Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
Baltikum, di Dominique Venner

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Libro, Cinema e...
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 12:23 am    Oggetto:  Baltikum, di Dominique Venner
Descrizione:
Rispondi citando

Se riuscite a trovarlo, vi consiglio vivamente questo libro degli anni '70 del noto giornalista francese di allora.
Attraverso la storia della Germania a partire dagli ultimi mesi della prima guerra e la nascita dei corpi franchi e della repubblica di Weimar l'autore spiega la nascita e le origini del nazismo, prima del nazismo stesso. A partire dal movimento dei wondervogel della fine dell'800 fino alla grande guerra, la sconfitta, il caos della Germania nel dopoguerra.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alexderome




Registrato: 24/10/11 22:34
Messaggi: 40
Località: Francia

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2011 12:12 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ottimo libro, c'è anché quello di Benoit-Mechin molto interessante : Histoire de l'armée allemande Vol. 2 su i Freikorps, la guerra nei paesi Balte e sulla Silesia nel '20. Cerano anche truppe italiano, del general de Marinis per separare i polachi dei tedeschi e fu il conte Sforza a creare una linea di separazione.
Dominique Venner ha scritto anche I rossi e i Bianchi, sulla rivoluzione russa.
Ha creato la rivista / NRH Nouvelle Revue d'Histoire.

_________________
Eravamo 30 d'una sorte, 31 con la Morte
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2011 2:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grandi altri scrittori francesi sugli argomenti "nostri" Very Happy , sono Raymond Cartier e George Roux, per non parlare di Paul Gentizon che però era svizzero, anche se scrisse molto per giornali francesi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tribvnvs
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN



Registrato: 04/04/06 23:22
Messaggi: 2097

MessaggioInviato: Mer Mag 22, 2013 12:23 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Riprendo questa recensione perchè è di oggi la notizia che Venner, 78 anni, si è clamorosamente e pubblicamente suicidato di fronte a migliaia di turisti e fedeli sull'altare di Notre Dame a Parigi, per protesta contro i matrimoni gay.
Sulle orme di Yukio Mishima...

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
... _ref=italy

Cosa ne pensate?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2588
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mer Mag 22, 2013 1:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...certamente un gesto clamoroso, ma di impotente disperazione che non vede alcuna prospettiva se non quella di un gesto tanto eclatante quanto vano, il suicidio non è contemplato nell'etica fascista, che conosce il sacrificio, anche supremo, ma esso è dettato da una assoluta volontà di combattere in nome del proprio credo politico, che non conosce resa né disperazione ma certezza nella bontà della causa e fiducia incondizionata nell'avvenire da essa illuminato. Ecco perché il Fascismo è solare e vitale!
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Mag 22, 2013 2:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mah... Personalmente ritengo il suicidio, al di là delle mie convinzioni religiose, un gesto inutile.
E' inutile perchè nemmeno "politicamente" genera qualcosa...a parte dei necrologi o dei commenti, magari ipocriti, di esaltazione o di biasimo.

Il gesto, nella fattispecie, era di "protesta" sulla legge omosessualista. E dunque? Dopo questo "gesto" che è successo o che succederà?
Tra l'altro io considero questo gesto assolutamente "egocentrico". Non penso che il defunto credesse sul serio che il suo atto avrebbe fatto smuovere qualcosa o qualcuno. E siccome egli ha incitato dal suo blog a "gesti estremi" di massa, che dobbiamo pensare? Che la soluzione contro la legge omosessualista sarebbe un suicidio di massa o consimili azioni?

Essersi suicidato per queste ragioni e in questo modo, a mio avviso è un "minimizzare", "mancare di rispetto" alle persone che arrivano a questi atti per disperazione, tragedie e abbandono. Gesti che continuo a non condividere, nè giustifico, ma che hanno almeno un fattore scatenante "comprensibile".

Il suicidio, che sia "dimostrativo" o no, non è una soluzione MAI. E questo ci insegna la nostra dottrina.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 43
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2588
Località: Palermo

MessaggioInviato: Ven Mag 24, 2013 1:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...e invece, come da copione collaudato, per i radical-destrorsi fintofascisti cassapadellari, in perfetto stile nazi-crepuscolare che cerca la "bella morte" senza concludere un piffero, il suicida Venner costituirebbe un esempio positivo... "il samurai dell'occidente"...bla, bla, bla ,col solito tripudio di affermazioni idiote ...il succo comunque era e rimane sempre che gli serviva farsi pubblicità ed i media della repubblica delle banane antifascista sono subito corsi a fargliela!

Casapound, 'Venner samurai d'occidente'
Striscioni dell'organizzazione dell'estrema destra


24 maggio, 12:06
(ANSA) - BOLZANO, 24 MAG - ''Onore a Dominique Venner, samurai d'Occidente'''. Con striscioni affissi in una cinquantina di citta' dal nord al sud del Paese, Casapound Italia ha ricordato lo storico che si e' suicidato a Notre Dame.

Quella di Venner e' ''una scelta esistenziale da guardare con rispetto, che lo colloca tra i pochi uomini liberi del nostro tempo'', afferma la sezione bolzanina del movimento della destra estrema che ha issato uno striscione all'aeroporto di Bolzano.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RomaInvictaAeterna
Site Admin
Site Admin


Età: 39
Registrato: 30/11/04 13:52
Messaggi: 3235
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven Mag 31, 2013 8:47 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

A CPI:

L'orgoglioso motto squadrista (17) “me ne frego”, scritto sulle bende di una ferita, è un atto di filosofia non soltanto stoica, è il sunto di una dottrina non soltanto politica: è l'educazione al combattimento, l'accettazione dei rischi che esso comporta; è un nuovo stile di vita italiano. ( 18 ) Così il fascista accetta, ama la vita, ignora e ritiene vile il suicidio; comprende la vita come dovere, elevazione, conquista: la vita che deve essere alta e piena: vissuta per se, ma soprattutto per gli altri, vicini e lontani, presenti e futuri. (19)

Benito Mussolini, "La Dottrina del Fascismo", Milano, 1942, Enrico Hoepli editore

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

"La mistica appunto precisa questi valori...nella loro attualità politica...e dimostra l'universalità di luogo e di tempo del Fascismo"(Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Libro, Cinema e... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006