Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
Tesi di laurea di un ottantenne con le palle

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Libro, Cinema e...
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2011 11:56 pm    Oggetto:  Tesi di laurea di un ottantenne con le palle
Descrizione:
Rispondi citando

Vorrei segnalere un libro, sulla storia dei tre anni nei quali alla periferia di Hereford nel Texas esisteva il Hereford Reception Center, ovvero un campo di prigionia per soldati Italiani catturati in Africa e Sicilia. Successivamente anche quelli della RSI.
Adriano Angerilli, l'autore, marchigiano, all'epoca era capomanipolo della Milizia Forestale, volontario di guerra, uscito dall'Accademia di Modena destinato all'artiglieria da montagna, ma a richiesta transitato nella Milizia. E fu tra i prigionieri di Hereford.
Il libro e' la sua tesi per il dottorato in lettere, ottenuto presso l'Universita' di Arezzo all'eta' di 80 anni.
E' la storia di un italiano, che attraversa il caos della guerra, ma non rinuncia alla sua dignita' e non fa il salto della quaglia verso il vincitore di turno.

Al rientro dall prigionia, tutti gli ufficiali dovevano passare per un processo sommario poichè non avevano obbedito all'ordine di Badoglio e del re di mettersi al servizio degli Alleati.
Angerilli agli assalti verbali del tribunale rispose: "siete voi che dovete andare davanti al tribunale militare, il giorno della marcia su Roma avevo 3 anni, voi ne avevate 30-40, perche' non li avete fermati? E adesso voi processate me? ". Il piu' alto in grado, un colonello si alza e stringe la mano ad Angerilli dicendo, "ha ragione, la colpa e' nostra, Lei ha solo fatto il suo dovere".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2011 2:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

P.S. dimenticavo il titolo! "Hereford, Texas 1943-46".
Non so se proprio questo è il libro (sul tema ve ne sono parecchi) che ha ispirato il film "Texas 46" con Zingaretti, per i soliti motivi politici, anzi politicanti, mai andato in onda in TV e proiettato nelle sale cinematografiche per la durata record di 1 giorno.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lictor Adriano



Età: 27
Registrato: 11/05/11 09:47
Messaggi: 213
Località: Cremona

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2011 3:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io lessi "Fascist's criminal camp" di un certo Roberto Mieville, che ho poi saputo essere un rappresentante d'"area" se non sbaglio. Il saggio comunque è bello e interessante!
_________________
"Noi pensiamo che lo Stato sia la stessa personalità dell'individuo, spogliata dalle differenze accidentali, sottratta alla preoccupazione astratta degl'interessi particolari[..]"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Safra




Registrato: 02/09/11 07:55
Messaggi: 570
Località: Venezia

MessaggioInviato: Ven Ott 28, 2011 1:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho appena visto uno stralcio del film "Texas 46" e capisco come mai in Italia fu' censurato. Nel pezzo che ho visto si vede come gli "alleati" costringevano i prigionieri italiani a rinnegare il loro passato da fascisti per poter rientrare in patria da "uomini innocenti."
Nel week end conto di riuscire a vederlo tutto....sembra davvero bello.

_________________

"Ho tolto la libertà. Si, ho tolto quel veleno che i popoli poveri ingoiano stupidamente con entusiasmo. Ho fatto versare il sangue del mio popolo. Sì, ogni conquista ha il suo prezzo." Mussolini si confessa alle stelle.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2588
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Ott 28, 2011 5:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...a parte le fesserie inerenti le inverosimili responsabilità attribuite dall'ufficiale americano ai fascisti italiani in merito alle deportazioni fatte nei lager dai tedeschi, tenendo conto che i prigionieri vennero trattati peggio di come si vede, essendo non solo nemici ma per di più Fascisti, assodato che la storiella d'amore è solo una invenzione scenica...insomma il film è abbastanza interessante...ma da qui a ritenerlo un pericolo così rilevante da ostracizzarlo come ha fatto la repubblica delle banane pseudo-italiana ne corre parecchio...ma pseudo-italia è sempre pseudo-italia!
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Safra




Registrato: 02/09/11 07:55
Messaggi: 570
Località: Venezia

MessaggioInviato: Ven Ott 28, 2011 7:17 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

pensavo non ne volessi salvare una virgola Laughing io mi esprimero' dopo la visione Wink
_________________

"Ho tolto la libertà. Si, ho tolto quel veleno che i popoli poveri ingoiano stupidamente con entusiasmo. Ho fatto versare il sangue del mio popolo. Sì, ogni conquista ha il suo prezzo." Mussolini si confessa alle stelle.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Ven Ott 28, 2011 11:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma dove l'avete visto? E oltretutto è pure edulcorato...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Ven Ott 28, 2011 11:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho appena visto lo spezzone su youtube, ma è una miseria di 4 minuti e pure di bassa qualità! Sto film proprio è supercensurato... Secondo me non vogliono proprio che si parli del tema, in fin dei conti i pseudo-italiani stanno qui grazie agli yankee... Se avessero vinto i NON, non ci ritroveremmo come ci ritroviamo...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Sab Ott 29, 2011 12:40 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Lictor Adriano ha scritto:
Io lessi "Fascist's criminal camp" di un certo Roberto Mieville, che ho poi saputo essere un rappresentante d'"area" se non sbaglio. Il saggio comunque è bello e interessante!


Mieville è morto nel dopoguerra. Forse ti riferisci al missino, ANale, d'alemiano e in ultimo mastelliano, Misserville...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2588
Località: Palermo

MessaggioInviato: Sab Ott 29, 2011 10:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

tribvnvs ha scritto:
Ma dove l'avete visto? E oltretutto è pure edulcorato...


...Io ho il Dvd, lo trovai in una bancarella anni fa...ma ripeto che pur essendo interessante il punto di vista da cui è narrata la vicenda, è ben lontano dal costituire chissà quale capolavoro, e per di più c'é sempre il melenso ed insopportabile buonismo pseudo-italiano di fondo per cui alla fine a torto o a ragione "li americani so boni!", anzi nel caso in questione è l'americana ad essere..."bona e amorevole"...in tutti i sensi... col prigioniero italiano Zingaretti...ma si sa, chi gli può resistere, lui in fin dei conti sempre "Montalbano E' !!"

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Sab Ott 29, 2011 12:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Marcus ha scritto:
tribvnvs ha scritto:
Ma dove l'avete visto? E oltretutto è pure edulcorato...


...Io ho il Dvd, lo trovai in una bancarella anni fa...ma ripeto che pur essendo interessante il punto di vista da cui è narrata la vicenda, è ben lontano dal costituire chissà quale capolavoro, e per di più c'é sempre il melenso ed insopportabile buonismo pseudo-italiano di fondo per cui alla fine a torto o a ragione "li americani so boni!", anzi nel caso in questione è l'americana ad essere..."bona e amorevole"...in tutti i sensi... col prigioniero italiano Zingaretti...ma si sa, chi gli può resistere, lui in fin dei conti sempre "Montalbano E' !!"


Very Happy Very Happy

_________________
 
"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Safra




Registrato: 02/09/11 07:55
Messaggi: 570
Località: Venezia

MessaggioInviato: Lun Ott 31, 2011 9:01 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Visto, e sinceramente sono rimasta delusa. Concordo con Marcus, e non capisco il perche' di questa censura.
Ok si parla di prigionieri di guerra, ok si vedono italiani rinchiusi ed affamati.......pero' insomma il tutto e' contornato dal solito buonismo e non solo dell'amorevole americana di turno Wink
Lo stesso ufficiale americano alla fine non e' piu' visto come il carceriere severo ed inumano...

Gli unici 2 pezzi secondo me con qualche significato sono:

1- quando fanno firmare un detenuto, costringendolo a dichiararsi non fascista e sottomesso alle regole degli "alleati" americani...
2- quando il prigioniero "Zingaretti" in un'eccesso di "follia" urla che lo scopo dell'ufficiale americano era quello di farli tornare in patria da traditori per non farli diventare martiri fascisti.

Le foto delle stragi naziste, che il colonello continuava a fargli vedere come prova della loro malvagita', e che i detenuti rifiutavano ostinatamente, secondo me e' servita soltanto per far insinuare il dubbio sulla complicita' fascista...

Il resto comunque mi ha lasciata perplessa...

_________________

"Ho tolto la libertà. Si, ho tolto quel veleno che i popoli poveri ingoiano stupidamente con entusiasmo. Ho fatto versare il sangue del mio popolo. Sì, ogni conquista ha il suo prezzo." Mussolini si confessa alle stelle.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Lictor Adriano



Età: 27
Registrato: 11/05/11 09:47
Messaggi: 213
Località: Cremona

MessaggioInviato: Lun Ott 31, 2011 3:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

[quote="tribvnvs"][quote="Lictor Adriano"]Io lessi "Fascist's criminal camp" di un certo Roberto Mieville, che ho poi saputo essere un rappresentante d'"area" se non sbaglio. Il saggio comunque è bello e interessante![/quote]

Mieville è morto nel dopoguerra. Forse ti riferisci al missino, ANale, d'alemiano e in ultimo mastelliano, Misserville...[/quote]

Avevo fatto una breve ricerca, forse sono stato troppo superficiale ed hai ragione!

_________________
"Noi pensiamo che lo Stato sia la stessa personalità dell'individuo, spogliata dalle differenze accidentali, sottratta alla preoccupazione astratta degl'interessi particolari[..]"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Libro, Cinema e... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006