Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
Riecco le memorie di guerra del capo del SIM, Cesare Amè

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Libro, Cinema e...
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2598
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar Mag 22, 2012 5:14 pm    Oggetto:  Riecco le memorie di guerra del capo del SIM, Cesare Amè
Descrizione:
Rispondi citando

Un testo davvero interessante quello di Cesare Amè, già capo del SIM dal 1940 al 1943, che merita di essere letto da tutti gli amanti della Storia; non fosse altro che in molti rimarranno sorpresi anche dei successi che il Servizio Informazioni Militare dell'Italia Fascista riuscì a conseguire in Guerra contro gli Alleati, sebbene troppo spesso senza riuscire a sfruttarli fino in fondo. Pagine di Storia, alcune dolorose, altre gloriose, tutte fatte di abnegazione e sacrificio in nome dello Stato, pagine che in molti hanno voluto deliberatamente che cadessero nel dimenticatoio...gli anglo-americani per imbarazzo e pudore, la repubblica antifascista per servilismo verso il nuovo padrone.

Titolo : Guerra segreta in Italia 1940-1943
Autore : Amé Cesare
Prezzo : € 19,00
Dati : 2011, 320 p., ill., brossura
Curatore : De Risio C.
Editore : Bietti (collana Documenti storia)

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


INDICE DELL’OPERA - Premessa – Introduzione - Guerra segreta in Italia 1940-1943 - Premessa, di Cesare Amé - Il servizio informazioni fino all'inizio delle operazioni - Le operazioni fino alla fine del 1940 - Gli sviluppi dell'organizzazione informativa - Le operazioni in Grecia, Jugoslavia, A.O.I. e Russia - La prosecuzione delle operazioni in Africa durante il 1941 - Le operazioni in Nord Africa nel corso del 1942 - La conclusione delle operazioni nell'Africa Settentrionale e l'invasione della Sicilia - L'attività difensiva - L'azione del S.I.M. dopo il 25 luglio e fino al 18 agosto 1943 - Le relazioni col servizio informazioni germanico e col suo capo, Ammiraglio Canaris - Le relazioni col Capo del Governo Comandante Supremo e con le alte gerarchie militari - Cause che hanno influenzato lo sviluppo e il rendimento del S.I.M. - Considerazioni conclusive – Promemoria - Prefazione, di Carlo De Risio - Una premessa - Il comando e il servizio informazioni - La campagna di Grecia. Ottobre 1940 - La controffensiva britannica in Marmarica. Dicembre 1940 - L'informazione sui campi di battaglia. Gennaio-giugno 1942 - La ricerca informativa sul campo strategico - L'attività difensiva del Servizio Informazioni. Controspionaggio - Ombre sul mare - I preludi dell'armistizio - Allegato al capitolo II - Allegato al capitolo VIII - Allegato al capitolo IX - Indice analitico

L’AUTORE – Cesare Amé (Cumiana, 1892-1983), sottotenente di fanteria nella Prima Guerra Mondiale, medaglia d'argento al valore militare, compì una carriera tutta interna al Servizio Informazioni Militare (S.I.M.), dove si distinse per brillanti azioni di raccolta informazioni e di analisi strategiche politiche e militari. Dal 1943, la posizione molto prudente assunta nei confronti dei tedeschi non fu gradita a Pietro Badoglio, che lo allontanò dal S.I.M. lo stesso anno.


...qualche anno fa, sul Corriere della Sera, uscì un articolo nel quale si parlava del valore in guerra del SIM italiano.

UNO STUDIOSO AMERICANO RIVALUTA I SERVIZI SEGRETI FASCISTI, ABILI NELLO SCOPRIRE GLI AGENTI INFILTRATI E NEL DECRITTARE I CODICI

«Lo spionaggio italiano? Il migliore dell' Asse»
Per gli alleati il Sim di Mussolini fu un osso molto più duro di tedeschi e giapponesi


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Libro, Cinema e... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006