Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
IN ITALIA 107 BASI USA CON RELATIVA FORZA MILITARE!!!!!
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2006 6:18 pm    Oggetto:  IN ITALIA 107 BASI USA CON RELATIVA FORZA MILITARE!!!!!
Descrizione:
Rispondi citando

Le 107 Basi Usa (Air-Force, Navy, Army, NSA) in Italia:

Chi “comanda” in Italia?

Tra le basi USA più conosciute e meno conosciute, da Nord a Sud della Penisola: Cima Gallina (BZ): Stazione telecomunicazioni e radar dell’USAF. Aviano (Pordenone, Friuli): la 16ma Forza Aerea ed il 31° Gruppo da caccia dell'Aviazione U.S.A., nonché uno squadrone di F-18 dei Marines. Monte Paganella (TN): Stazione telecomunicazioni USAF. Rivolto (UD): Base USAF. Maniago (UD): Poligono di tiro dell’US-Air-Force (USAF). S. Bernardo (UD): Deposito munizioni dell’US-Army. Roveredo (PN): Deposito armi USA. Istrana (TV): Base US-Air-Force (USAF). Ciano (TV): Centro telecomunicazioni e radar USA. Ghedi (BS): Base dell’US-Air-Force (USAF). Montichiari (BS): Base aerea (USAF). Remondò (nel Pavese): Base US-Army. Vicenza: Comando SETAF, Sud Europe Task Force; Quinta Forza aerea tattica (USAF); Deposito di testate nucleari. Camp Ederle (provincia di Vicenza): Q.G. NATO; Comando SETAF dell’US-Army; un Btg. di obici ed Gruppo tattico di paracadutisti USA. Tormeno (San Giovanni a Monte, Vicenza): depositi di armi e munizioni. Longare (Vicenza): importante deposito d’armamenti. Verona: Air Operations Center (USAF). e Base NATO delle Forze di Terra del Sud Europa; Centro di telecomunicazioni (USAF). Affi (VR): Centro telecomunicazioni USA. Lunghezzano (VR): Centro radar USA. Erbezzo (VR): Antenna radar NSA. Conselve (PD): Base radar USA. Monte Venda (PD): Antenna telecomunicazioni e radar USA. Trieste: Base navale USA. Venezia: Base navale USA. San Anna di Alfaedo (VE): Base radar USA. Lame di Concordia (VE): Base di telecomunicazioni e radar USA. San Gottardo, Boscomantivo (VE): Centro telecomunicazioni USA. Ceggia (VE): Centro radar USA. Cameri (NO): Base aerea USA con copertura NATO. Candela-Masazza (Vercelli): Base d’addestramento dell’US-Air-Force e dell’US-Army, con copertura NATO. Monte S. Damiano (PC): Base dell’USAF con copertura NATO. Finale Ligure (SV): Stazione di telecomunicazioni dell’US-Army. Monte Cimone (MO): Stazione telecomunicazioni USA con copertura NATO. Parma: Deposito dell’USAF con copertura NATO. Bologna: Stazione di telecomunicazioni del Dipartimento di Stato Americano. Rimini: Gruppo logistico USA per l’attivazione di bombe nucleari. Rimini-Miramare: Centro telecomunicazioni USA. Potenza Picena (MC): Centro radar USA con copertura NATO. Livorno: Base navale USA. La Spezia: Centro antisommergibili di Saclant. San Bartolomeo (SP): Centro ricerche per la guerra guerra sottomarina. Camp Darby (tra Livorno e Pisa): 8° Gruppo di supporto USA e Base dell’US Army per l’appoggio alle Forze statunitensi al Sud del Po, nel Mediterraneo e nell’Africa del Nord. Coltano (PI): importante base USA/NSA per le telecomunicazioni; Deposito munizioni US-Army; Base NSA. Pisa (aeroporto militare): Base saltuaria dell’USAF. Monte Giogo (MS): Centro di telecomunicazioni USA con copertura NATO. Poggio Ballone (GR) - tra Follonica, Castiglione della Pescaia e Tirli: Centro radar USA con copertura NATO. Talamone (GR): Base saltuaria dell’US-Navy. La Maddalena-Santo Stefano (Sassari): Base atomica USA, Base di sommergibili, Squadra navale di supporto alla portaerei americana «Simon Lake». Monte Limbara (tra Oschiri e Tempio, Sassari, in Sardegna): Base missilistica USA. Sinis di Cabras (SS).: Centro elaborazioni dati (NSA). Isola di Tavolara (SS): Stazione radiotelegrafica di supporto ai sommergibili della US Navy. Torre Grande di Oristano: Base radar NSA. Monte Arci (OR): Stazione di telecomunicazioni USA con copertura NATO. Capo Frasca (OR): eliporto ed impianto radar USA. Santulussurgiu (OR): Stazione telecomunicazioni USAF con copertura Nato. Perdas de Fogu (NU): base missilistica sperimentale. Capo Teulada (CA): da Capo Teulada (CA) a Capo Frasca (OR): all’incirca 100 km di costa, 7.200 ettari di terreno e più di 70.000 ettari di zone Off Limits: poligono di tiro per esercitazioni aeree ed aeronavali della Sesta flotta americana e della Nato. Decimomannu (CA): aeroporto Usa con copertura Nato. Aeroporto di Elmas: Base aerea dell’US-Air-Force. Salto di Quirra (CA): poligoni missilistici. Capo San Loremo (CA): zona di addestramento per la Sesta flotta USA. Monte Urpino (CA): Depositi munizioni USA e NATO. Cagliari: Base navale USA. Roma-Campino (aeroporto militare): Base saltuaria USAF. Rocca di Papa (Roma): Stazione telecomunicazioni USA con copertura NATO. Monte Romano (VT): Poligono saltuario di tiro dell’US-Army. Gaeta (LT): Base permanente della Sesta Flotta USA e della Squadra navale di scorta alla portaerei «La Salle». Casale delle Palme (LT): Scuola telecomuncicazioni NATO su controllo USA. Napoli: Comando del Security Force del corpo dei Marines; Base di sommergibili USA; Comando delle Forze Aeree USA per il Mediterraneo. Napoli-Capodichino: Base aerea dell’US-Air-Force. Monte Camaldoli (NA): Stazione di telecomunicazioni USA. Ischia (NA): Antenna di telecomunicazioni USA con copertura Nato. Nisida: Base US-Army. Bagnoli: Centro controllo telecomunicazioni Usa per il Mediterraneo. Agnano (nelle vicinanze del famoso ippodromo): Base dell’US-Army. Cirigliano.(NA): Comando delle Forze Navali USA in Europa. Licola (NA): Antenna di telecomunicazioni USA. Lago Patria (CE): Stazione telecomunicazioni USA. Giugliano (vicinanze del lago Patria, Caserta): Comando STATCOM. Grazzanise (CE): Base saltuaria USAF. Mondragone (CE): Centro di Comando USA e NATO sotterraneo antiatomico. Montevergine (AV): Stazione di comunicazioni USA. Pietraficcata (MT): Centro telecomunicazioni USA/NATO. Gioia del Colle (BA): Base aerea USA di supporto tecnico. Punta della Contessa (BR): Poligono di tiro USA/NATO. San Vito dei Normanni (BR): Base del 499° Expeditionary Squadron; Base dei Servizi Segreti: Electronics Security Group (NSA). Monte Iacotenente (FG): Base del complesso radar Nadge. Brindisi: Base navale USA. Otranto: Stazione radar USA. Taranto: Base navale USA; Deposito USA NATO. Martina Franca (TA): Base radar USA. Crotone: Stazione di telecomunicazioni e radar USA/NATO. Monte Mancuso (CZ): Stazione di telecomunicazioni USA. Sellia Marina (CZ): Centro telecomunicazioni USA con copertura NATO. Sigonella (CT): importante Base aeronavale USA (oltre ad unità della US-Navy, ospita diversi squadroni tattici dell’US-Air-Force: elicotteri del tipo HC-4, caccia Tomcat F14 e A6 Intruder, nonché alcuni gruppi di F-16 e F-111 equipaggiati con bombe nucleari del tipo B-43, da più di 100 kilotoni l’una!). Motta S. Anastasia (CT): Stazione di telecomunicazioni USA. Caltagirone (CT): Stazione di telecomunicazioni USA. Vizzini (CT): Diversi depositi USA. Isola delle Femmine (PA): Deposito munizioni USA/NATO. Punta Raisi (Aeroporto): Base saltuaria dell’USAF. Marina di Marza (RG): Stazione di telecomunicazioni USA. Monte Lauro (SR): Stazione di telecomunicazioni USA. Sorico: Antenna NSA. Augusta (SR): Base della VI Flotta USA e Deposito munizioni. Centuripe (EN): Stazione di telecomunicazioni USA. Niscemi (Sicilia): Base del NavComTelSta (stazione di comunicazione US-Navy). Trapani: Base USAF con copertura NATO. Pantelleria: Centro telecomunicazioni US-Navy e Base aerea e radar NATO. Lampedusa: Base della Guardia costiera USA; Centro d’ascolto e di comunicazioni NSA.


Il numero di Militari e civili USA in servizio è di circa 30.000!!!!!!


Ultima modifica di RomaInvictaAeterna il Lun Giu 11, 2012 12:17 pm, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2006 6:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La cosa ancora più sconcertante è che se fossero chiuse......... NELLE CONDIZIONI IN CUI SIAMO ORA potremmo essere POTENZIALMENTE DISTRUTTI DA CHIUNQUE!!!!!!

VI RENDETE CONTO? NON ABBIAMO SOVRANITA'! NON ABBIAMO FORZE ARMATE E QUELLE CHE CI SONO APPARTENGONO AL PAESE CHE CI OCCUPA!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2594
Località: Palermo

MessaggioInviato: Lun Ott 29, 2007 7:46 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nonostante abbiano lasciato LaMaddalena purtroppo avevamo sbagliato il conto ... le basi americane sono di più!
Abbiamo pure la guardia costiera americana di stanza a Lampedusa!!!

BASI USA IN ITALIA
ABBANDONATA LA MADDALENA, NE RESTANO
( si fa per dire) 112


Con la rinuncia della Maddalena sull'isolotto di Santo Stefano, sede della base di sommergibili nucleari e della squadra navale di supporto alla portaerei "Simon Lake", in Italia rimangono 112 basi Usa, tra quelle della Marina, dell'Esercito, dell'Aeronautica e della Nsa, la National security agency, l'Agenzia per la sicurezza nazionale. Il sito "Iraq libero" ha messo a punto un vero e proprio censimento di tipo regionale delle installazioni militari Usa nel nostro paese.

TRENTINO ALTO ADIGE: 1. Cima Gallina (Bz). Stazione telecomunicazioni e radar dell'Usaf. 2. Monte Paganella (Tn). Stazione telecomunicazioni Usaf.

FRIULI VENEZIA GIULIA: 3. Aviano (Pn). La piu' grande base avanzata, deposito nucleare e centro di telecomunicazioni dell'Usaf in Italia (almeno tremila militari e civili americani). Nella base sono dislocate le forze operative pronte al combattimento dell'Usaf un gruppo di cacciabombardieri) utilizzate in passato nei bombardamenti in Bosnia. Inoltre la Sedicesima Forza Aerea ed il Trentunesimo Gruppo da caccia dell'aviazione Usa, nonche' uno squadrone di F-18 dei Marines. Si presume che la base ospiti, in bunker sotterranei la cui costruzione e' stata autorizzata dal Congresso, bombe nucleari. Nella base aerea di Aviano (Pordenone) sono permanentemente schierate, dal 1994, la 31st Fighter Wing, dotata di due squadriglie di F-16 (nella guerra contro la Jugoslavia nel 1999, effettuo' in 78 giorni 9.000 missioni di combattimento: un vero e proprio record) e la 16th Air Force. Quest'ultima dotata di caccia F-16 e F-15, e ha il compito, sotto lo U. S. European Command, di pianificare e condurre operazioni di combattimento aereo non solo nell'Europa meridionale, ma anche in Medio Oriente e Nordafrica. Essa opera, con un personale di 11.500 militari e civili, da due basi principali: Aviano, dove si trova il suo quartier generale, e la base turca di Incirlik. 4. Roveredo (Pn). Deposito armi Usa. 5. Rivolto (Ud). Base USAF. 6. Maniago (Ud). Poligono di tiro dell'Usaf. 7. San Bernardo (Ud). Deposito munizioni dell'Us Army. 8. Trieste. Base navale Usa.

VENETO: 9. Camp Ederle (Vi). Quartier generale della Nato e comando della Setaf della Us Army, che controlla le forze americane in Italia, Turchia e Grecia. In questa base vi sono le forze da combattimento terrestri normalmente in Italia: un battaglione aviotrasportato, un battaglione di artiglieri con capacita' nucleare, tre compagnie del genio. Importante stazione di telecomunicazioni. I militari e i civili americani che operano a Camp Ederle dovrebbero essere circa duemila. 10. Vicenza: Comando Setaf. Quinta Forza aerea tattica (Usaf). Probabile deposito di testate nucleari. 11. Tormeno (San Giovanni a Monte, Vi). Depositi di armi e munizioni. 12. Longare (Vi). Importante deposito d'armamenti. 13. Oderzo (Tv). Deposito di armi e munizioni 14. Codogna' (Tv). Deposito di armi e munizioni 15. Istrana (Tv). Base Usaf. 16. Ciano (Tv). Centro telecomunicazioni e radar Usa. 17. Verona. Air Operations Center (Usaf ). e base Nato delle Forze di Terra del Sud Europa; Centro di telecomunicazioni (Usaf). 18. Affi (Vr). Centro telecomunicazioni Usa. 19. Lunghezzano (Vr). Centro radar Usa. 20. Erbezzo (Vr). Antenna radar Nsa. 21. Conselve (Pd ). Base radar Usa. 22. Monte Venda (Pd). Antenna telecomunicazioni e radar Usa. 23. Venezia. Base navale Usa. 24. Sant'Anna di Alfaedo (Pd). Base radar Usa. 25. Lame di Concordia (Ve). Base di telecomunicazioni e radar Usa. 26. San Gottardo, Boscomantivo (Ve). Centro telecomunicazioni Usa. 27. Ceggia (Ve). Centro radar Usa.

LOMBARDIA: 28. Ghedi (Bs). Base dell'Usaf, stazione di comunicazione e deposito di bombe nucleari. 29. Montichiari (Bs). Base aerea (Usaf ). 30. Remondo' (Pv). Base Us Army. 108. Sorico (Co). Antenna Nsa.

PIEMONTE: 31. Cameri (No). Base aerea Usa con copertura Nato. 32. Candelo-Masazza (Vc). Addestramento Usaf e Us Army, copertura Nato.

LIGURIA: 33. La Spezia. Centro antisommergibili di Saclant. 34. Finale Ligure (Sv). Stazione di telecomunicazioni della Us Army. 35. San Bartolomeo (Sp): Centro ricerche per la guerra sottomarina. Composta da tre strutture. Innanzitutto il Saclant, una filiale della Nato che non e' indicata in nessuna mappa dell'Alleanza atlantica. Il Saclant svolgerebbe non meglio precisate ricerche marine: in un dossier preparato dalla federazione di Rifondazione Comunista si parla di "occupazione di aree dello specchio d'acqua per esigenze militari dello stato italiano e non (ricovero della VI flotta Usa)". Poi c'e' Maricocesco, un ente che fornisce pezzi di ricambio alle navi. E infine Mariperman, la Commissione permanente per gli esperimenti sui materiali da guerra, composta da cinquecento persone e undici istituti (dall'artiglieria, munizioni e missili, alle armi subacquee).

EMILIA ROMAGNA: 36. Monte San Damiano (Pc). Base dell'Usaf con copertura Nato. 37. Monte Cimone (Mo). Stazione telecomunicazioni Usa con copertura Nato. 38. Parma. Deposito dell'Usaf con copertura Nato. 39. Bologna. Stazione di telecomunicazioni del Dipartimento di Stato. 40. Rimini. Gruppo logistico Usa per l'attivazione di bombe nucleari. 41. Rimini-Miramare. Centro telecomunicazioni Usa.

MARCHE: 42. Potenza Picena (Mc). Centro radar Usa con copertura Nato.

TOSCANA: 43. Camp Darby (Pi). Il Setaf ha il piu' grande deposito logistico del Mediterraneo (tra Pisa e Livorno), con circa 1.400 uomini, dove si trova il 31st Munitions Squadron. Qui, in 125 bunker sotterranei, e' stoccata una riserva strategica per l'esercito e l'aeronautica statunitensi, stimata in oltre un milione e mezzo di munizioni. Strettamente collegato tramite una rete di canali al vicino porto di Livorno, attraverso il Canale dei Navicelli, base di rifornimento delle unita' navali di stanza nel Mediterraneo. Ottavo Gruppo di supporto Usa e Base dell'US Army per l'appoggio alle forze statunitensi al Sud del Po, nel Mediterraneo, nel Golfo, nell'Africa del Nord e la Turchia. 44. Coltano (Pi). Importante base Usa-Nsa per le telecomunicazioni: da qui sono gestite tutte le informazioni raccolte dai centri di telecomunicazione siti nel Mediterraneo. Deposito munizioni Us Army; Base Nsa. 45. Pisa (aeroporto militare). Base saltuaria dell'Usaf. 46. Talamone (Gr). Base saltuaria dell'Us Navy. 47. Poggio Ballone (Gr). Tra Follonica, Castiglione della Pescaia e Tirli: Centro radar Usa con copertura Nato. 48. Livorno. Base navale Usa. 49. Monte Giogo (Ms). Centro di telecomunicazioni Usa con copertura Nato.

SARDEGNA: 50 La Maddalena e' stata lasciata 51. Monte Limbara (tra Oschiri e Tempio, Ss). Base missilistica Usa. 52. Sinis di Cabras (Or). Centro elaborazioni dati (Nsa). 53. Isola di Tavolara (Ss). Stazione radiotelegrafica di supporto ai sommergibili della Us Navy. 54. Torre Grande di Oristano. Base radar Nsa. 55. Monte Arci (Or). Stazione di telecomunicazioni Usa con copertura Nato. 56. Capo Frasca (Or). Eliporto ed impianto radar Usa. 57. Santulussurgiu (Or). Stazione telecomunicazioni Usaf con copertura Nato. 58. Perdasdefogu (Nu). Base missilistica sperimentale. 59. Capo Teulada (Ca). Da Capo Teulada a Capo Frasca (Or ), all'incirca 100 chilometri di costa, 7.200 ettari di terreno e piu' di 70 mila ettari di zone "off limits": poligono di tiro per esercitazioni aeree ed aeronavali della Sesta flotta americana e della Nato. 60. Cagliari. Base navale Usa. 61. Decimomannu (Ca). Aeroporto Usa con copertura Nato. 62. Aeroporto di Elmas (Ca). Base aerea Usaf. 63. Salto di Quirra (Ca). poligoni missilistici. 64. Capo San Lorenzo (Ca). Zona di addestramento per la Sesta flotta Usa. 65. Monte Urpino (Ca). Depositi munizioni Usa e Nato.

LAZIO: 66. Roma. Comando per il Mediterraneo centrale della Nato e il coordinamento logistico interforze Usa. Stazione Nato. 67. Roma Ciampino (aeroporto militare). Base saltuaria Usaf. 68. Rocca di Papa (Rm). Stazione telecomunicazioni Usa con copertura Nato, in probabile collegamento con le installazioni sotterranee di Monte Cavo. 69. Monte Romano (Vt). Poligono saltuario di tiro dell'Us Army. 70. Gaeta (Lt). Base permanente della Sesta flotta e della Squadra navale di scorta alla portaerei "La Salle". 71. Casale delle Palme (Lt). Scuola telecomunicazioni Nato sotto controllo Usa.

CAMPANIA: 72. Napoli: Comando del Security Force dei Marines. Base di sommergibili Usa. Comando delle Forze Aeree Usa per il Mediterraneo. Porto normalmente impiegato dalle unita' civili e militari Usa. Si calcola che da Napoli e Livorno transitino annualmente circa cinquemila contenitori di materiale militare. 73. Aeroporto Napoli Capodichino. Base aerea Usaf. 74. Monte Camaldoli (Na). Stazione di telecomunicazioni Usa. 75. Ischia (Na). Antenna di telecomunicazioni Usa con copertura Nato. 76. Nisida (Na). Base Us Army. 77. Bagnoli (Na). Sede del piu' grande centro di coordinamento dell'Us Navy di tutte le attivita' di telecomunicazioni, comando e controllo del Mediterraneo. 78. Agnano (nelle vicinanze del famoso ippodromo). Base dell'Us Army. 80. Licola (Na). Antenna di telecomunicazioni Usa. 81. Lago Patria (Ce). Stazione telecomunicazioni Usa. 82. Giugliano (vicinanze del lago Patria, Na). Comando Statcom. 83. Grazzanise (Ce). Base saltuaria Usaf. 84. Mondragone (Ce): Centro di Comando Usa e Nato sotterraneo antiatomico, dove verrebbero spostati i comandi Usa e Nato in caso di guerra. 85. Montevergine (Av): Stazione di comunicazioni Usa.

BASILICATA: 79. Cirigliano (Mt). Comando delle Forze Navali Usa in Europa. 86. Pietraficcata (Mt). Centro telecomunicazioni Usa e Nato.

PUGLIA: 87. Gioia del Colle (Ba). Base aerea Usa di supporto tecnico. 88. Brindisi. Base navale Usa. 89. Punta della Contessa (Br). Poligono di tiro Usa e Nato. 90. San Vito dei Normanni (Br). Vi sarebbero di stanza un migliaio di militari americani del 499 Expeditionary Squadron;.Base dei Servizi Segreti. Electronics Security Group (Nsa ). 91. Monte Iacotenente (Fg). Base del complesso radar Nadge. 92. Otranto. Stazione radar Usa. 93. Taranto. Base navale Usa. Deposito Usa e Nato. 94. Martinafranca (Ta). Base radar Usa.

CALABRIA: 95. Crotone. Stazione di telecomunicazioni e radar Usa e Nato. 96. Monte Mancuso (Cz). Stazione di telecomunicazioni Usa. 97. Sellia Marina (Cz). Centro telecomunicazioni Usa con copertura Nato.

SICILIA: 98. Sigonella (Ct). Principale base terrestre dell'Us Navy nel Mediterraneo centrale, supporto logistico della Sesta flotta (circa 3.400 tra militari e civili americani ). Oltre ad unita' della Us Navy, ospita diversi squadroni tattici dell'Usaf: elicotteri del tipo HC-4, caccia Tomcat F14 e A6 Intruder, gruppi di F-16 e F-111 equipaggiati con bombe nucleari del tipo B-43, da piu' di 100 kilotoni l'una. 99. Motta S. Anastasia (Ct). Stazione di telecomunicazioni Usa. 100. Caltagirone (Ct). Stazione di telecomunicazioni Usa. 101. Vizzini (Ct). Diversi depositi Usa. 102. Palermo Punta Raisi (aeroporto). Base saltuaria dell'Usaf. 103. Isola delle Femmine (Pa). Deposito munizioni Usa e Nato. 104. Comiso (Rg). La base risulterebbe smantellata. 105. Marina di Marza (Rg). Stazione di telecomunicazioni Usa. 106. Augusta (Sr). Base della Sesta flotta e deposito munizioni. 107. Monte Lauro (Sr). Stazione di telecomunicazioni Usa. 109. Centuripe (En). Stazione di telecomunicazioni Usa. 110. Niscemi (Cl). Base del NavComTelSta (comunicazione Us Navy ). 111. Trapani. Base Usaf con copertura Nato. 112. Isola di Pantelleria (Tp): Centro telecomunicazioni Us Navy, base aerea e radar Nato. 113. Isola di Lampedusa (Ag): Base della Guardia costiera Usa. Centro d'ascolto e di comunicazioni Nsa.

Ottobre 2007

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lvpo



Età: 26
Registrato: 18/02/09 20:04
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mer Feb 18, 2009 8:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Amici,il mio discorso,lo so già,non sarà apprezzato.
Tuttavia.
Per quanto ancora pensate dovremmo ragionare perdendoci in futili campanilismi?
Il tempo dei nazionalismi è morto sotto i cingoli russi a Berlino...più di 60 anni fa.
Il fascismo è dinamismo,adattabilità...futurismo,modernità.
Non rimaniamo ancorati al passato.
La nostra prospettiva dev'essere al passo coi tempi,piu ampia.
Pensate che rivendicazioni di Km abbiano ancora senso nell'era digitale,alla soglia del viaggio spaziale?
Dovremmo pensare in grande.
Non piu Italia,ma Europa.
Non piu Europa,ma Occidente.
Le basi americane...sono basi Nato.E noi siamo nella Nato.
Sono basi dell'occidente,nostre basi.
Siamo piu che difesi.

_________________
"Io continuo a professarmi uomo di Destra,ma la mia Destra non ha niente a che fare con quella patacca di Destra che ci governa"
"Come si fa a non diventare padrone in un paese di servitori?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
AquilaLatina




Registrato: 07/05/07 21:34
Messaggi: 1482
Località: Stato Nazionale Fascista

MessaggioInviato: Mer Feb 18, 2009 9:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Per quanto ancora pensate dovremmo ragionare perdendoci in futili campanilismi?
Il tempo dei nazionalismi è morto sotto i cingoli russi a Berlino...più di 60 anni fa.


Capisco che sei nuovo, ma se avessi letto con più attenzione qualche discussione sul Covo, avresti notato che il Fascismo si distanzia parecchio dal mero nazionalismo, legato al concetto di sangue e suolo.
Il Fascismo è una concezione Romana, quindi Universale, che abbraccia tutti i Popoli che si riconosco in quella Civilità.

Citazione:

Il fascismo è dinamismo,adattabilità...futurismo,modernità.
Non rimaniamo ancorati al passato.
La nostra prospettiva dev'essere al passo coi tempi,piu ampia.


Attenzione a non cadere nelle banali accuse di passatismo che ci muove l'area di destra radicale. Il Fascismo è attuale, anzi attualissimo! Sfido chiunque a trovarmi un sistema politico migliore!

Citazione:

Dovremmo pensare in grande.
Non piu Italia,ma Europa.
Non piu Europa,ma Occidente.


Sono d'accordo. Ma occorre precisare alcune cose. Non obliterale l'Italia a favore dell'Europa, ma estendere il nostro Modello Universale di Civiltà a tutte le Nazioni interessate partendo dalla Patria Italiana. Non, quindi, una Europa qualsiasi. Ma una Europa sotto l'insegna della Civiltà Latina.

Citazione:

Le basi americane...sono basi Nato.E noi siamo nella Nato.
Sono basi dell'occidente,nostre basi.
Siamo piu che difesi.


Sei filo-atlantista e filo-capitalista?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lvpo



Età: 26
Registrato: 18/02/09 20:04
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mer Feb 18, 2009 9:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

AquilaLatina,


1.La vostra concezione è Romana,Universale.
Abbraccia tutti i popoli che si rifanno alla civiltà dei nostri padri,tutti quei popoli cresciuti sulle loro opere,il loro diritto ed il loro pensiero.Ma non sono forse questi popoli proprio quello stesso Occidente che voi vedete come nemico?
Voi vorreste esportare un modello italiano sorto dalle basi dell'eredità romana quando tutta la nostra civiltà occidentale non ne è che l'evoluzione,il perfezionamento?

2.Non mi è sembrato affatto cosi leggendo questo topic.

3.Si sono atlantista e liberista.



Tutte

_________________
"Io continuo a professarmi uomo di Destra,ma la mia Destra non ha niente a che fare con quella patacca di Destra che ci governa"
"Come si fa a non diventare padrone in un paese di servitori?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
AquilaLatina




Registrato: 07/05/07 21:34
Messaggi: 1482
Località: Stato Nazionale Fascista

MessaggioInviato: Mer Feb 18, 2009 10:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Ma non sono forse questi popoli proprio quello stesso Occidente che voi vedete come nemico?


Mi copi le presunte affermazioni secondo cui noi vedremmo l'Occidente come nemico? E che siamo islamici?

Citazione:

Voi vorreste esportare un modello italiano sorto dalle basi dell'eredità romana quando tutta la nostra civiltà occidentale non ne è che l'evoluzione,il perfezionamento?


Non mi pare che la civiltà occidentale (se di civiltà si tratta), oggi alla mercè degli usa, sia una evoluzione dello Stato Etico Corporativo Fascista e del suo Modello di Cittadinanza Rolling Eyes

Citazione:

Si sono atlantista e liberista


Io Fascista.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 1:01 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non mi pare affatto che l'occidente attuale possa dirsi figlio del pensiero romano e latino visto che è figlio del pensiero individualista anglosassone al contrario del pensiero classico che non è in alcun modo individualista...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 8:39 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma il falso "equivoco" è frutto della commistione voulta da parte degli Stati Uniti tra essi stessi ed un quantomai "fumoso" occidente "civile e latino".

La realtà è che gli ameri-cani sono fissati con Roma. Si auto-definiscono "impero in prosecuzione" (che bestemmia!), hanno come simbolo il fascio (in realtà mutuato dalla Francia che lo usava durante il famoso '89), mostrano il loro impero invece che con la Civiltà (di cui sono privi) con la potenza delle armi e del danaro (ma attualmente il danaro non più!). Questo perchè come dice giustamente Dvx87, è un dominio fondato sull'Individualismo anglosassone, che con la Civiltà Latina sta bene come i cavoli a merenda!

Noi propugnamo infatti un modello di cittadinanza Latino, quello del VERO ED UNICO Occidente che esista e possa esistere. Legato alla propria Storia e alla Propria Civiltà, che attende di proseguire l'ulteriore cammino.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Helmut Von Moltke




Registrato: 07/05/08 13:27
Messaggi: 547

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 9:26 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

RomaInvicta ha scritto:
Ma il falso "equivoco" è frutto della commistione voulta da parte degli Stati Uniti tra essi stessi ed un quantomai "fumoso" occidente "civile e latino".

La realtà è che gli ameri-cani sono fissati con Roma. Si auto-definiscono "impero in prosecuzione" (che bestemmia!), hanno come simbolo il fascio (in realtà mutuato dalla Francia che lo usava durante il famoso '89), mostrano il loro impero invece che con la Civiltà (di cui sono privi) con la potenza delle armi e del danaro (ma attualmente il danaro non più!). Questo perchè come dice giustamente Dvx87, è un dominio fondato sull'Individualismo anglosassone, che con la Civiltà Latina sta bene come i cavoli a merenda!

Noi propugnamo infatti un modello di cittadinanza Latino, quello del VERO ED UNICO Occidente che esista e possa esistere. Legato alla propria Storia e alla Propria Civiltà, che attende di proseguire l'ulteriore cammino.


Di occidente non c'è n'è mica uno solo, ce ne sono ben tre.
Quello anglo-sassone
Quello europeo.
Quello russo.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 10:53 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

già!
Considerare l'occidente come un unico blocco figlio della stessa cultura mi pare quanto di più fuoriovante possa esistere altrimenti come si spiegherebbe il conflito di zivilization contro kultur, tipico di inizio '900?

La realtà, caro lupo, è che noi siamo contrari a vedere l'occidente come un unicum composto esclusivamente dalla cultura anglosassone.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Helmut Von Moltke




Registrato: 07/05/08 13:27
Messaggi: 547

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 11:25 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dvx87 ha scritto:
già!
Considerare l'occidente come un unico blocco figlio della stessa cultura mi pare quanto di più fuoriovante possa esistere altrimenti come si spiegherebbe il conflito di zivilization contro kultur, tipico di inizio '900?

La realtà, caro lupo, è che noi siamo contrari a vedere l'occidente come un unicum composto esclusivamente dalla cultura anglosassone.


Personalmente accetterei di buon grado che le 107 basi fossero di una forza armata europea, non mi creerebbe nessun problema.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 11:40 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si ma il problema è che non lo sono: almeno dal mio punto di vista, la nato non ha più significato d'esistere dal 1989...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Helmut Von Moltke




Registrato: 07/05/08 13:27
Messaggi: 547

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 11:46 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dvx87 ha scritto:
si ma il problema è che non lo sono: almeno dal mio punto di vista, la nato non ha più significato d'esistere dal 1989...


Per l'Italia ha significato nella misura in cui garantisce al nostro paese due cose:
1. Il contenimento delle spese militari.
2. Il controllo sull'arsenale nucleare americano presente sul nostro territorio.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Dvx87




Registrato: 04/04/06 07:04
Messaggi: 2336

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 12:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ma anche non ci fossero le basi, non si corre alcun rischio di invasione e quindi non si verificherebbe una aumento delle spese militari. Inoltre, a mio modo di vedere, ci sono più svantaggi che vantaggi.
Riguardo uil controllo dell'arsenale nucelare non so quanto possa essere effettivo visto che, comunque, gli americani fanno quello che vogliono all'interno delle loro basi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Le Inchieste de IlCovo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006