Indice del forum

Associazione Culturale Apartitica-"IlCovo"
Studio Del Fascismo Mussoliniano
Menu
Indice del forumHome
FAQFAQ
Lista degli utentiLista degli utenti
Gruppi utentiGruppi utenti
CalendarioCalendario
RegistratiRegistrati
Pannello UtentePannello Utente
LoginLogin

Quick Search

Advanced Search

Links
Biblioteca Fascista del Covo
Canale YouTube del Covo
IlCovo su Twitter

Who's Online
[ Amministratore ]
[ Moderatore ]

Utenti registrati: Nessuno

Google Search
Google

http://www.phpbb.com http://www.phpbb.com
Politicanti usurpatori: Movimento Responsabilità Nazionale

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Edicola
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Lictor Adriano



Età: 27
Registrato: 11/05/11 09:47
Messaggi: 213
Località: Cremona

MessaggioInviato: Gio Ago 25, 2011 9:37 am    Oggetto:  Politicanti usurpatori: Movimento Responsabilità Nazionale
Descrizione:
Rispondi citando

"A conclusione della prima riunione degli intellettuali aderenti al Fascismo avvenuta a Bologna nel marzo 1925, fu redatto un documento attestante le volontà e le posizioni dei partecipanti.
Venne sottoscritto da duecentocinquanta personaggi di spicco nel campo della cultura, dell' arte, della scienza, della filosofia e della letteratura, tra cui possiamo ricordare Giovanni Gentile (filosofo e ideologo del Fascismo insieme a Mussolini), Ungaretti e Pirandello.
Potete leggerlo integralmente qui: manifesto degli intellettuali fascisti
Il Movimento di responsabilità nazionale invece è composto da un gruppo di politicanti transfughi dal centro-sinistra al centro-destra e accomunati solo dall' aver dato il voto di fiducia a Berlusconi permettendogli di proseguire la legislatura nel dicembre 2010, guidati dall' Onorevole Scilipoti, proposto da Gaetano Saya, rifondatore del MSI-Dn e leader del Partito Nazionalista Italiano, come segretario nazionale del rifondato partito.
Proposta poi decaduta per la volontà di Scilipoti di proseguire nel proprio movimento.
Anche loro hanno deciso di redigere un loro manifesto:
manifesto movimento di responsabilità nazionale
Quindi, cosa c'è di anomalo?
Che con molta poca fantasia, hanno ben pensato di ispirarsi al documenti del '25, ad esempio:
Manifesto intellettuali degli fascisti:
"Il Fascismo è un movimento recente ed antico dello spirito italiano, intimamente connesso alla storia della Nazione italiana, ma non privo di significato e interesse per tutte le altre"

Manifesto dei "responsabili":
"Responsabilità Nazionale è il movimento recente ed antico dello spirito italiano, internamente connesso alla storia della Nazione Italiana."
Coincidenza?
Manifesto intellettuali fascisti:
"E' concezione austera della vita, è serietà religiosa, che non distingue la teoria dalla pratica, il dire dal fare, e non dipinge ideali magnifici per relegarli fuori di questo mondo, dove intanto si possa continuare a vivere vilmente e miseramente, ma è duro sforzo di idealizzare la vita ed esprimere i propri convincimenti nella stessa azione o con parole che siano esse stesse azioni."

Manifesto dei "responsabili":
"Responsabilità è concezione austera della vita, non incline al compromesso, ma duro sforzo per esprimere i propri convincimenti facendo sì che alle parole seguano le azioni."
Dietro a questo abuso cosa si cela? La volontà di catturare le simpatie di qualche sprovveduto fintofascista o di creare ulteriore confusione tra la gente riguardo il Fascismo?
Può essere entrambe le cose, la politica non ha che da guadagnarci."

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
"Noi pensiamo che lo Stato sia la stessa personalità dell'individuo, spogliata dalle differenze accidentali, sottratta alla preoccupazione astratta degl'interessi particolari[..]"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Marcus
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN
Cittadino Fascista-Gruppo ADMIN


Età: 44
Registrato: 02/04/06 11:27
Messaggi: 2600
Località: Palermo

MessaggioInviato: Gio Ago 25, 2011 11:01 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...è nostro compito smascherare queste disgustose manovre che mortificano il nostro ideale e lo accomunano arbitrariamente a squallidi personaggi al servizio della repubblica antifascista. Con certi vecchi giochetti è ora di finirla!
_________________
" Forse che non conoscendo a fondo il pensiero del Duce si può affermare di essere fascisti? Noi diciamo di no! Che il fascismo non è istinto ma educazione e perciò è conoscenza della sua mistica,che è conoscenza di Mussolini" (N. Giani)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Edicola Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Associazione Culturale Apartitica- 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2006