parte dell’opinione pubblica che non trova espressione altrove. La sua unica miscela di humour aggressivo sostenuto da statistiche e ricerche giuste quanto basta, ne fa un interlocutore credibile sul sistema politico italiano”.

Alla luce di ciò, mentre la campagna elettorale è ormai tutta incentrata sugli attacchi personali, tutti i big della politica vedono solo ora la forza di Grillo. Infatti, Monti, che non è certamente un politico, si accorge solo adesso dei suoi errori ma soprattutto, si è accorto che aver imbarcato nella coalizione Casini e Fini non è stata una scelta giusta. In sostanza, il premier uscente è in preda al panico e che fa? Attacca di petto Grillo e lo accusa di voler portare l’Italia nelle stesse condizioni in cui è oggi la Grecia ma, così facendo, commette gli stessi errori che commisero in passato i partiti tradizionali con la Lega che, grazie agli attacchi continui subiti, ogni giorno aumentava il proprio consenso. Sarà anche un caso, ma visto che ad attaccare Grillo ci pensa Monti, Berlusconi e Bersani si fregano le mani in quanto consapevoli che sarà sempre Monti a rimetterci.

 

...HECCE pseudo-italia! ...FESSO CHI VOTA!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 4 di 5

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006